La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Contratto di programma ENAC/GESAC 2009-2012 1 Aeroporto internazionale di Napoli Programma quadriennale degli interventi – 2008/2012 * * Il Piano quadriennale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Contratto di programma ENAC/GESAC 2009-2012 1 Aeroporto internazionale di Napoli Programma quadriennale degli interventi – 2008/2012 * * Il Piano quadriennale."— Transcript della presentazione:

1 Contratto di programma ENAC/GESAC Aeroporto internazionale di Napoli Programma quadriennale degli interventi – 2008/2012 * * Il Piano quadriennale degli investimenti è elaborato in recepimento della nota /DIRGEN/APS conformemente al Masterplan dell’Aeroporto di Napoli al 2020 ed al relativo Piano d’uso dell’Aerostazione. Ai fini della stipula del “contratto di programma” 2009 – 2012 la Gesac ha presentato il Piano degli interventi da realizzare sullo scalo di Napoli nel periodo di vigenza di tale contratto, in coerenza con Il Piano di sviluppo dell’Aeroporto di Napoli descritto nel documento “Masterplan Aeroporto Internazionale di Napoli”, trasmesso ad ENAC con nota AS/156 del 19/12/03 (nel seguito “Masterplan”), come integrato e con nota DG/295/ev del 26/05/08.

2 Contratto di programma ENAC/GESAC Aeroporto internazionale di Napoli Programma quadriennale degli interventi – 2008/2012 Il Piano quadriennale include: gli interventi di cui all’ “Accordo di Programma” per la realizzazione del piano PON , stipulato il 23 luglio 2003 fra Ministero Infrastrutture e Trasporti, ENAC e Regione Campania gli interventi rientranti nella quota autofinanziata degli investimenti PON gli interventi autofinanziati dalla Gesac Il suddetto Piano è da intendersi come proposta per la migliore composizione delle necessità di sviluppo dell’aeroporto determinate dall’evoluzione del traffico. L’attuazione di questo piano vincola GESAC ed ENAC ai principi informatori ed ai contenuti economici previsti nel Contratto di Programma.

3 Contratto di programma ENAC/GESAC Aeroporto internazionale di Napoli Programma quadriennale degli interventi – 2008/2012 Di seguito si illustra con maggiore dettaglio la natura e la composizione delle principali voci di investimento riportate nella scheda di riepilogo per gli anni di interesse del Contratto di Programma (2008 – 2012).

4 Contratto di programma ENAC/GESAC – Nuova bretella lato nord pista L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo raccordo di collegamento tra la pista e la Taxiway Nord, necessario per garantire l’operatività delle nuove piazzole a nord. Inizio lavori: 2009 – Termine lavori: 2009 Importo opere: 0,818 M€ Fonte di finanziamento: PON

5 Contratto di programma ENAC/GESAC Realizzazione Nuova Taxiway nell’area Nord. Il completamento dei nuovi piazzali a nord (ID 4.02) e soprattutto l’aumento del traffico di linea, renderà necessaria la realizzazione di una nuova taxiway, al fine di garantire la massima sicurezza e le migliori ottimizzazioni nei movimenti sul piazzale degli aeromobili. Inizio lavori: 2010 – Termine lavori: 2011 Importo opere: 2,230 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

6 Contratto di programma ENAC/GESAC – Riqualificazione pista di volo, luci e taxiways (ICAO) L’intervento prevede il rifacimento della pavimentazione della pista, con la realizzazione dell’impianto di illuminazione asse pista e taxiway. Inizio lavori: 2007 – Termine lavori: 2008 Importo opere: 6,230 M€ Fonte di finanziamento: PON

7 Contratto di programma ENAC/GESAC Ristrutturazione palazzina 92 di PG – Trasferimento DA L’intervento comporterà il trasferimento della Direzione aeroportuale ENAC nei nuovi uffici, aventi una superficie complessiva di 700 metri quadrati, al fine di consentire la realizzazione dei bridge di imbarco al primo piano dell’Aerostazione Passeggeri. Lo stesso intervento darà luogo ad un incremento - di 1043 metri quadrati - degli spazi al piano terra destinati agli operatori aeroportuali. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2009 Importo opere: 1,000 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

8 Contratto di programma ENAC/GESAC Ristrutturazione Piazzole e Raccordi Interventi di manutenzione straordinaria annuale tesi al mantenimento delle normali ed ottimali condizioni di uso e sicurezza di piazzole e raccordi. Inizio lavori: 2011 – Termine lavori: 2012 Importo opere: 2,000 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

9 Contratto di programma ENAC/GESAC Realizzazione di nuove piazzole nell’area nord Intervento necessario per garantire la capacità di piazzale a fronte degli aumenti di traffico previsti. Inizio lavori: 2011 – Termine lavori: 2012 Importo opere: 4,000 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

10 Contratto di programma ENAC/GESAC Sistema guida di accesso aeromobili negli stand Intervento che prevede l’installazione di tabelloni luminosi e sensori sulla pavimentazione per la comunicazione delle istruzioni per il parcheggio degli aeromobili e che si rende particolarmente utile per tutti gli stand “nose-in” in quanto facilita le operazioni di parcheggio ed incrementa i livelli di sicurezza sul piazzale. Inizio lavori: 2009 – Termine lavori: 2010 Importo opere: 2,000 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

11 Contratto di programma ENAC/GESAC Ristrutturazione strato superficiale Apron Interventi di rifacimento sia delle pavimentazioni flessibili che di quelle rigide rientranti nei normali programmi annuali di manutenzione della società. Inizio lavori: 2011 – Termine lavori: 2012 Importo opere: 2,000 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

12 Contratto di programma ENAC/GESAC – Realizzazione nuova area piazzali a nord e raccordi L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo piazzale situato a nord della pista che consentirà una ottimizzazione della gestione del mix di flotta operante sullo scalo ed un incremento della capacità di piazzale in linea con il traffico atteso. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2009 Importo opere: 3,384 M€ Fonte di finanziamento: PON

13 Contratto di programma ENAC/GESAC – Nuova sala arrivi airside L’intervento mira all’estensione della sala arrivi lato air side al fine di consentire l’implementazione della capacità di riconsegna bagagli, con aggiunta di due ulteriori nastri dedicati al trattamento bagagli in arrivo. La dotazione completa della nuova sala arrivi sarà quindi di 5 nastri di riconsegna bagagli, che saranno tutti uniformati ad un nuovo layout ad alta capacità di coda Inizio lavori: 2006 – Termine lavori: 2008 Importo opere: 8,333 M€ Fonte di finanziamento: PON

14 Contratto di programma ENAC/GESAC Ampliamento atrio partenze ed estensione area check-in L’intervento prevede l’ampliamento delle aree partenze ubicate sia al piano terra, verso l’area occupata dall’ex-cargo building demolito, che al primo piano, mediante copertura della terrazza attualmente esistente. Inizio lavori: 2007 – Termine lavori: 2008 Importo opere: 9,795 M€ Fonte di Finanziamento: PON

15 Contratto di programma ENAC/GESAC – Ampliamento palazzina ex merci e sopraelevazione assi 23/29 L’intervento prevede l’ampliamento del piano terra del Terminal con avanzamento dello stesso sul lato land side e sopraelevazione degli spazi compresi fra gli assi 23/26. Inizio lavori: 2006 – Termine lavori: 2008 Importo opere: 8,200 M€ Fonte di Finanziamento: PON

16 Contratto di programma ENAC/GESAC Ristrutturazione Banchi Check-in 1/28 L’intervento prevede l’omologazione strutturale ed architettonica dei vecchi banchi check-in preesistenti (dal n°1 al n° 28) ai nuovi standard tecnico funzionali, già adottati per i banchi di nuova installazione finanziati dai fondi PON. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2009 Importo opere: 0,400 M€ Fonte di Finanziamento: autofinanziato

17 Contratto di programma ENAC/GESAC Il progetto prevede la riqualificazione delle aree della Palazzina e dell’Hangar ex-Atitech e della Palazzina Pegaso per la realizzazione di un nuovo Terminal ed un tunnel di collegamento con il Terminal esistente. Il Terminal Pegaso avrà un’estensione di circa mq destinati ad utilizzo operativo e commerciale con la realizzazione di:  nuovi spazi dedicati ai passeggeri in partenza  una nuova linea di banchi check-in  un sistema unificato di smistamento bagagli (HBS) Il Terminal sarà dedicato all’accettazione di passeggeri in partenza su voli charter e low cost e sarà collegato al Terminal principale mediante un corridoio interno di passaggio. Gli spazi aggiuntivi dedicati alla movimentazione dei passeggeri ammonteranno a circa mq, determinando un miglioramento qualitativo del servizio offerto Realizzazione Nuovo Terminal nell’area Pegaso e tunnel di collegamento (1/2)

18 Contratto di programma ENAC/GESAC Realizzazione Nuovo Terminal nell’area Pegaso e tunnel di collegamento (2/2) All’interno del Terminal si prevede inoltre la realizzazione di circa 800 mq aggiuntivi di aree commerciali. Il Progetto Pegaso prevede la realizzazione di un ulteriore ampliamento del sistema di HBS in un’area adiacente, sempre all’interno dell’attuale perimetro dell’Hangar, dell’estensione di circa mq. Una volta completato il progetto, al nuovo complesso HBS affluiranno i bagagli smistati sia dai check-in nel Terminal 1 sia da quelli nel Terminal Pegaso, con conseguente unificazione delle attività di ispezione su un’area di circa mq ed eliminazione della vecchia area HBS sita al piano terra della aerostazione. Inizio lavori: 2009 – Termine lavori: 2011 Importo opere: 12,040 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

19 Contratto di programma ENAC/GESAC – Sopraelevazione assi 32/35 area extra schengen L’intervento prevede l’ampliamento della sala dedicata ai controlli di sicurezza nell’area extra Schengen. In considerazione dei flussi di traffico passeggeri attesi, tale ampliamento risulta fondamentale per assicurare la gestione dei controlli di sicurezza nel rispetto di quanto prescritto in materia dalle normative di settore e dal Piano Nazionale di Sicurezza. Inizio lavori: 2009 – Termine lavori: 2010 Importo opere: 3,331 M€ Fonte di finanziamento: PON

20 Contratto di programma ENAC/GESAC – Nuovo progetto sopraelevazione arrivi + sala imbarchi L’intervento prevede la sopraelevazione dell’area arrivi, al fine di garantire il giusto dimensionamento della nuova sala partenze, e la realizzazione di tre nuovi gates di imbarco, dotati di bridge indipendenti, atti a consentire lo sbarco dei passeggeri direttamente sulle piazzole situate immediatamente a ridosso dell’aerostazione. Inizio lavori: 2009 – Termine lavori: 2010 Importo opere: 5,519 M€ Fonte di finanziamento: PON

21 Contratto di programma ENAC/GESAC – Realizzazione di nuovi chek-in con relativo sistema HBS/Zona bagagli partenze area E L’intervento prevede l’estensione dell’area attualmente dedicata ai check-in nel Terminal 1 con realizzazione di un nuovo sistema HBS nell’Hangar ex- Atitech, attualmente in corso di ultimazione; il nuovo sistema HBS avrà un’estensione di circa mq. Inizio lavori: 2005 – Termine lavori: 2008 Importo opere: 6,065 M€ Fonte di finanziamento: PON

22 Contratto di programma ENAC/GESAC – Realizzazione nuovo lay-out area commerciale T1 e ristrutturazione ex area DA L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo lay-out delle attività commerciali coerente con la nuova distribuzione dei flussi dei passeggeri che si verificherà a seguito dello spostamento dei controlli di sicurezza. Si prevedono, in particolare, un incremento delle superfici del Terminal di circa mq lordi ed una maggiore ottimizzazione del flusso passeggeri all’interno del Terminal. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2010 Importo opere: 5,800 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

23 Contratto di programma ENAC/GESAC Nuovi apparati X RAY L’investimento riguarda sia l’acquisto di nuove macchine X RAY per il controllo radiogeno dei bagagli al seguito del passeggero, sia l’acquisto di dispositivi di controllo per aumentare la capacità delle postazioni dedicate ai varchi di sicurezza. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2008 Importo opere: 0,630 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

24 Contratto di programma ENAC/GESAC Nuova estensione sala arrivi Rispetto al progetto finanziato con Fondi PON (ID nuova sala arrivi air side), è programmato un ulteriore ampliamento dell’area dedicata al ritiro dei bagagli. L’estensione sarà di circa mq e permetterà l’installazione di due nastri bagagli aggiuntivi, che aumenterà ulteriormente la dotazione dello scalo, portandola ad un totale di 7 unità, in linea con il traffico atteso per gli anni successivi al Inizio lavori: 2009 – Termine lavori: 2010 Importo opere: 3,400 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

25 Contratto di programma ENAC/GESAC – Realizzazione Nuovo Deposito Carburanti. L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo deposito carburanti, nell’area a tal fine acquisita dalla Gesac, la cui gestione sarà affidata a soggetto terzo. Inizio lavori: 2007 – Termine lavori: 2008 Importo complessivo opera: 4,304 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

26 Contratto di programma ENAC/GESAC – Realizzazione impianto fognario pista e raccordo piazzali L’intervento prevede il rifacimento dell’impianto di drenaggio delle acque piovane di pista, raccordi e piazzali di sosta. Inizio lavori: 2007 – Termine lavori: 2008 Importo opere: 10,401 M€ Fonte di finanziamento: PON

27 Contratto di programma ENAC/GESAC Spese generali su fondi PON Per le opere realizzate integralmente con finanziamenti PON, richiamate nel prospetto di riepilogo, restano a carico della società GESAC gli oneri relativi alle “spese generali” (progettazione, direzione lavori e collaudo). Importo spese generali 2008/2009: 2,389 M€ Importo complessivo spese generali 2005/2009: 9,202 M€

28 Contratto di programma ENAC/GESAC Investimenti vari (Ottimizzazione Operativa) Interventi mirati ad incrementare il livello di safety, security, anche attraverso l’attuazione delle seguenti misure: miglioramento dell’illuminazione dell’area aeroportuale, in particolare dei parcheggi e delle entrate; potenziamento del sistema di videosorveglianza; installazione di adeguate recinzioni intorno alle aree di parcheggio; posizionamento di cancelli alle entrate principali dell’aeroporto per la chiusura notturna; installazione di colonnine SOS nei parcheggi e lungo i percorsi dell’aeroporto Inizio lavori: 2011 – Termine lavori: 2020 Importo opere 2011/2012: 2,000 M€ Importo totale opere al 2020: 10,000 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

29 Contratto di programma ENAC/GESAC Investimenti area IT Includono interventi annuali specifici, quali l’acquisto di apparati CUTE e monitor LCD per in nuovi check-in nel Terminal 1, lo sviluppo dell’ICT Security & Identity management, l’acquisto di monitor LCD per nastri riconsegna bagagli ed informativa nella nuova sala arrivi, oltre a generici interventi di manutenzione e potenziamento della rete informatica, adeguamento tecnologico HW e SW, acquisto PC, stampanti e nuove licenze SW. Inizio lavori: 2005 – Termine lavori: 2020 Importo opere 2008/2012: 1,844 M€ Importo totale opere al 2020: 8,474 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

30 Contratto di programma ENAC/GESAC – Interventi vari Interventi annuali di ottimizzazione previsti nel sedime aeroportuale. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2020 Importo lavori 2008/2012: 3,200 M€ Importo lavori al 2020: 7,200 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

31 Contratto di programma ENAC/GESAC Realizzazione nuovo CED L’intervento consentirà l’ottimizzazione dei sistemi informatici e la corretta gestione di tutti i flussi dati, tenendo conto dell’ implementazione di traffico prevista negli anni. Inizio lavori: 2010 – Termine lavori: 2010 Importo opere: 0,300 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

32 Contratto di programma ENAC/GESAC – Realizzazione parcheggio (bus turistici) L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo parcheggio destinato tra l’altro ad accogliere un adeguato numero di pullman, da realizzarsi in area ex-militare, che consentirà il miglioramento della gestione operativa del traffico passeggeri charter. Inizio lavori: 2007 – Termine lavori: 2008 Importo opere: 4,700 M€ Fonte di finanziamento: PON

33 Contratto di programma ENAC/GESAC – Realizzazione parcheggio multipiano L’intervento prevede la costruzione di un parcheggio multipiano sull’area occupata dal vecchio deposito carburante. Il progetto esecutivo prevede la realizzazione di un multipiano con circa 800 posti auto. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2010 Importo opere: 9,500 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

34 Contratto di programma ENAC/GESAC Ottimizzazione Viabilità Aeroportuale Interventi tesi a garantire i normali flussi di traffico veicolari connessi con l’aumento registrato nel numero di passeggeri. E’ prevista una modifica completa del Forecourt, con nuovi ingressi alla zona di parcheggi interrata. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2010 Importo opere: 1,500 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

35 Contratto di programma ENAC/GESAC – Realizzazione fast park / 2° parcheggio multipiano La sempre più forte domanda di parcheggi rende necessario ampliare il numero dei posti auto offerti all’utenza. A tal fine la GESAC procederà a costruire nel 2008 una struttura flessibile di fast park e, tra il , procederà alla costruzione di un secondo parcheggio multipiano da circa 1000 posti. Tale parcheggio sarà collegato con l’attuale parcheggio interrato e con il costruendo parcheggio multipiano da 800 posti tramite un unico impalcato al piano interrato. La costruzione sarà completata dalla realizzazione di due nuovi ingressi al sistema parcheggi in modo da ottimizzare la presenza di autoveicoli nel forecourt antistante il Terminal 1. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2011 Importo opere: 13,200 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

36 Contratto di programma ENAC/GESAC Acquisto area e realizzazione Bus di Linea Con lo sviluppo degli impianti aeroportuali si renderà necessaria la realizzazione di un’area di stazionamento dei BUS regionali di linea. Tale infrastruttura sarà realizzata nelle vicinanze del Terminal 1 e sarà dotata di servizi all’utenza quali locali igienici e bar. Tale area, in ogni caso, in quanto esterna al sedime aeroportuale, dovrà essere oggetto di esproprio da parte del Comune di Napoli. Inizio lavori: 2012 – Termine lavori: 2012 Importo opere: 1,500 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

37 Contratto di programma ENAC/GESAC Nuova strada di collegamento US Navy L’intervento prevede la realizzazione di una strada tra l’area terminale Nuovo Deposito Carburanti / Base US Navy e gli svincoli autostradali della Roma-Napoli, destinata ad assorbire il traffico stradale da e per la base US Navy e quello delle autocisterne impiegate per il rifornimento del Nuovo Deposito Carburanti dell’aeroporto, separandoli dagli accessi stradali utilizzati dai passeggeri e dagli altri utenti. Inizio lavori: 2005 – Termine lavori: 2009 Importo opere 2008/2009: 0,600 M€ Importo complessivo opere: 1,050 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

38 Contratto di programma ENAC/GESAC Investimenti di Manutenzione Interventi annuali di manutenzione straordinaria relativi a strutture ed impianti aeroportuali, cabine elettriche, ecc. In particolare sono inclusi in questa voce, tra gli altri, i lavori di ristrutturazione interna fabbricato ex AGE, manutenzione edificio VV.FF., impianto fognario area ex Alenia, lavori vari di manutenzione T1 e T2, forecourt e varchi, rifacimento lastroni e sostituzione dei pozzetti raccordo TS. Inizio lavori: 2005/2006 – Termine lavori: 2020 Importo opere 2008/2012: 9,000 M€ Importo opere al 2020: 27,915 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

39 Contratto di programma ENAC/GESAC – Sistema monitoraggio rumore L’intervento prevede l’implementazione dell’attuale sistema di monitoraggio della pressione acustica prodotta dalle attività di volo, con raddoppio dei fonometri da 4 a 8. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2008 Importo opere: M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

40 Contratto di programma ENAC/GESAC – Installazione alimentazione elettrica su piazzole ECO 1/5 e ALFA 1/4 L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo impianto di alimentazione a 400 Hz e 220 V, al fine di garantire una considerevole riduzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico, in coerenza con il piano di mitigazione degli impatti ambientali in corso di realizzazione da parte di GESAC. Inizio lavori: 2008 – Termine lavori: 2009 Importo opere: M€ Fonte di finanziamento: PON

41 Contratto di programma ENAC/GESAC Investimenti Vari per Qualità, Sicurezza e Ambiente Investimenti annuali tesi all’ottimizzazione ed al miglioramento di alcune aree land side (Terminal 1) ed air side, che prevedono, tra l’altro: la realizzazione di nuove aree per lo stoccaggio dei rifiuti assolutamente fondamentali in un’ottica di tutela dell’ambiente, lavori di allargamento e sistemazione dell’apron taxiway, realizzazione nuovo impianto Avgas, deposito rush/transiti, allacciamento idraulico edificio ex Partenavia, rifacimento pubblic address. Inizio lavori: 2005/2006 – Termine lavori: 2011 Importo opere 2008/2011: 7,610 M€ Importo complessivo opere: 19,965 M€ Fonte di finanziamento: autofinanziato

42 Contratto di programma ENAC/GESAC Scheda di riepilogo programma quadriennale (1/3)

43 Contratto di programma ENAC/GESAC Scheda di riepilogo programma quadriennale (2/3)

44 Contratto di programma ENAC/GESAC Scheda di riepilogo programma quadriennale (3/3)


Scaricare ppt "Contratto di programma ENAC/GESAC 2009-2012 1 Aeroporto internazionale di Napoli Programma quadriennale degli interventi – 2008/2012 * * Il Piano quadriennale."

Presentazioni simili


Annunci Google