La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

è Pietro che parla, lo Spirito Santo che ha ricevuto con gli altri apostoli gli dà la forza ed il coraggio di parlare apertamente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "è Pietro che parla, lo Spirito Santo che ha ricevuto con gli altri apostoli gli dà la forza ed il coraggio di parlare apertamente."— Transcript della presentazione:

1

2

3 è Pietro che parla, lo Spirito Santo che ha ricevuto con gli altri apostoli gli dà la forza ed il coraggio di parlare apertamente.

4 Fratelli, mi sia lecito dirvi francamente, riguardo al patriarca Davide, che egli morì e fu sepolto e la sua tomba è ancora oggi fra noi. Poiché però era profeta e sapeva che Dio gli aveva giurato solennemente di far sedere sul suo trono un suo discendente, previde la risurrezione di Cristo e ne parlò

5 Gesù non fu abbandonato negli inferi, né la sua carne vide corruzione. Dio l’ha risuscitato e noi tutti ne siamo testimoni. Innalzato pertanto alla destra di Dio e dopo aver ricevuto dal Padre lo Spirito Santo che egli aveva promesso, lo ha effuso, come voi stessi potete vedere e udire.

6 Disse il Signore al mio Signore siedi alla mia destra, finché io ponga i tuoi nemici come sgabello ai tuoi piedi. Sappia dunque con certezza tutto Israele che Dio ha costituito Signore e Cristo quel Gesù che voi avete crocifisso! ”.

7 All’udir tutto questo si sentirono trafiggere il cuore e dissero a Pietro e agli altri apostoli “Che cosa dobbiamo fare, fratelli? ”. E Pietro disse “Pentitevi e ciascuno di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, per la remissione dei vostri peccati; dopo riceverete il dono dello Spirito Santo”.

8 Per voi infatti è la promessa e per i vostri figli e per tutti quelli che sono lontani, quanti ne chiamerà il Signore Dio nostro”. Con molte altre parole li scongiurava e li esortava “Salvatevi da questa generazione perversa”. Allora coloro che accolsero la sua parola furono battezzati e quel giorno si unirono a loro circa tremila persone.

9 ecco la domanda che si sono fatti allora e dobbiamo farci adesso : “che cosa dobbiamo fare fratelli ?”

10 la risposta di Pietro di allora che vale anche per noi oggi è: “Pentitevi, fatevi battezzare per la remissione dei vostri peccati,e salvatevi da questa generazione perversa!”

11 -ma esattamente cosa vuol dire?? -cosa dobbiamo fare ??

12 chi conosce questo segnale stradale ?

13 tutti i segnali blu sono indicazioni di obbligo, cioè bisogna assolutamente fare quello che indicano, in questo caso la freccia bianca ci indica di non proseguire per la strada che stavamo facendo ma dobbiamo fare una conversione di marcia per prendere una nuova strada.

14 la strada di cui parliamo è ovviamente la strada della nostra vita!

15 In qualsiasi momento della nostra vita possiamo decidere di cambiare la direzione di marcia della nostra vita : se ci sentiamo stanchi e annoiati delle solite cose, se capiamo che molte cose intorno a noi sono inutili vanità,

16 e troppo spesso cediamo al consumismo che ci viene proposto e perdiamo di vista i valori veri e necessari : forse c’è una soluzione ed un rimedio sicuro, rivolgere la propria vita verso una via sicura, dirigersi verso Gesù !

17 Quanti esempi abbiamo avuto nella storia di persone che hanno invertito in senso di marcia della propria vita e si sono dirette verso Gesù! Da quel momento sono diventati dei veri pilastri della fede:

18 San Paolo, soldato, persecutore dei cristiani è diventato l’apostolo che ha diffuso il cristianesimo in tante nazioni

19 San Francesco, giovane ricco che aveva tutto ciò che voleva, andò a fare il soldato per diventare cavaliere, lasciò tutto per aiutare i poveri e predicare il vangelo: è il patrono d’Italia

20 Sant’Ambrogio, giovane che studiava da avvocato e gli piaceva fare la bella vita, ma rivolse la sua strada verso Gesù e la popolazione stessa di Milano lo volle Vescovo nonostante lui proclamasse la sua indegnità. E’ il patrono di Milano e della Lombardia

21 Sant’Agostino, da giovane rubò, visse con una donna senza sposarsi ed ebbe un figlio, ne combinò moltissime ma poi capì di vivere nell’errore leggendo la Bibbia, cambiò vita sino a diventare Vescovo

22 Allora anche noi, questa sera, dopo aver detto le preghiere chiediamoci : “Cosa devo fare? La mia vita è già sulla strada giusta verso Gesù? Se rispondo “si” porto un fiore a Gesù e lo prego di mantenermi sempre sulla sua strada.

23 Se rispondo “no” pregherò Gesù perché mi indichi con l’aiuto dei miei genitori come posso fare per migliorare la mia vita facendo una CONVERSIONE di marcia

24 E comincerò da subito a fare L’ESAME DI COSCIENZA Per capire dove sto sbagliano nella mia vita: -sono disattento? -non studio? -sono superficiale? -sono dispettoso? -sono disubbidiente? -sono troppo vivace? SONO IN TEMPO PER CAMBIARE!!!

25 RECITIAMO INSIEME ATTO DI DOLORE Pietà di me o Signore secondo la tua misericordia, non guardare ai miei peccati e cancella tutte le mie colpe. Crea in me un cuore puro e rinnova in me uno spirito di fortezza e di santità Amen


Scaricare ppt "è Pietro che parla, lo Spirito Santo che ha ricevuto con gli altri apostoli gli dà la forza ed il coraggio di parlare apertamente."

Presentazioni simili


Annunci Google