La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tecnica di redazione degli atti L’atto di appello Avv. Andrea Gangemi SSPL 25.06.2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tecnica di redazione degli atti L’atto di appello Avv. Andrea Gangemi SSPL 25.06.2011."— Transcript della presentazione:

1 Tecnica di redazione degli atti L’atto di appello Avv. Andrea Gangemi SSPL

2 CORTE DI APPELLO DI ________ ATTO DI APPELLO per il sig. Tizio, nato a __________ il _________, C.F. ___________, residente in ________, via _______, n. ___, rappresentato e difeso, giusta procura in calce al presente atto dall’avv. ___________ (C.F. __________, telefax n. __________, PEC _______) ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in ____________, via _____, ___ - appellante -

3 contro Società Alfa s.p.a., C.F. ____________, P.IVA ______ in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in __________, via _____ n. ____, rappresentata e difesa nel giudizio di primo grado dall’avv. ______ ed elettivamente domiciliata presso il suo studio in _____ via ______, n. ______. - appellato -

4 avverso la sentenza del Tribunale di ________, n. ____/__, del __/__/___, notificata in data __/__/__.

5 FATTO 1. Ricostruire i fatti a fondamento dell’azione. 2. Cercare di essere chiari e di far emergere le ragioni dell’attore. SVOLGIMENTO DEL GIUDIZIO 1.Ricostruire le diverse fasi del giudizio. 2.Con atto di citazione del __/__/__ il sig. Tizio ha chiesto _________ 3.Si è costituita la società Alfa s.p.a., contestando le pretese del sig. Tizio, eccependo che ____ 4.Si è svolta la fase istruttoria. 5.All’udienza del ___/__/__ le parti hanno precisato le conclusioni e la causa è stata trattenuta in decisione. 6.Con sentenza n. ___/__ del ____/___/__ il Tribunale di _____ ha rigettato le domande del sig. Tizio condannandolo alla refusione delle spese legali. 7.La sentenza in oggetto è errata e deve essere annullata e/o riformata per i seguenti

6 MOTIVI (Fase rescindente) 1.Erronea valutazione di _____. 2.Violazione della disciplina relativa a ____. (Fase rescissoria) 1.Nel merito, la pretesa è fondata. 2.I vizi della CTU, prove testimoniali, etc.

7 Per tutto quanto sopra esposto il sig. Tizio, come in epigrafe rappresentato, difeso e domiciliato, CITA la Società Alfa S.p.A., C.F. ____________, P.IVA ______ in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in __________, via _____ n. ____, a comparire dinanzi alla Corte di Appello di ______, sezione e giudice da designarsi, nei noti locali della Corte d’Appello, all’udienza del ________, ore di rito, con l’invito a costituirsi in cancelleria nel termine di venti giorni prima dell’udienza come sopra indicata ai sensi e nelle forme stabilite dall’art. 166 c.p.c., con l’avvertenza che la costituzione oltre il detto termine di venti giorni prima dell’udienza di cui sopra implica la decadenza dal diritto di proporre appello incidentale nonché le decadenze e le preclusioni di cui agli artt. 38 e 167 c.p.c. in quanto compatibili con il giudizio di appello e con l’ulteriore avvertimento che in caso di mancata costituzione si procederà in sua contumacia, per ivi sentir accogliere le seguenti

8 CONCLUSIONI Piaccia all’Ill.mo Giudice adito: a)annullare e/o riformare la sentenza impugnata per i motivi esposti in narrativa; b)per l’effetto accertare e dichiarare che la società Alfa s.p.a. …; c)conseguentemente condannare la società Alfa s.p.a.. a corrispondere a sig. Tizio, a titolo di risarcimento dei danni da questi subiti e subendi per fatto e colpa della società Alfa s.p.a., l’importo di € ________, o quello diverso che verrà determinato nel corso del giudizio anche in via equitativa ai sensi dell’art c.c., oltre a rivalutazione e interessi come per legge dal giorno della domanda a quello dell’effettivo pagamento; d)con vittoria di spese, diritti e onorari di causa oltre oneri come per legge di entrambi i gradi di giudizio; in via istruttoria a)disporre la rinnovazione della CTU ___________ b)ammettere prova per testi sui seguenti capitoli preceduti dalle parole “Vero è che”: 1.[…] 2.[…] Si indicano a testi: –Mevio –Caio –Sempronio.

9 Si producono mediante deposito in cancelleria: 1. copia autentica della sentenza del Tribunale di _____, n. _____/______; 2. fascicolo di parte del giudizio di primo grado. Ai sensi dell’art. 14 del D.P.R.. n. 115/2002 si dichiara che il valore del procedimento è pari ad € _______. Luogo, data ___________ Firma Avv. _____________

10 PROCURA Io sottoscritto Tizio, delego a rappresentarmi e difendermi nel presente giudizio ed in ogni fase connessa e/o collegata, nonché in ogni stato e grado del procedimento, l’avv. ________________ conferendogli ogni facoltà di legge nessuna esclusa, ivi compresa quella di transigere la lite e nominare sostituti. Eleggo domicilio presso il suo studio in _____, via _____, n. ___. Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/03 ed autorizzo il trattamento dei dati. Dichiaro altresì, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4, comma 3, D.Lgs. n. 28/10, di essere stato informato della possibilità di ricorrere al procedimento di mediazione ivi previsto e dei benefici fiscali di cui agli artt. 17 e 20 D.Lgs. n. 28/10. Tizio La sottoscrizione è autentica. Avv. _________________


Scaricare ppt "Tecnica di redazione degli atti L’atto di appello Avv. Andrea Gangemi SSPL 25.06.2011."

Presentazioni simili


Annunci Google