La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comunicazione TV e prospettive di genere a cura di Monia Azzalini Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comunicazione TV e prospettive di genere a cura di Monia Azzalini Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche."— Transcript della presentazione:

1 Comunicazione TV e prospettive di genere a cura di Monia Azzalini Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere

2 1.La TV come “pubblica arena” 2.Le dinamiche della comunicazione TV in una prospettiva di genere 3.Caso di studio sull’immagine femminile nei programmi d’informazione Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Indice della lezione

3 La TV, secondo quanto affermano ormai numerosi studi sui mezzi di comunicazione di massa, è una grande arena pubblica, in cui si confrontano le diverse opinioni diffuse nel tessuto sociale di un paese. La TV, nell’ambito della comunicazione politica, ha in larga parte sostituito i tradizionali luoghi della politica (dei partiti, dei leader e dei cittadini): i luoghi di incontro i luoghi di confronto i luoghi dell’informazione i luoghi della campagna elettorale. Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere La TV come “pubblica arena”

4 Essendo una grande arena pubblica, in cui possono confrontarsi le diverse opinioni del tessuto sociale di un paese, la TV costituisce un terreno potenzialmente fertile per l’accesso delle donne alla vita pubblica. Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Le dinamiche della comunicazione TV in una prospettiva di genere LA TV IDEALE

5 Numerosi studi dimostrano come la televisione sia ancora per le donne un terreno sfavorevole, un luogo di discriminazione e di permanenza di stereotipi e pregiudizi (in Italia, in Europa, nel mondo) Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Le dinamiche della comunicazione TV in una prospettiva di genere LA TV REALE

6 L’accesso delle donne alla TV è numericamente inferiore a quello degli uomini. Il livello della discriminazione varia a seconda che si considerino: - i generi dei programmi, - status (sociali) e ruoli (narrativi) di donne e uomini in TV. Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Le dinamiche della comunicazione TV in una prospettiva di genere LA TV REALE LUOGO DI DISCRIMINAZIONE FEMMINILE

7 Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Le dinamiche della comunicazione TV in una prospettiva di genere LA TV REALE LUOGO DI DISCRIMINAZIONE FEMMINILE GENERI DEI PROGRAMMI INFORMAZIONEINTRATTENIMENTO PUBBLICITA’ LIBERO ACCESSO ACCESSO “VIETATO” ACCESSO “CONDIZIONATO”

8 Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Le dinamiche della comunicazione TV in una prospettiva di genere LA TV REALE LUOGO DI DISCRIMINAZIONE FEMMINILE STATUS DI DONNE E UOMINI PROFESSIONISTI LEADERSHIP GIORNALISTI CONDUTTORI GENTE COMUNE STARSYSTEM LIBERO ACCESSO ACCESSO “VIETATO” ACCESSO “CONDIZIONATO”

9 Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Le dinamiche della comunicazione TV in una prospettiva di genere LA TV REALE LUOGO DI DISCRIMINAZIONE FEMMINILE RUOLI DI DONNE E UOMINI ESPERTI COMPETENTI OPINIONISTI COMMENTATORI TESTIMONI NARRATORI LIBERO ACCESSO ACCESSO “VIETATO” ACCESSO “CONDIZIONATO”

10 Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Le dinamiche della comunicazione TV in una prospettiva di genere LA TV REALE LUOGO DI PERMANENZA DI STEREOTIPI FEMMINILI STEREOTIPI E PREGIUDIZI PIU’ RICORRENTI DONNA=SFERA PRIVATA (vs SFERA PUBBLICA) DONNA=CORPO (vs MENTE) DONNA=GIOVANE (vs ANZIANA) DONNA=VITTIMA (vs RESPONSABILE) DONNA=NON OCCUPATA (vs OCCUPATA) DONNA=TESTIMONE (vs ESPERTA)

11 DONNE, LAVORO E TELEVISIONE. L’immagine femminile nei programmi d’informazione Ricerca svolta dall’Osservatorio di Pavia per conto del CNEL Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche della comunicazione in pubblico: comunicazione TV e prospettive di genere Caso di studio sull’immagine femminile nei programmi d’informazione

12 DONNE, LAVORO E TELEVISIONE: l’immagine femminile nei programmi d’informazione IL CAMPIONE D’INDAGINE TVPROGRAMMIPERIODO Rai Mediaset La7 Talk show informativi trasmessi in prima e seconda serata 12 settimane del palinsesto autunno- inverno : dal 2 novembre al 10 aprile

13 DONNE, LAVORO E TELEVISIONE: l’immagine femminile nei programmi d’informazione IL CAMPIONE D’INDAGINE Porta a Porta (Rai Uno) Batti e Ribatti (Rai Uno) Excalibur (Rai Due) Excalibur Luned’Italia (Rai Due) Ballarò (Rai Tre) La zona rossa (Rete4) Maurizio Costanzo Show (Canale 5) L’alieno (Italia 1) L’infedele Otto e mezzo

14 L’ACCESSO DELLE DONNE AI PROGRAMMI TV

15

16 CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE L’ETA’

17 CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE LE PRIME 10 OCCUPAZIONI FEMMINILI

18 CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE IL LIVELLO DI CARRIERA

19 DONNE E UOMINI A CONFRONTO SULL’AGENDA TEMATICA

20 RILEVANZA DELLA PARTECIPAZIONE FEMMINILE E MASCHILE

21 TITOLI NARRATIVI FEMMINILI E MASCHILI

22 RUOLI NARRATIVI FEMMINILI E MASCHILI

23 RIFERIMENTI ALLA CONDIZIONE AFFETTIVA E/O FAMILIARE

24 PROIEZIONI SUL PRIVATO

25 FOCUS DELLA TRATTAZIONE TEMATICA

26 CONCLUSIONI Dimensione 1 (prevalentemente maschile) Dimensione 2 (prevalentemente femminile) Competenza specificaSapere comune TeoriaEsperienza Quadri interpretativiTestimonianze UniversaleParticolare PubblicoPrivato ImpersonalePersonale Autorevolezza del ruoloNon autorevolezza del ruolo


Scaricare ppt "Comunicazione TV e prospettive di genere a cura di Monia Azzalini Donne in politica Corso di formazione ai linguaggi della politica Dinamiche e tecniche."

Presentazioni simili


Annunci Google