La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AUTORIZZAZIONE, ALLA VIGILANZA ED AL CONTROLLO PERMANENTE È UNA S OCIETÀ DI I NVESTIMENTO A C APITALE V ARIABILE DI DIRITTO L USSEMBURGHESE ARMONIZZATA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AUTORIZZAZIONE, ALLA VIGILANZA ED AL CONTROLLO PERMANENTE È UNA S OCIETÀ DI I NVESTIMENTO A C APITALE V ARIABILE DI DIRITTO L USSEMBURGHESE ARMONIZZATA."— Transcript della presentazione:

1

2 AUTORIZZAZIONE, ALLA VIGILANZA ED AL CONTROLLO PERMANENTE È UNA S OCIETÀ DI I NVESTIMENTO A C APITALE V ARIABILE DI DIRITTO L USSEMBURGHESE ARMONIZZATA UE SECONDO LE DIRETTIVE COMUNITARIE UCITS III E SOGGETTA ALL ’ AUTORIZZAZIONE, ALLA VIGILANZA ED AL CONTROLLO PERMANENTE DELLA C OMMISSION DE S URVEILLANCE DU S ECTEUR F INANCIER (CSSF) Costituita con un Obiettivo T UTELARE ED ACCRESCERE NEL TEMPO IL VALORE DEL PATRIMONIO INVESTITO ATTRAVERSO S CELTE OPERATIVE E GESTIONALI LIBERE E SVINCOLATE L’ORIGINE 2

3 Copromotori del progetto L’ORIGINE INDIPENDENZA, PROFESSIONALITÀ E FLESSIBILITÀ NELL ’ ASSET MANAGEMENT SOLIDA E RICONOSCIUTA ESPERIENZA NELL ’ AMMINISTRAZIONE DEGLI OIC 3

4 LA STRUTTURA 1° Livello Compliance INVESTMENT MANAGER: Responsabile dell’attività di gestione e controllo del rispetto dei limiti sugli investimenti. Coresponsabile del processo di Risk ManagementINVESTMENT MANAGER: Responsabile dell’attività di gestione e controllo del rispetto dei limiti sugli investimenti. Coresponsabile del processo di Risk Management 2° Livello Compliance MANAGEMENT COMPANY: responsabile del processo di Risk Management e controllo del rispetto dei limiti regolamentari sugli investimentiMANAGEMENT COMPANY: responsabile del processo di Risk Management e controllo del rispetto dei limiti regolamentari sugli investimenti 3° Livello Compliance BANCA DEPOSITARIA, Agente domiciliatario e societario, Agente amministrativo, Agente pagatore, Conservatore del registro e Agente per i trasferimentiBANCA DEPOSITARIA, Agente domiciliatario e societario, Agente amministrativo, Agente pagatore, Conservatore del registro e Agente per i trasferimenti Directors Chairman Board of Directors Marco Simion Senior Portfolio Manager, Membro del Comitato Investimenti, Zenit SGR Spa, Milano Marco Rosati Amministratore Delegato, Zenit SGR Spa, Milano Alain Léonard Executive Director, Degroof Gestion Institutionnelle - Luxembourg Donald Villeneuve Directeur-Adjoint, Banque Degroof Luxembourg S.A. Régis Leoni Sous-Directeur, Banque Degroof Luxembourg S.A. 4

5 È UNA S OCIETÀ DI G ESTIONE DEL R ISPARMIO INDIPENDENTE, NATA NEL 1996 azionariato è interamente riconducibile al management Fa capo al gruppo PFM Finanziaria SpA, il cui azionariato è interamente riconducibile al management Specializzata nel Wealth Management, offre ai suoi Clienti servizi esclusivi, caratterizzati da: Indipendenza Professionalità ed Esperienza del management Sicurezza Riservatezza I COPROMOTORI 5

6 Nel 2008 la crescita strategica di ZENIT SGR è proseguita nel settore delle mid /small cap: Rafforzamento del team di gestioneRafforzamento del team di gestione Società di ricerca indipendente expertise nell’analisi fondamentale e quantitativaPartnership con ADB, Società di ricerca indipendente che ha portato expertise nell’analisi fondamentale e quantitativa gruppo indipendente di private equity specializzato in aziende medio piccolePartnership con CAPE, gruppo indipendente di private equity specializzato in aziende medio piccole caratterizzato da una società quotate e non presenza nel capitale e nella gestione di molte società quotate e non comprensione del reale andamento della filiera produttiva profonda comprensione del reale andamento della filiera produttiva di diversi microsettori I COPROMOTORI 6

7 Fondata nel 1871Bank Degroof è la più importante Banca privata del Belgio Fondata nel 1871, Bank Degroof è la più importante Banca privata del Belgio ed è controllata dal management A fine 2009 le Masse Amministrate ammontavano a 22,9 miliardi di Euro e gli Attivi in Custodia erano 44,8 miliardi di Euro la sua attività principale è stata quella dell’amministrazione dei grandi patrimoni Sin dalla sua creazione la sua attività principale è stata quella dell’amministrazione dei grandi patrimoni completa ed integrata gamma di servizi di alta qualità La Banca offre una completa ed integrata gamma di servizi di alta qualità: Asset management, Investment banking, Market activity, Equity research, Credit and Financial structuring 7

8 DUE COMPARTI 8 Global Opportunities Fondo Bilanciato di Global Opportunities Stock Picking Fondo Azionario di Stock Picking

9 9 Zenit MultiStrategy Sicav Stock Picking

10 Management team Portfolio manager & Partner Portfolio Manager Bp Sondrio: segregate accounts Zenit sgr: equity analyst Luca Mori Stefano Fabiani Bp Sondrio: segregate accounts Zenit sgr: equity analyst Zenit SGR: portfolio manager 02-td Zenit sgr : Fund manager Fondicri sgr: head of italian equities Capitalia AM: head of italian equities, deputy head of european equities 08-td Zenit SGR head of equities JP Morgan AM Equity analist Analyst Andrea Meschini JP Morgan AM Equity analist Consultique Equity analist Studio Sgaravato: M&A and project financing 08-td Zenit sgr: Equity analyst Macroeconomist Marco Bonifacio 96-td Zenit sgr: macroeconomist Risk manager Sara Losa 02-td Zenit sgr: risk manager 10 Il team

11 S/C Italy BMK MKT * Indice Fideuram Azionari Italia 11 Track Record

12 Gli analisti della sell side e la maggioranza degli asset manager sono focalizzati sulle società a larga capitalizzazione - le small e mid cap non sono analizzate in modo sistematico e approfondito - le small e mid cap non sono analizzate in modo sistematico e approfondito - ottime opportunità di investimento vengono tralasciate dal mercato - ottime opportunità di investimento vengono tralasciate dal mercato Il team di gestione ha expertise e focus sul mercato azionario domestico: - presenza sui mercati azionari dal Luca Mori ha gestito un fondo specializzato in small cap italiane dal Strefano Fabiani segue il mercato azionario italiano dal consolidate relazioni con società, broker e analisti sell side - analisi interna focalizzata sulle small cap IL NOSTRO FOCUS E’ INVESTIRE IN SMALL CAP DI NICCHIA CHE DIVENTERANNO LE STAR DEL FUTURO 12 L’idea dietro il fondo

13 Strategia flessibile in termini di esposizione al mercato azionario, allo stile e ai settori Fondo azionario flessibile Strategia flessibile in termini di esposizione al mercato azionario, allo stile e ai settori Focus sulle azioni small e mid cap Strong bias sul mercato azionario italiano Focus sulle azioni small e mid cap Strong bias sul mercato azionario italiano Leve di performance aggiuntive UCITS III Compliance Leve di performance aggiuntive Stock Picking sulle mid small caps italiane Performance Generation Stock Picking sulle mid small caps italiane Esposizione al mercato azionario dinamica Esposizione al mercato azionario dinamica Pair trading (su titoli e settori) Pair trading (su titoli e settori) Trading di breve termine Trading di breve termine Partner e familiari investono più della metà dei risparmi finanziari nel fondo Strong Commitment Partner e familiari investono più della metà dei risparmi finanziari nel fondo 13 Investment policy

14 Approccio a 3 stadi: ) stock screening con analisi interna e della sell side 1) stock screening con analisi interna e della sell side Scelta dei titoli e costruzione del portafoglio 2) Scelta dei titoli e costruzione del portafoglio Manutenzione del portafoglio e trading di breve 3) Manutenzione del portafoglio e trading di breve 14 Investment strategy

15 Costruzione del portafoglio Opportunistic 10 % Tactical 20% Core 70% Core long su mid/small cap posizione media 2% / 5% Azioni italiane principalmente su mid/small cap posizione media 1%/2% Trading opportunities, pairs trading anche su large cap posizione media 1% / 2% 20/30 STOCKS 15 Investment strategy

16 Core Holdings Che cosa ricerchiamo:  Società leader nel loro settore e operatori di nicchia  Management credibile con strategie chiare ed eccellenti  Focus sul business principale Che cosa evitiamo:  Posizioni di mercato deboli con business facilmente replicabili  Management non fortemente motivato e incentivato  Business dove storicamente si è distrutto valore 16 Investment strategy

17 Risk Analysis Monitoraggio costante degli indicatori di rischio assoluto (VaR atteso) e relativo (tracking error atteso) per adattare le strategie di investimento alle variazioni di volatilità dei mercati Elaborazione del profilo di liquidità del portafoglio, sulla base dei volumi negoziati e negoziabili, per evitare la costituzione di posizioni non coerenti con le dinamiche dei flussi di liquidità del comparto Elaborazione del profilo di liquidità del portafoglio, sulla base dei volumi negoziati e negoziabili, per evitare la costituzione di posizioni non coerenti con le dinamiche dei flussi di liquidità del comparto Performance Analysis Contributo alla performance e attribuzione rispetto al benchmark, con l’obiettivo di identificare la creazione di valore nelle diverse fasi del processo di investimento 17 Risk Management

18 18 Zenit MultiStrategy Sicav Stock Picking ANALISI delle PERFORMANCE

19 19 Performance dall’avvio Dati al 20/05/2010

20 Il comparto stock picking ha generato da inizio anno a fine dicembre 2009 una performance assoluta del 28.21% con una volatilità del 13.45% a fronte dell’indice di riferimento (FTSE Italia All-Share Index) che nello stesso periodo ha avuto una performance del 19.19% con volatilità di % Il risultato del prodotto è spiegabile attraverso 3 leve di performance: Generazione di Alpha tramite lo stock picking, Asset e sector allocation dinamica effettuata con l’utilizzo di derivati Esposizione ai corporate bonds per migliorare il profilo di rischio rendimento della Sicav 20 Driver di performance del 2009

21 Alpha generation Scelte di stock picking che hanno maggiormente impattato la performance del prodotto : - Posizioni core -Screen service, Danieli Rnc, Astaldi, Parmalat, Maire Tecnimont, Snai e Sias; che complessivamente hanno generato un 14% di performance assoluta alla sicav - Biancamano e Kerself che hanno invece contribuito negativamente per un 1% - Posizioni tattiche Indesit, Mediolanum, Fiat, Alleanza, Trevi ed Elica che complessivamente hanno generato un 9 % di performance assoluta alla sicav - Indesit, Mediolanum, Fiat, Alleanza, Trevi ed Elica che complessivamente hanno generato un 9 % di performance assoluta alla sicav - Antichi pellettieri, Pirelli real estate, Saras e Arkimedica che hanno invece contribuito negativamente per un 4 % 21 Driver di performance del 2009

22 Il comparto Stock Picking ha generato da inizio anno al 20 maggio 2010 una overperformance di 2% rispetto al benchmark, riportando una performance negativa -15,03% a fronte di un mercato azionario italiano che ha perso il 17,07% Rispettando una nostra view positiva sull’equity per il 2010 l’investito in azioni è stato prevalentemente al di sopra del 90% del Nav, privilegiando le componenti più cicliche (consumer ciclici, industriali e media) rispetto a temi difensivi come utilities ed energy. In termini di stock picking i migliori contributori alla performance sono stati Zignago vetro, Luxottica, Interpump, Marr e Luxottica; mentri i peggiorii sono stati Astaldi, Cogeme, Mediobanca e Banco popolare. Riteniamo che i mercati azionari presentino da questi livello upside medi per fine anno tra il 10% e il 15%, con un rientro della volatilità a livelli più contenuti ed una diminuzione del premio al rischio di mercato. A livello di composizione del portafoglio si continua a preferire un’esposizione verso titoli ciclici e industriali legati all’apprezzamento del dollaro. 22 Performance di inizio 2010

23 23 Stock Picking - su chi puntiamo Infrastrutture ed energie alternative Astaldi, Astaldi, ImpregiloImpregilo Brioschi,Brioschi, Ripresa ciclica Cogeme, Danieli, Danieli, Granitifiandre,Granitifiandre, Autogrill Autogrill Conservazione del Capitale: business regolamentati Sias, Gemina,Gemina, Special situation, Valutation Screen Service, Parmalat,Parmalat, Zignago VetroZignago Vetro

24 FUND INFORMATION per Investitori Istituzionali T IPOLOGIE DI A ZIONI Classe Iper Investitori Istituzionali per Investitori Individuali diretti o con mandato di gestione o di consulenza Classe Pper Investitori Individuali diretti o con mandato di gestione o di consulenza per Società di distribuzione e Clienti retail Classe Rper Società di distribuzione e Clienti retail €500€ V ERSAMENTO I NIZIALE E S UCCESSIVO Classe I €500€ €500€ Classe P50.000€500€ 5.000€500€ Classe R5.000€500€ 0,9% 0,0% (annuo) C OMMISSIONE DI GESTIONE Classe I0,9% COMMISSIONE DI MARKETING 0,0% (annuo) 0,9% 0,75% (annuo) Classe P0,9% 0,75% (annuo) 0,9% 1,25% (annuo) Classe R0,9% 1,25% (annuo) Fino ad un max. del 3,0%. C OMMISSIONE D ’ INGRESSO Fino ad un max. del 3,0%. 20% della performance annuale rispetto all’indice FTSE Italia ALL SHARE C OMMISSIONI DI PERFORMANCE 20% della performance annuale rispetto all’indice FTSE Italia ALL SHARE ZENSPKI LXLU C ODICI : B LOOMBERG - I S I NClasse IZENSPKI LXLU ZENSPKP LXLU Classe PZENSPKP LXLU ZENSPKR LXLU Classe RZENSPKR LXLU

25 FUND INFORMATION rue Eugène Ruppert, L-2453 Luxembourg BANCA DEPOSITARIAB ANQUE D EGROOF L UXEMBOURG S.A.12, rue Eugène Ruppert, L-2453 Luxembourg Maciachini Center – MAC 2 - Via Benigno Crespi, 19/A Milano BANCA CORRISPONDENTE ITALIA2S B ANCA S P A - Maciachini Center – MAC 2 - Via Benigno Crespi, 19/A Milano 560, RUE DE N EUDORF, L-2220 L UXEMBOURG SOCIETÀ DI REVISIONED ELOITTE S.A. 560, RUE DE N EUDORF, L-2220 L UXEMBOURG – L UXEMBOURG -12, RUE E UGÈNE R UPPERT, L-2453 L UXEMBOURG SOCIETÀ DI GESTIONED EGROOF G ESTION I NSTITUTIONNELLE – L UXEMBOURG -12, RUE E UGÈNE R UPPERT, L-2453 L UXEMBOURG V IA P RIVATA M ARIA T ERESA, 7, I M ILANO GESTORE DEGLI INVESTIMENTIZ ENIT SGR S PA - V IA P RIVATA M ARIA T ERESA, 7, I M ILANO I L S OLE 24 O RE PUBBLICAZIONE NAV GIORNALIEROI L S OLE 24 O RE BLOOMBERG L. P. WWW. MORNINGSTAR. IT WWW. MORNINGSTAR. IT WWW. CFSRATING. IT WWW. CFSRATING. IT WWW. CCLUX. LU WWW. CCLUX. LU WWW. TELEVIDEO. RAI. IT WWW. TELEVIDEO. RAI. IT WWW. TELEBORSA. IT WWW. TELEBORSA. IT F LESSIBILE CLASSIFICAZIONEASSOGESTIONIF LESSIBILE A ZIONARIO E UROPE L ARGE C AP MORNINGSTAR™A ZIONARIO E UROPE L ARGE C AP B LEND F LESSIBILE CFS R ATING ™F LESSIBILE S R RATINGMORNINGSTAR™ S R S R CFS RATING™ S R SITO WEB & 25

26 FLEX 26

27 OBIETTIVO O TTENERE PERFORMANCE D ’ ECCELLENZA NON DIPENDENTI DALL ’ ANDAMENTO DI UN MERCATO PRESTABILITO O DI UN BENCHMARK PRESCELTO ATTRAVERSO SCELTE OPERATIVE E GESTIONALI LIBERE E SVINCOLATE EQUITY SIDE I NVESTENDO IN QUELLE S OCIETÀ IN GRADO DI “ CREARE VALORE ” I NVESTENDO IN QUELLE S OCIETÀ IN GRADO DI “ CREARE VALORE ” I NVESTENDO IN M ACRO T EMI, SETTORIALI O DI P AESE I NVESTENDO IN M ACRO T EMI, SETTORIALI O DI P AESE Il fondo può investire fino al 70% in azioni BOND SIDE I NVESTENDO IN QUELLE OBBLIGAZIONI CHE POSSANO GENERARE UN RITORNO SUPERIORE ALLA MEDIA TENUTO CONTO DI RATING, DURATION, DINAMICHE DI CIASCUN TITOLO E ATTESE DI MERCATO Il fondo può investire fino al 50% in obbligazioni non investment-grade, incluse obbligazioni emesse nei mercati emergenti 27

28 INVESTMENT POLICY G LOBAL G LOBAL O PPORTUNITY S TRATEGY S TRATEGY U C I T S I I I U C I T S I I I P ERFORMANCE P ERFORMANCE G ENERATION Strategia O PPORTUNISTICA Strategia O PPORTUNISTICA d’investimento (per tipo di mercato, stile adottato, settori e strumenti d’investimento) Gestione Attiva “vera” Assumere Rischi Vincenti = Zero Possibile esposizione azionaria netta = Zero ) Utilizzo di futures e opzioni decorrelati dal portafoglio per coprire l’esposizione azionaria e ridurre la volatilità (Modifica apportata al regolamento del fondo nella seconda metà 2008) Posizioni forti su alcune Società “ben conosciute” Posizioni forti su alcune Società “ben conosciute” Costruzione di “Macro Call” Costruzione di “Macro Call”, settoriali o di Paese Esposizionedinamica Esposizione al mercato azionario dinamica (0% - 70%) Pesovariabile Peso delle obbligazioni variabile (0% - 100%) Tipologiavariabile Tipologia delle obbligazioni variabile (dai Governativi ai Corporate, dai Treasury agli High Yield) 28

29 C ONVINZIONE SULLE POSIZIONI PRESE  Pochi temi selezionati, reputati i più interessanti  Il gestore mette in gioco la sua stessa credibilità sulle scelte d’investimento  Ma utilizzo degli strumenti di copertura del rischio (hedging) consentiti dalla UCITS III G ESTIONE NON LEGATA AD UN BENCHMARK  Nessuna costruzione aprioristica di Asset Allocation e di Tracking Error  Massima flessibilità nell’evoluzione dei pesi delle componenti di portafoglio G ESTIONE NON LEGATA AD UNO STILE PARTICOLARE (G ROWTH O V ALUE )  Tipologie di attiviZone d’investimentoSettori i più promettenti o i più adeguati  Tipologie di attivi, Zone d’investimento, Settori sono quelli che sembrano, nelle varie situazioni, i più promettenti o i più adeguati CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE 29

30 O PERATIVITÀ terze  Negoziazione sul Mercato attraverso primarie controparti “terze” prima linea Garanzia di trasparenza ma anche di operatività di “prima linea” flussi Informazione sui “flussi” in acquisto e/o in vendita ricerca Accesso tempestivo alla “ricerca” È il caso di citare: CitiBank, Morgan Stanley, JP Morgan Chase, Credit Suisse, UBS, Intermonte SIM, Equita SIM, Banca Intesa, Banca Akros, Mediobanca, Centrosim S ISTEMA DI R ISK M ANAGEMENT  Monitoraggio costante degli indicatori di rischio assoluto (VAR atteso) Rating ed Outlook, Maturity, Modify Duration, Volatility, Beta, Sharpe Index, etc. CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE (CONTINUA) 30

31 IL GESTORE Marco Simion Responsabile della gestione di ZENIT MULTISTRATEGY SICAV - FLEX è Marco Simion  Classe 1964, laurea in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi “Ca’ Foscari” di Venezia opera nel settore dell’Asset Management dal 1986  Presiede il Board di ZENIT MULTISTRATEGY SICAV ed è stato delegato dal C.d.A. della ZENIT SGR quale responsabile della gestione del comparto FLEX  Nel 2001, in ZENIT SGR, è stato l’ideatore ed il responsabile delle strategie d’investimento della linea di Private Banking Z ENIT M ULTI S TRATEGY di cui FLEX è il prosecutore designato  È membro del Comitato Investimenti di ZENIT SGR Agenti di Cambio Clarion Finanz AG M+RZPEmmePlus Group In passato, dopo una lunga esperienza in alcuni importanti studi di Agenti di Cambio, è passato alla Fiduciaria Duomo del gruppo Raggio di Sole Finanziaria. Ha collaborato con la svizzera Clarion Finanz AG nella valutazione e nel finanziamento di progetti nel settore Energy, Biotech e Natural Resources. Fino al 2004 ha ricoperto la carica di Consigliere e Supervisor del Finance Department della Società M+RZP oggi EmmePlus Group 31

32 32 FLEX ANALISI delle PERFORMANCE

33 Analisi RISK REWARD dall’inizio dello stile di gestione 33

34 Sharpe Ratio 34

35 Track Record 35 Linea di Tendenza 100

36 Performance 36

37 Stagionalità Stagionalità (Mediana performance mensili) 37

38 FUND INFORMATION BANCA DEPOSITARIAB ANQUE D EGROOF L UXEMBOURG S.A.12, RUE E UGÈNE R UPPERT, L-2453 L UXEMBOURG BANCA CORRISPONDENTE ITALIA2S B ANCA S P A - M ACIACHINI C ENTER – MAC 2 - V IA B ENIGNO C RESPI, 19/A M ILANO SOCIETÀ DI REVISIONED ELOITTE S.A. 560, RUE DE N EUDORF, L-2220 L UXEMBOURG SOCIETÀ DI GESTIONED EGROOF G ESTION I NSTITUTIONNELLE – L UXEMBOURG -12, RUE E UGÈNE R UPPERT, L-2453 L UXEMBOURG GESTORE DEGLI INVESTIMENTIZ ENIT SGR S PA - V IA P RIVATA M ARIA T ERESA, 7, I M ILANO PUBBLICAZIONE NAV GIORNALIERO I L S OLE 24 O RE BLOOMBERG L. P. WWW. MORNINGSTAR. IT WWW. CFSRATING. IT WWW. CCLUX. LU WWW. TELEVIDEO. RAI. IT WWW. TELEBORSA. IT CLASSIFICAZIONEASSOGESTIONIB ILANCIATI MORNINGSTAR™B ILANCIATI A GRESSIVI (EUR) CFS R ATING ™B ILANCIATI RATINGMORNINGSTAR™  OVERALL CFS RATING™  SITO WEB & 38

39 FUND INFORMATION T IPOLOGIE DI A ZIONI Classe Iper Investitori Istituzionali Classe Pper Investitori Individuali diretti o con mandato di gestione o di consulenza Classe Rper Società di distribuzione e Clienti retail V ERSAMENTO I NIZIALE E S UCCESSIVO Classe I €500€ Classe P €500€ Classe R10.000€500€ C OMMISSIONE DI GESTIONE Classe I1,0% COMMISSIONE DI MARKETING 0,0% (annuo) Classe P1,0% 0,5% (annuo) Classe R1,0% 1,2% (annuo) C OMMISSIONE D ’ INGRESSO Fino ad un max. del 3,0%. C OMMISSIONI DI PERFORMANCE 10% della performance positiva trimestrale (per Classe R e Classe P) 15% della performance positiva con High Water Mark (Classe I) C ODICI : T ELEKURS - B LOOMBERG - I S I NClasse ICH ZENITFI LXLU Classe PCH ZENITFP LXLU Classe RCH ZENITFR LXLU

40 IL SITO INTERNET 40 Strumento di Aggiornamento  Strumento di Aggiornamento Rassegna Stampa Quotazione Monthly Report Documento d’Aggiornamento mensile Strumento di Informazione  Strumento di Informazione Prospetto Informativo Bilancio Annuale e Relazione Semestrale Collocatori

41 Il Monthlty Report 41

42 L ’ A g g i o r n a m e n t o m e n s i l e 42

43 Dove sottoscrivere 43 I dati sono pubblicati anche sui siti internet di: DEGROOF CFS Rating Finesti Yahoo Italia Finanza Televideo RAI Teleborsa Quotazioni e scheda del fondo sono consultabili online su Dove trovare le quotazioni Il nav giornaliero è pubblicato su Il Sole 24Ore

44 44 Note: ________________________________________________________________ ________________________________________________________________ ________________________________________________________________ ________________________________________________________________ ________________________________________________________________ ________________________________________________________________ ________________________________________________________________ ________________________________________________________________ ________________________________________________________________

45 DISCLAIMER Il presente documento vi è stato consegnato unicamente per fini informativi e non può essere riprodotto né distribuito, direttamente o indirettamente, a nessun’altra persona ovvero pubblicato, in tutto o in parte, per nessuno scopo, senza specifica autorizzazione di ZENIT MULTISTRATEGY SICAV. Le informazioni contenute nel presente documento hanno natura di semplici consigli e/o raccomandazioni, sono inoltre basate su fonti ritenute attendibili. Anche se ZENIT MULTISTRATEGY SICAV intraprende ogni ragionevole sforzo per ottenere informazioni da fonti che ritiene essere affidabili, essa non ne garantisce la completezza, accuratezza od esattezza. Lo scopo del presente documento è soltanto quello di fornire un’informazione aggiornata ed il più possibile accurata. Il presente documento non è, e non può essere inteso, come un’offerta, od una sollecitazione ad acquistare, sottoscrivere o vendere prodotti o strumenti finanziari, ovvero ad effettuare una qualsiasi operazione avente ad oggetto tali prodotti o strumenti. ZENIT MULTISTRATEGY SICAV non garantisce alcun specifico risultato in merito alle informazioni contenute nel presente documento, e non assume alcuna responsabilità in ordine all’esito delle operazioni consigliate o ai risultati dalle stesse prodotte. Ogni decisione di investimento/disinvestimento è di esclusiva competenza del soggetto che riceve i consigli e le raccomandazioni, il quale può decidere, o meno, di darvi esecuzione. Pertanto, nessuna responsabilità potrà insorgere a carico di ZENIT MULTISTRATEGY SICAV, e/o dell’autore del presente documento, per eventuali perdite, danni o minori guadagni che il soggetto utilizzatore dovesse subire a seguito dell’esecuzione delle operazioni effettuate sulla base delle informazioni e/o delle raccomandazioni contenute nel presente documento. Le stime ed opinioni espresse possono essere soggette a cambiamenti senza preavviso. Sino al 31/12/2006 le performance indicate si riferiscono alla linea di Gestione di Portafogli su base individuale d’investimento denominata ZENIT MULTISTRATEGY nata in ZENIT SGR alla fine del 2001 e che aveva gli stessi Obiettivi, Politica d’Investimento e Portfolio Manager del comparto FLEX della ZENIT MULTISTRATEGY SICAV. Le performance sino al 31/12/2006 sono il risultato della media dei rendimenti lordi (oggetto del rendiconto trimestrale previsto dalla normativa) dei singoli conti che componevano la linea stessa, rettificate dalle commissioni di Gestione, di Marketing e di Performance previste dal Prospetto, proprie di ciascuna classe d’Azione del comparto FLEX (I, P o R) al fine di renderne omogenea la rappresentazione. I dati così ottenuti sono stati ricalcolati con base 31/12/2006 = 100. La serie completa delle performance, perciò, è evidenziata al netto di commissioni e spese ed include il reinvestimento di interessi, dividendi e plusvalenze. Le performance registrate in passato non sono necessariamente indicative di analoghe performance future. ZENIT SGR è Copromotore ed Investment Manager di ZENIT MULTISTRATEGY SICAV. 45


Scaricare ppt "AUTORIZZAZIONE, ALLA VIGILANZA ED AL CONTROLLO PERMANENTE È UNA S OCIETÀ DI I NVESTIMENTO A C APITALE V ARIABILE DI DIRITTO L USSEMBURGHESE ARMONIZZATA."

Presentazioni simili


Annunci Google