La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Relazioni industriali 4 Lo sciopero. Il passaggio storico  Sciopero reato (cod.penale sardo)  Sciopero libertà (codice penale Zanardelli)  Sciopero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Relazioni industriali 4 Lo sciopero. Il passaggio storico  Sciopero reato (cod.penale sardo)  Sciopero libertà (codice penale Zanardelli)  Sciopero."— Transcript della presentazione:

1 Relazioni industriali 4 Lo sciopero

2 Il passaggio storico  Sciopero reato (cod.penale sardo)  Sciopero libertà (codice penale Zanardelli)  Sciopero reato (codice penale Rocco)  Sciopero diritto /libertà /reato (Costituzione)

3 Il diritto di sciopero Art.40 – Il diritto di sciopero si esercita nell’ ambito delle leggi che lo regolano

4 Diritto individuale ad esercizio collettivo  Oggetto dello sciopero  Indizione dello sciopero  Partecipazione allo sciopero

5 L’astensione dall’esecuzione della prestazione Comportamento: non esecuzione di un obbligo contrattuale conseguenze Illecito penale ? Inadempimento contrattuale? Diritto?

6 Il codice penale  Serrata e sciopero per fini contrattuali (art.502 c.p.): Abrogato da C.cost. 4 maggio 1960, n.29  Serrata e sciopero per fini non contrattuali (art.503 c.p.): Corte Cost. 27 dicembre 1974 n. 290 “nella parte in cui punisce anche lo sciopero politico che non diretto a sovvertire l’ordinamento costituzionale ovvero ad impedire o ostacolare il libero esercizio dei poteri legittimi nei quali si esprime la sovranità popolare” (sciopero politico economico / sciopero politico “puro”)

7 Segue  È illegittimo, per violazione degli art. 3 e 40 cost., l’art. 504 c.p. [Coazione alla pubblica autorità mediante serrata o sciopero] nella parte in cui punisce lo sciopero che ha lo scopo di costringere l’autorità a dare o ad omettere un provvedimento o lo scopo di influire sulle deliberazioni di essa, a meno che non sia diretto a sovvertire l’ordinamento costituzionale ovvero ad impedire o ostacolare il libero esercizio dei poteri legittimi nei quali si esprime la sovranità popolare.

8 I limiti allo sciopero  Sciopero ad oltranza  Sciopero “pignolo”  Sciopero articolato  Sciopero a scacchiera  Sciopero a singhiozzo Danno alla produzione / danno alla produttività. (art.41 e art.4 Cost.) Possibilità di rifiutare la prestazione

9 Il servizio pubblico Art.331 – Interruzione d’un servizio pubblico o di pubblica necessità. Chi, esercitando imprese di servizi pubblici o di pubblica necessità interrompe il servizio, ovvero sospende il lavoro nei suoi stabilimenti, uffici o aziende, in modo da turbare la regolarità del servizio, è punito con la reclusione da sei mesi a un anno e con la multa non inferiore a 516 euro. I capi, promotori od organizzatori sono puniti con la reclusione da tre a sette anni e con la multa non inferiore a 3098 euro

10 Lo sciopero nei servizi Il tentativo sindacale di autoregolamentazione: codici di autodisciplina La crisi di rappresentatività e il nuovo mercato: I nuovi danneggiati dallo sciopero “Aquila selvaggia” e i cobas Il riconoscimento normativo del tentativo: La legge quadro sul pubblico impiego

11 Lo sciopero nei servizi pubblici essenziali 1. Servizi pubblici non vuol dire impiego pubblico: anche i privati possono erogare servizi pubblici 2. Contemperamento di diritti costituzionali confliggenti: chi stabilisce la preminenza.  Diritto alla vita, alla salute, alla libertà e alla sicurezza, alla libertà di circolazione, all’assistenza e alla previdenza sociale, all’istruzione e alla libertà di comunicazione.

12 l.146/1990 mod. l.83/2000  Proclamazione dello sciopero:  solo dopo tentativo di conciliazione (procedura di raffreddamento)  Comunicazione scritta al datore e all’autorità titolare del potere di precettazione  Preavviso minimo  Durata dello sciopero

13 Le prestazioni indispensabili Rinvio dalla legge al contratto Verifica dell’accordo da parte della Commissione di Garanzia Chi è la “Commissione di Garanzia”?

14 La valutazione di idoneità Valutazione positiva: gli scioperanti non potranno essere precettati Valutazione negativa: rinvio dell’accordo alle parti con l’indicazione delle carenze e suggerimenti per eliminarle Sciopero in caso di valutazione negativa: la precettazione dovrà limitarsi a quanto previsto dalla Co.Ga.

15 Altre competenze della Co.Ga.  La prevenzione degli scioperi illegittimi  Comunicazione all’o.s.  Invito formale all’o.s.  Segnalazione all’autorità amm.va l’opportunità della precettazione  Giudice dei comportamenti e potere sanzionatorio

16 La serrata  La libertà di serrata  Tra inadempimento (mora del creditore) ed impossibilità di ricevere la prestazione


Scaricare ppt "Relazioni industriali 4 Lo sciopero. Il passaggio storico  Sciopero reato (cod.penale sardo)  Sciopero libertà (codice penale Zanardelli)  Sciopero."

Presentazioni simili


Annunci Google