La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistemi di elaborazione dell’informazione Modulo - Tecniche di comunicazione digitale Unità didattica – Standard di rete locale Ernesto Damiani Università.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistemi di elaborazione dell’informazione Modulo - Tecniche di comunicazione digitale Unità didattica – Standard di rete locale Ernesto Damiani Università."— Transcript della presentazione:

1 Sistemi di elaborazione dell’informazione Modulo - Tecniche di comunicazione digitale Unità didattica – Standard di rete locale Ernesto Damiani Università di Milano Esercizi codifica segnali

2 Esercizio 0 Qual è la frequenza più alta rappresentabile da un segnale digitale di 64 kbps? Risposta: Se parliamo di “frequenza rappresentabile” significa che il segnale è la digitalizzazione di un segnale analogico. Se usiamo 8 bit per ogni valore, avremo 8000 campioni al secondo. Il teorema di Nyquist ci dice che la massima frequenza del segnale campionato può arrivare a metà della frequenza di campionamento. Quindi f max sarà 4 Khz. Se usassimo 4 bit per valore, otterremmo f max = 16 khz (ma con quale svantaggio?)

3 Esercizio 1 A. Utilizzate il Teorema di Nyquist per determinare la velocità in bit al secondo richiesta per digitalizzare un segnale analogico che ha una larghezza di banda di 4 KHz, utilizzando quattro valori di tensione per codificare le informazioni. B. Qual è il tasso massimo con 16 valori? C. Che vantaggio si ottiene dall’utilizzo di più valori? Risposta: Se ho n valori, ogni valore porta log 2 n bit. Il teorema mi dice che devo campionare ad almeno 2 volte la frequenza massima, che è 4 Khz. Quindi: Quando M = 4, D = 2x4000xlog 2 4 = 16000bps = 16kbps Quando M = 16, D = 2x4000xlog 2 16 = 32000bps = 32kbps.

4 Esercizio 1 Per rispondere a C considerate questo grafico

5 Esercizio 2 Il bit-rate di un canale telefonico digitale è 64Kbps. Se la capacità di trasmissione di un fibra ottica singola è di 2 Gbps, quante conversazioni possono essere canalizzate sulla fibra? Risposta: Supponiamo di usare TDM. Avremo 2x10 9 / (64x10 3 ) = canali telefonici

6 Esercizio 3 Se il bit rate di un segnale 4-PSK è 2400bps, qual è la sua velocità di trasmissione in baud? Risposta: il numero di variazioni tra valori diversi al secondo sarà (al minimo) pari al numero di bit trasmessi diviso per il numero di bit per valore. Quindi 2400 / 2 = 1200 baud

7 Esercizio 4 Codificate in Manchester la seguente stringa di bit: (assumete di partire da un valore negativo). Se la cella di bit è 1 microsecondo, qual è il bit rate? E il baud rate?

8 Esercizio 4 Abbiamo 13 transizioni in 10 microsecondi Baud rate = 1.3*10 6 Bit rate = 1 *10 6 Nel caso peggiore (stringa di tutti zeri o tutti 1), il baud rate è il doppio del bit rate


Scaricare ppt "Sistemi di elaborazione dell’informazione Modulo - Tecniche di comunicazione digitale Unità didattica – Standard di rete locale Ernesto Damiani Università."

Presentazioni simili


Annunci Google