La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il legame chimico Configurazione degli elettroni diversa energeticamente più favorevole di quella degli atomi isolati? Ionico (traferimento di e - ) Covalente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il legame chimico Configurazione degli elettroni diversa energeticamente più favorevole di quella degli atomi isolati? Ionico (traferimento di e - ) Covalente."— Transcript della presentazione:

1 Il legame chimico Configurazione degli elettroni diversa energeticamente più favorevole di quella degli atomi isolati? Ionico (traferimento di e - ) Covalente (condivisione di e - ) Ionico Energia di legame Lunghezza del legame Covalente reticolo cristallino di NaCl Teoria del Legame di Valenza (VB) Da orbitali atomici a orbitali molecolari bielettronici: orbitali σ e orbitali π EI energia di ionizzazione AE affinità per l’elettrone

2 Legame σ orbitali σ orbitali π Legame π σ π π N2N2 Legami multipli

3 La teoria del VB descrive ogni legame singolarmente come coppie di elettroni condivise e “localizzate” tra i due nuclei interessati al legame Metodo VSEPR (Valence Shell Electron Pair Repulsion) coppie condivise o non = zone ad elevata densità elettronica ↓ Forti repulsioni ↓ Geometrie compatibili con il contenuto energetico più favorevole COME SONO FATTE LE MOLECOLE? 1. atomo meno elettronegativo come atomo centrale 2. Spaiare elettroni del guscio di valenza dell’atomo centrale 3. accoppiare gli e - nei legami (bp) e in coppie solitarie (lp) quelli che restano 4. contare le coppie di e - (σ-bp e lp) 5. assegnare la geometria 6. distorsione delle geometrie: lp-lp > lp-bp > bp-bp Come si fa?

4 Distorsione delle geometrie Come riprodurre le geometrie? Quali orbitali atomici hanno la forma adatta? Orbitali atomici detti “ibridi” che riproducono gli angoli di legame dei dati sperimentali sp sp 2 sp 3 sp 3 d sp 3 d 2

5 sp 2 sp Il carbonio e la chimica organica sp 3 metano CH 4 sp 3 etano C 2 H 6 etene o etilene C 2 H 4 etino o acetilene C 2 H H Idrocarburi più semplici

6 Risonanza molecole paramagnetiche: specie radicaliche: Teoria degli Orbitali Molecolari (M.O.) Invece di descrivere la coppia di elettroni condivisa e localizzata tra i due nuclei (VB) si ridistribuiscono TUTTI gli elettroni su orbitali molecolari estesi a tutti i nuclei della molecola; da n orbitali atomici si ottengono n orbitali molecolari, leganti e antileganti, con split di energia rispetto a quella degli orbitali atomici di partenza e con ordine di legame = (ne leganti – ne antileganti ) / 2 con O.M. localizzati ↓ legami σ ↓ geometria con O.M. delocalizzati ↓ legami π ↓ Sistemi coniugati Così, per descrivere il legame di molecole poliatomiche: I composti aromatici: il benzene C 6 H 6


Scaricare ppt "Il legame chimico Configurazione degli elettroni diversa energeticamente più favorevole di quella degli atomi isolati? Ionico (traferimento di e - ) Covalente."

Presentazioni simili


Annunci Google