La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rimini ai tempi dell’Impero L’impero romano è stato il sogno dei grandi conquistatori, il più grande impero mai visto al mondo, che comprendeva l’intera.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rimini ai tempi dell’Impero L’impero romano è stato il sogno dei grandi conquistatori, il più grande impero mai visto al mondo, che comprendeva l’intera."— Transcript della presentazione:

1 Rimini ai tempi dell’Impero L’impero romano è stato il sogno dei grandi conquistatori, il più grande impero mai visto al mondo, che comprendeva l’intera area occidentale dell’Europa e una gran parte delle zone orientali europee. Rimini, colonia fondata infatti dai Romani nel 268 a.C., per tutto il periodo della loro dominazione è stata un fondamentale nodo di comunicazione fra il nord e il sud della penisola, e sul suo suolo gli imperatori romani eressero monumenti quali l’Arco d’Augusto, l’Anfiteatro e il Ponte di Tiberio..

2 La Donna Romana La donna romana non possedeva alcun diritto, riceveva il nome della gens di appartenenza e non un nome proprio. Inoltre le veniva conferita un’istruzione sommaria che riguardava solo l'economia domestica e che serviva a prepararle al matrimonio e alla maternità quando la loro vita, dopo essere stata assoggettata alla patria potestas, passava sotto l’autorità del marito. Anche nella Roma antica esisteva un canone estetico per la donna. Essere belle significava essere magre e molte volte, proprio per questa ragione, le donne affrontavano diete drastiche.

3 La moda femminile nell’antica Roma Nell’abbigliamento dell’antica Roma venivano distinti due tipi di indumenti: gli indumenta, che si portavano sia il giorno che la notte. Tra gli indumenta troviamo il licium, un perizoma in lino annodato alla vita e una fascia per il seno. gli amictus che venivano indossati solo di giorno: 1.Supparum 2.Stola 3.recta

4 Il sùpparum era una tunica femminile di lunghezza varia, ma non fino ai piedi, i margini superiori (non cuciti assieme) venivano accostati, in modo da formare due false maniche lunghe fin quasi al gomito. La stola era invece una tunica ampia e lunga appunto fino ai piedi, fermata alla vita da una cintura, e generalmente si aggiungeva un secondo sbuffo di stoffa. La recta, infine, era una tunica bianca sprovvista di maniche, aderente alla vita e lievemente scampanata in basso. Era il vestito delle giovani spose romane, completato dal flammeum, ampio velo di color giallo fiamma da appoggiare sul capo e fatto scendere sul retro.

5 L’Estetica e la donna Le donne, inoltre, si prendevano molta cura dei capelli e provavano diverse acconciature. Mettevano tra i capelli un nastro di color rosso porpora o un tutulus, una larga benda collocata a forma di cono sulla fronte. Si adornavano con pettini, spille e, se potevano permetterseli, con numerosi gioielli: orecchini, collane, catenelle intorno al collo, anelli alle dita, al braccio e alle caviglie. Le donne amavano anche truccarsi: si truccavano la pelle con un impasto di argilla per colorarla, le palpebre con pigmenti naturali ottenuti dalle piante, soprattutto di verde e di rosso. Inoltre la bocca veniva colorata con l’aiuto del minio, con il quale si producevano veri e propri rossetti. Infine venivano molto usati anche i profumi creati con estratti di piante

6 L’Iter dei Romani La moda ai tempi dei romani era ispirata dalla necessità di dover viaggiare utilizzando indumenti comodi e pratici.

7 Confronto con l’arte Per la creazione del sito mi sono ispirata a diversi siti (vedi bibliografia). In riferimento alla storia di Rimini in epoca romana, mi sono ispirata alla seguente pagina web :http://www.rimini-it.it/rimini/ariminum.htm da cui ho dedotto le informazioni storiche più rilevanti che si collegassero ai temi generali del sito, in particolare il viaggio.

8 Confronto con l’arte Mi sono ispirata al sito seguente per quanto concerne l’abbigliamento della donna e in generale il ruolo di quest’ultima durante l’età romana.

9 Confronto con l’arte In relazione al concetto di viaggio collegato alla moda in epoca romana ho tratto molte informazioni dal libro “Storia del Costume dall’età romana al settecento” di Giulia Mafai e alcune dal seguente website: Soprattutto riguardo gli abiti utilizzati durante gli spostamenti ma più in generale nell’ambito quotidiano.http://cultura.notizie.it/antica-roma-moda-da-viaggio/

10 Confronto con l’arte Infine ho creato un collegamento tra “l’iter romano” e il viaggio visto dal punto di vista di alcuni tra i più famosi stilisti dei nostri tempi. La maggior parte delle informazioni riportate, sono state prese dai seguenti siti: section/La-Maison/Una-storia-leggendaria/http://www.louisvuitton.it/front/#/ita_IT/Journeys- section/La-Maison/Una-storia-leggendaria/ _history


Scaricare ppt "Rimini ai tempi dell’Impero L’impero romano è stato il sogno dei grandi conquistatori, il più grande impero mai visto al mondo, che comprendeva l’intera."

Presentazioni simili


Annunci Google