La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

C.S.A. di Viterbo Dirigente dott.ssa Roberta Bernini “ Disagio giovanile e dispersione scolastica” Gruppo di lavoro Dott.ssa Roberta Bernini – Dirigente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "C.S.A. di Viterbo Dirigente dott.ssa Roberta Bernini “ Disagio giovanile e dispersione scolastica” Gruppo di lavoro Dott.ssa Roberta Bernini – Dirigente."— Transcript della presentazione:

1 C.S.A. di Viterbo Dirigente dott.ssa Roberta Bernini “ Disagio giovanile e dispersione scolastica” Gruppo di lavoro Dott.ssa Roberta Bernini – Dirigente CSA Prof.ssa Francesca Sciamanna: Ufficio Studi Prof.ssa Silvana Isidori: Resp. sito web Conferenza 22 ottobre 2005

2 Complessità del concetto Dispersione Scolastica Le ripetenze Casi di abbandono dei percorsi educativi Casi di ritardi nei percorsi Forme diverse di insuccesso scolastico

3 Dispersione da abbandono Fenomeno maschile Parametro di riferimento europeo Interessa un quarto della popolazione scolastica italiana Dispersione da evasione Dispersione scolastica

4 Percorsi di fattibilità nella lotta alla dispersione Innovazione metodologica Nuovi contenuti disciplinari Sviluppo professionale Cultura di rete

5 Cultura di rete : riferimenti normativi dal Regolamento dell’Autonomia Art. 7 D.P.R. 275/99: focalizza l’attenzione sulle possibilità aperte a tutti i livelli, dalla collaborazione tra scuole del territorio attraverso gli accordi di rete focalizza l’attenzione sulle possibilità aperte a tutti i livelli, dalla collaborazione tra scuole del territorio attraverso gli accordi di rete Art. 3 comma 4 D.P.R. 275/99: individua nel dirigente scolastico l’organo di impulso per la costruzione di un sistema formativo integrato sul territorio

6 Agenzie formative non formali e informali: EELL, associazioni culturali, terzo settore… Agenzie formative formali: la scuola patto pedagogico integrato SUCCESSO FORMATIVO SUCCESSO FORMATIVO

7 Legge 53/03 Scuola di massa e di qualità – interventi educativi adeguati alle domande e ai bisogni del contesto Scuola di massa e di qualità – interventi educativi adeguati alle domande e ai bisogni del contesto Personalizzazione dei percorsi educativi Personalizzazione dei percorsi educativi – centralità dell’ apprendimento – centralità dell’alunno – centralità dell’alunno Scuola inserita nel territorio – sinergia di azioni formative/educative dei soggetti corresponsabili Scuola inserita nel territorio – sinergia di azioni formative/educative dei soggetti corresponsabili


Scaricare ppt "C.S.A. di Viterbo Dirigente dott.ssa Roberta Bernini “ Disagio giovanile e dispersione scolastica” Gruppo di lavoro Dott.ssa Roberta Bernini – Dirigente."

Presentazioni simili


Annunci Google