La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Caratterizzazione di Proteine Daniele Di Mauro I.T.I. L.Da Vinci Università degli studi di Napoli Federico II Dipartimento Chimica organica e Biochimica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Caratterizzazione di Proteine Daniele Di Mauro I.T.I. L.Da Vinci Università degli studi di Napoli Federico II Dipartimento Chimica organica e Biochimica."— Transcript della presentazione:

1 Caratterizzazione di Proteine Daniele Di Mauro I.T.I. L.Da Vinci Università degli studi di Napoli Federico II Dipartimento Chimica organica e Biochimica. Progetto LAUREE SCIENTIFICHE

2 Le proteine sono macromolecole biologiche formate da una successione di amminoacidi legati da un legame peptidico. Ogni amminoacido è formato da un carbonio centrale a cui sono legati:  Un gruppo amminico;  Un gruppo carbossilico;  Un atomo di idrogeno;  Un residuo R; C RCOOH H H2NH2N

3 2. Strategia per l’identificazione di proteine  Idrolisi in situ con tripsina della proteina  Analisi MALDI-MS  Identificazione della proteina mediante interrogazione di banche dati  Elettroforesi monodimensionale in condizioni denaturanti (SDS-PAGE) TECNICHE APPRESE 1.Cromatografia HPLC

4 Cromatografia HPLC Selettività, Efficienza Risoluzione. L'HPLC è un sofisticato metodo di analisi, che ha svariate applicazioni, come la purificazione e la separazione delle sostanze presenti in una soluzione. RNAasi A

5 Elettroforesi SDS E' una tecnica analitica che viene utilizzata per la separazione di molecole cariche in soluzione che migrano in modo differente in un campo elettrico in base al loro peso molecolare. Idrolisi enzimatica in situ Tecnica che permette di ottenere miscele di peptidi direttamente dalle maglie del gel.

6 Spettrometria di massa La spettrometria di massa si basa sulla produzione di ioni in fase gassosa della sostanza da analizzare che vengono fatti viaggiare all’ interno di un campo elettrico e discriminati in base al loro rapporto massa/carica (m/z).

7 Analisi MALDI-FINGERPRINT I valori di m/z ottenuti dallo spettro di massa MALDI, sono stati utilizzati per l’identificazione della proteina modello. Risultato ricerca

8 THAT ‘S ALL FOLKS!!!!


Scaricare ppt "Caratterizzazione di Proteine Daniele Di Mauro I.T.I. L.Da Vinci Università degli studi di Napoli Federico II Dipartimento Chimica organica e Biochimica."

Presentazioni simili


Annunci Google