La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RENDICONTO 2005 Presentazione Bergamo, giugno 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RENDICONTO 2005 Presentazione Bergamo, giugno 2006."— Transcript della presentazione:

1 RENDICONTO 2005 Presentazione Bergamo, giugno 2006

2 1.1 Le entrate correnti: buon andamento ⊳ Le entrate correnti 2005 sono pari a 101,582 milioni €: 65,526 milioni € di entrate tributarie 9,262 milioni € di contributi e trasferimenti 26,794 milioni € di entrate extratributarie ⊳ Rispetto al consuntivo 2004 le entrate correnti crescono (+981 mila €), per l’effetto combinato di: Un aumento delle entrate tributarie (+451 mila €), pur in assenza di inasprimenti di aliquote (l’unica variazione, in riduzione, è relativa all’ICI sugli alloggi affittati a canone concordato) Un aumento dei trasferimenti (+919 mila €) Una riduzione delle entrate extratributarie (-389 mila €)

3 1.2 Le entrate tributarie: più gettito ICI a parità di aliquote ⊳ In relazione al consuntivo 2004, le entrate tributarie segnano un +452 mila €). Nel dettaglio, si ha: Un buon aumento del gettito ICI (+733 mila € ad aliquote invariate: +230 mila € aumento base imponibile e +500 mila € maggiori accertamenti effettuati dal servizio tributi) e dell’addizionale comunale IRPEF (+710 mila €: aggiornamento alla base imponibile 2002), mentre si riduce la compartecipazione IRPEF (-609 mila €, derivanti da –733 mila € fondo sviluppo investimenti e +132 mila € contributo ad enti sottodotati) Una lieve crescita dell’imposta sulla pubblicità (+101 mila €) e dei diritti sulle pubbliche affissioni (+126 mila €) L’importo di 475 mila € di tasse è l’ultima quota di gettito TARSU derivante dall’attività di recupero del servizio tributi ⊳ Risulta significativa la capacità di accertamento e recupero da parte del servizio tributi del Comune sia sul versante ICI (500 mila €) che su quello relativo alla TARSU (475 mila €)

4 1.3 I trasferimenti: meno dalla Regione ⊳ Rispetto al consuntivo 2004 i contributi e i trasferimenti crescono di +919 mila €. Ciò è la risultante di: Un aumento (apparente) dei trasferimenti dallo Stato (+716 mila €): l’incremento del fondo ordinario (+540 mila €) è solo formale (rimodulamento del taglio dell’addizionale ENEL); aumentano i rimborsi a fronte delle spese per gli uffici giudiziari e calano i rimborsi IVA sui servizi esternalizzati Meno trasferimenti dalla Regione (-136 mila €): aumentano i contributi e i trasferimenti correnti (+355 mila €) ma si riducono quelle per le funzioni delegate (-491 mila €) Più contributi da altri enti o privati (+339 mila €) ⊳ Tenendo conto dell’andamento della compartecipazione IRPEF (-609 mila €), formalmente un’entrata tributaria ma in realtà assimilabile ad un trasferimento erariale, e dell’apparente incremento del fondo ordinario (540 mila €), le risorse trasferite dallo Stato al Comune di Bergamo registrano una variazione pari a –433 mila €

5 1.4 Le entrate extratributarie: più utili e dividendi ⊳ Rispetto al consuntivo 2004 le entrate extratributarie complessivamente si riducono: -389 mila €. In particolare: Diminuiscono i proventi dei servizi pubblici (-220 mila €: servizi teatrali –431 mila €, anche per effetto del trasferimento a Co.Be. di parte delle attività; asili nido –75 mila €; diritti di segreteria –284 mila €; trasporto e refezione scolastica +262 mila €; sanzioni amministrative +163 mila €), Diminuiscono i proventi dei beni comunali (-177 mila €) Diminuiscono i proventi diversi (-880 mila €: vengono meno rimborsi non ripetibili introitati nel 2004) Rimangono stabili gli interessi attivi (–13 mila €) Crescono fortemente gli utili e i dividendi (+900 mila €: maggiori utili ASM)

6 Focus: le entrate da dividendi BAS-ASM ( )

7 2.1 Le spese correnti crescono più delle entrate correnti ⊳ Le spese correnti 2005 sono pari a 105,051 milioni €. ⊳ Rispetto al consuntivo 2004 le spese correnti registrano una crescita (+2,712 milioni €) superiore alla dinamica delle entrate correnti (+981 mila €). Il saldo economico passa da –1,738 milioni € registrati nel 2004 ai –3,469 milioni € del ⊳ Il disavanzo economico (inferiore ai 7,5 milioni € del preventivo 2005) è stato coperto per 1,407 milioni € dall’avanzo di amministrazione ,062 milioni € da proventi da concessioni edilizie (il 20% del totale delle entrate da concessioni edilizie, assai meno del 75% preventivato)

8 2.2 L’analisi economica: meno spese fisse, più servizi ⊳ Rispetto al consuntivo 2004 aumentano: I mutui e prestiti (+921 mila €) Le spese per utenze e riscaldamento (+485 mila €) Le spese per le manutenzioni (+472 mila €) Le spese delle Circoscrizioni (+72 mila €) Le spese per il personale (+994 mila €: rinnovo CCN e più assunzioni a tempo determinato) Le dotazioni dei servizi (+1,894 milioni €) ⊳ Diminuiscono: le spese fisse (-627 mila €), i costi comuni (-106 mila €), le spese per fitto locali (-140 mila €), le spese una-tantum (-1,049 milioni €) Le spese per funzioni delegate (-241 mila €) ⊳ Rimangono stabili le spese per servizi BAS-ASM

9 Focus: l’andamento delle dotazioni dei servizi ( )

10 2.4 Le dotazioni dei servizi: più sociale, mobilità e educativi ⊳ Le dotazioni dei servizi aumentano sensibilmente rispetto al consuntivo 2004 (+1,894 milioni €, con una variazione di +6,1%) e al preventivo 2005 (+2,034 milioni €). ⊳ Gli incrementi più rilevanti rispetto al consuntivo 2004 si hanno nei seguenti servizi: Servizi sociali (+684 mila €) Segreteria generale e organi istituzionali (+478 mila €): l’aumento è legato prevalentemente alla centralizzazione dei contributi in capo alla Direzione Generale Opere del verde (+449 mila €): l’aumento deriva dal passaggio di alcune spese da investimenti a correnti Mobilità e trasporti (+435 mila €) Servizi educativi e scolastici (+264 mila €) Territorio e Politiche della casa (+203 mila €)

11 Focus: l’andamento delle dotazioni dei maggiori servizi

12 2.5 I servizi a domanda individuale: crescono le spese ⊳ Nel complesso, le entrate dei servizi a domanda individuale registrano un lieve aumento (+123 mila €, pari a +1,2%) anche per effetto del blocco tariffario attuato dall’Amministrazione, mentre le spese crescono di +769 mila € (+4,1%). Il saldo entrate-spese passa da –8,354 milioni € a –9 milioni €. ⊳ Tra i servizi, rimangono negativi i saldi della pinacoteca, dell’Istituto musicale, dell’attività teatrale, degli asili nido, dei centri sportivi e dei CRE ⊳ Presentano un saldo positivo i trasporti funebri e l’illuminazione votiva, i servizi cimiteriali e le refezioni scolastiche.

13 3.1 Le spese in c/capitale: elevato autofinanziamento ⊳ Le spese in conto capitale ammontano a 30,893 milioni € (dei quali 17,706 milioni € di opere pubbliche e 13,187 milioni € di altre spese) ⊳ Il livello delle spese in conto capitale, inferiore a quello del 2004 (64,003 milioni €) è stato condizionato dal tetto di spesa introdotto dalla Legge Finanziaria ⊳ Sono state traslate sul 2006 opere pubbliche per circa 15 milioni € (i cui progetti sono stati approvati nel 2005 ma non finanziati entro l’anno). ⊳ Gli investimenti sono stati finanziati in larga parte attraverso mezzi interni. In dettaglio: Mezzi interni (21,393 milioni €): alienazioni (9,094 milioni €), concessioni edilizie (8,206 milioni €), avanzo di amministrazione (2,356 milioni €), riscossioni crediti e sopravvenienze attive (1,737 milioni €) Contributi di Stato, Regione e privati (4,157 milioni €) Mutui e prestiti (5,343 milioni €)

14 Focus: il finanziamento degli investimenti nel

15 Focus: l’andamento dell’indebitamento nel

16 4. Il risultato di amministrazione: un forte avanzo ⊳ Nel 2005 il bilancio chiude con un risultato di amministrazione pari a +5,317 milioni € (nel 2004 era stato pari a 3,805 milioni €). ⊳ Rispetto alle previsioni 2005 definitive si verifica: uno scostamento positivo nelle entrate correnti: +3,5% (a fronte di +1,3% nel 2004 e +4,0% nel 2003)......e negativo per le spese correnti: -1,6% (–1,8% nel 2004 e –2,7% nel 2003). ⊳ Dei 5,317 milioni € di avanzo di amministrazione: 2,181 milioni € sono vincolati al finanziamento di spese in conto capitale 3,135 milioni € sono disponibili per coprire: a) debiti fuori bilancio; b) provvedimenti necessari per la salvaguardia degli equilibri (termine: 30 settembre); c) spese di funzionamento non ripetitive; d) altre spese correnti (termine: 30 novembre); e) spese in conto capitale

17 5. Il bilancio del Gruppo Comune di Bergamo: utile record ⊳ Nel 2005 il conto economico consolidato del Gruppo Comune di Bergamo evidenzia: ricavi pari a 147,701 milioni € (+7,8% rispetto al 2004). un risultato operativo positivo per 1,320 milioni € (nel 2004: 1,405 milioni €); il saldo della gestione finanziaria positivo per 43 mila € (nel 2004: -379 mila €) Il saldo della gestione straordinaria positivo per ben 74,613 milioni € (6,870 milioni € nel 2004). Ciò deriva, per la quasi totalità, dall’effetto della fusione di BAS in ASM Il conto economico 2005 chiude con un utile di 71,086 milioni € (nel 2004 l’utile era stato pari a 4,787 milioni €) ⊳ Per quanto riguarda lo stato patrimoniale consolidato: Il patrimonio netto è pari a 501,420 milioni € (+ 71,904 milioni € rispetto al 2004). Le immobilizzazioni ammontano a 682,634 milioni € (+67,741 milioni € rispetto al 2004). I debiti sono pari a 255,903 milioni € (-3,628 milioni € rispetto al 2004). Il rapporto debito/patrimonio è pari a 51,0%, in calo rispetto al 60,4% del 2004.

18 6. Il rendiconto 2005 in sintesi ⊳ Crescono lievemente le entrate correnti (+1,0%), grazie al buon andamento delle entrate tributarie (a parità di aliquote ICI e IRPEF) e dei dividendi BAS-ASM ⊳ La dinamica delle spese correnti (+2,7%) è superiore a quella delle entrate correnti. Tra le spese, aumentano quelle per mutui e prestiti (+7,9%), personale (+3,1%) e le dotazioni dei servizi (+6,1%), con gli incrementi più rilevanti nei servizi sociali (+9,1%) e mobilità-trasporti (+82,2%). Diminuiscono spese fisse, costi comuni e fitto locali (-8,4%). ⊳ Gli investimenti 2005 sono pari a 30,9 milioni €, autofinanziati per il 69,2% del totale. ⊳ L’indebitamento si è ridotto dai 140,2 milioni € del 2004 ai 137 milioni € del 2005 ⊳ Il rendiconto 2005 ha registrato un avanzo di amministrazione di 5,3 milioni € (2,2 milioni € vincolati e 3,1 milioni € disponibili)


Scaricare ppt "RENDICONTO 2005 Presentazione Bergamo, giugno 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google