La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Primavera del 2003 Gli errori normali di una paziente normale ( dedicato a Lucia)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Primavera del 2003 Gli errori normali di una paziente normale ( dedicato a Lucia)"— Transcript della presentazione:

1 La Primavera del 2003 Gli errori normali di una paziente normale ( dedicato a Lucia)

2 L’inizio 19 marzo 2003,mercoledì inizia la guerra in IRAQ!...ma personalmente nel marzo 2003 inizia anche la mia malattia: ernia del disco Questa sono io prima della malattia... Beh, parecchi anni prima!

3 L’inizio Altri personaggi il mio compagno, Derek E’ inglese, gli piace cucinare, il giardinaggio, Gramsci e tante altre cose nostro figlio, Stefano All’epoca dei fatti studiava. Qualche volta.

4 L’inizio 27 marzo 2003, giovedi mattina, faccio ginnastica nella palestra sottocasa, a Bologna. Uno sforzo? Addominali? Chissa‘? Inizia un piccolo dolore alla gamba 29 marzo, sabato pom A Bologna si marcia contro la guerra. Ci sono anch’io, con un po' di dolore alla gamba percorso della marcia

5 L’inizio domenica30 marzo 2003, domenica: in giro per la città, il dolore aumenta 31 marzo, lunedi :... ma per fortuna questa settimana c’è un’interruzione delle lezioni universitarie... non devo insegnare, me ne vado in capagna, nella nostra casa di Perugia, cosi’ il dolore passerà.

6 L’inizio 1 aprile a PG, martedi Vado a fare ginnastica (SIC!) dall’amica fisioterapista. Lei si accorge che zoppico 2 aprile, mercoledì: vado a Roma per una riunione, sciopero dei mezzi pubblici, traversata della città a piedi, torno a PG in treno, gamba dolorosamente sul sedile 6 aprile, domenica per il dolore alla gamba non me la sento di tornare a Bologna con il treno. Sdraiata sul divano della casa di PG la sera guardiamo alla TV i bombardamenti su Bagdad

7 L’inizio 7 aprile 2003, lunedì mattina ritorno a BO in macchina con Derek Esame finale del mio dottorando Alessandro tutta la settimana faccio lezione alla laurea specialistica e al dottorato, ma e’ difficile camminare, vestirsi, lavarsi, fare la spesa, cucinare... Alessandro mi accompagna all’Università in macchina ( la sua esistenza è la prova che Dio mi ama) Il dottore curante prescrive qualche farmaco antinfiammatorio forse e’ un problema discale... un problema di scale???

8 L’inizio 15 aprile 2003, martedì Faticosamente concludo le lezioni e ho un crollo. Ma siamo a Bologna! Prendo il taxi e mi faccio portare al famoso Ospedale Rizzoli, fondato alla fine del XIX secolo dal chirurgo bolognese Francesco Rizzoli nell'ex-convento di San Michele in Bosco Lì mi fanno i raggi X, prescrivono riposo e alcuni farmaci, uno ottimo contro il mal di stomaco, ve lo consiglio... Istituto Ortopedico Rizzoli Oltre Cent’Anni di Eccellenza in Ortopedia

9 L’inizio 16 aprile 2003, mercoledì inizio delle vacanze di Pasqua La mamma di Derek (97 anni) è in ospedale in Inghilterra, vicino a Manchester. Derek prende l’aereo per andare da lei Prenoto un convegno a Cagliari per la fine di maggio, e uno ad Atene in luglio, manca tanto tempo, allora sarò sicuramente guarita aprile 2003, giovedì santo Nonostante il forte dolore alla gamba decido di partire per PG con l’auto. Causa traffico, sono alla guida per 5 ore

10 L’inizio Vacanze di Pasqua Eccomi a riposarmi nella nostra casa di Perugia! 19 aprile, sabato Causa il male alla gamba, vado in macchina a comprare il giornale all’edicola, ma mi rendo conto di guidare pericolosamente. Da questo momento – e per un lungo periodo – non userò più l’auto. Comincia per me la...

11 ...vita da malata 20 aprile domenica di Pasqua da Roma vengono ad accudirmi per qualche giorno la mia mamma (89) e mia sorella 27 aprile, domenica Le vacanze sono finite. Non sono migliorata. Stefano mi riporta in macchina a Bologna, dove arriva anche Derek, di ritorno da 10 giorni passati in ospedale al capezzale di sua madre Mi metto a letto e entro ufficialmente in malattia. Il dottore prescrive una Risonanza Magnetica. Ma le prenotazioni al CUP per il momento sono bloccate. Niente paura, siamo in Italia! La cugina della moglie di un amico che lavora in un ospedale offre aiuto. E un conoscente medico al S.Orsola ha un amico neuro- chirurgo al Bellaria che mi fissa un appuntamento...

12 Vita da malata 3 maggio 2003, sabato, ore 13 all’Ospedale Bellaria Derek, esausto da questo eccesso di ospedali, mi pianta li’ e parte in auto per Perugia. Io torno all’appartamento in taxi. ore 15 Ma appena arrivata a casa… Non si preoccupi Signora, appena possibile la chiamo per fare una TAC qui al Bellaria Signora, venga subito al Bellaria per fare la TAC DRIIIIN!

13 UNA PARENTESI ROSA Come sono belle le case di Bologna viste dal taxi che mi porta al Bellaria, in questo caldo pomeriggio di maggio! (da questo momento in poi farà caldissimo tutti i giorni fino alla fine dell’estate) Quanto ero innamorata di questa città quando sono stata “chiamata” qui nell’autunno 1995! E ormai abbiamo convissuto tanti anni... Sdraiata sul sedile del taxi, commossa, giuro che non lascerò Bologna mai più. E’ il giorno del mio fidanzamento con la città. Un anno dopo prenderò la residenza

14 Vita da malata: La TAC E’ un’ernia Lei si deve operare Ma dottore io veramente..

15 Vita da malata (continua) Il dolore alla gamba è atroce, per resistere devo camminare tutta piegata Di ritorno a casa dal Bellaria ho la mia prima (ed ultima) crisi di sconforto Inizio le iniezioni di cortisone

16 Vita da malata (continua) Cosa si fa non potendosi muovere? provo a dormire sul pavimento/sul divano/sulle sedie lavoro al computer sdraiata sul pavimento. Scrivo un paper scientifico con Alessandro (sarà pubblicato 2 anni dopo su Sequential Analysis) guardo la televisione sdraiata sul pavimento

17 Vita da malata (continua) E poi ci sono le telefonate! Ospedale S.Orsola? Parlo con la fisioterapia? mi scusi tanto! Ospedale Bellaria? sono in lista di attesa! il primo appuntamento è a novembre richiami mercoledi la dottoressa riceve solo privatamente ma lo sa che ci sono malati gravi che aspettano dal 2001 ?!

18 Vita da malata (continua) 9 maggio, venerdi Nell’appartamento di Bologna il caldo è soffocante. Mio figlio Stefano viene e mi riporta in macchina a Perugia

19 Vita da malata (continua)... a PG: In giardino, sdraiata per terra, strappo le erbacce. Ascolto Fahrenait su Rai3 Aspetto... Che cosa? I famosi “semafori rossi” di cui mi ha parlato il medico. Quei sintomi che mi faranno andare d’urgenza a farmi operare! Ma a me non arriveranno mai....

20 Vita da malata (continua) 22 maggio Muore la mamma di Derek. Derek si trova a Napoli. Riesco a prenotargli telefonicamente un volo e lui parte per l’Inghilterra Parte anche Stefano, ma prima mi porta a Roma e mi parcheggia a casa di mia sorella. Iniziano le mie “Vacanze Romane” il momento in cui tocco il fondo della mia malattia

21 Vacanze Romane un dottore collega di mia sorella ha accettato di visitarmi ma prima mi fa fare un’ elettromiografia Buongiorno. Lei non ha un’ernia del disco. Arrivederci! Sentiamo il parere di un altro medico ( Tutti i pazienti prima o poi ci cascano) Dottor F. Si però io sto male, dottore... che devo fare? 24 maggio, sabato

22 Vacanze Romane 28 maggio La partita Milan -Juventus per la finale della Champions League si gioca a Manchester. Tutti i voli per e da l’Inghilterra sono prenotati dai tifosi. Stefano e Derek devono ritardare il ritorno in Italia 28 maggio, di notte Mia sorella mi riporta in macchina a Bologna perche’ il giorno dopo io e lei insieme dobbiamo tenere una conferenza, un impegno preso molto tempo fa Le giornate romane le ho passate preparando il Power-Point della presentazione

23 LA DIAGNOSI DEL TUMORE AL SENO: rispetto del corpo e ottimizzazione delle risorse Maria Rosaria Giovagnoli Dipartimento of Medicina Sperimentale e Patologia, Universita’ di Roma I Alessandra Giovagnoli Dipartimento di Scienze Statistiche, Università di Bologna 29 maggio, giovedi La conferenza a Bologna:

24 La risalita Entra in scena la Back Clinic (forse non è ancora uscita) 30 maggio, venerdi primo appuntamento alla BC....lo schiacciamen- to del disco...

25 La risalita 30 maggio, venerdi Un busto per amico e riacquisto la posizione verticale....se il dolore risale lungo la gamba si può evitare la chirurgia... Chissà se questo dottore ha una mentalità statistica Scusi, dottore, potrebbe darmi una stima probabilistica con il metodo della massima verosimiglianza?

26 La risalita 6 giugno, venerdi Anche se sono in congedo per malattia, vado all’Università a fare gli esami agli studenti. La maestrina dalla penna rossa del libro Cuore! mese di giugno Smetto di prendere il cortisone Tutte le mattine vado e torno con il taxi fino a via Saffi a fare fisioterapia alla BC Dai finestrini del taxi si vede il Mondo! Qualche volta mi trascino dalla BC fino al bar all’angolo sotto la casa di Alessandro a prendere il caffè con lui. O al negozio di alimentari vicino al bar. Dal profumiere sotto la BC compro una collana. E’ tutta Vita! 18 giugno, mercoledi Cofferati si candiderà come sindaco di BO? Su Repubblica appare una mia lettera

27 Le temperature sono sempre infuocate mese di giugno BC a parte, per il resto della giornata sono sempre reclusa in casa, ma vengono da me gli studenti che devono fare la tesi con me: Pasquarelli Carla, Tumiatti Andrea, Savioli Pierluigi, Sammarchi Marco, Pacchioli Ernesto, Rivalta Andrea, Palmirani Piero (*), Valenza Matteo, Nastasi Guglielmo, Nardini Silvia SI SONO LAUREATI TUTTI! Edmondo DeAmicis sarebbe orgoglioso di me (*) Piero Palmirani porta giu’ la spazzatura L’attesa

28 Telefono all’Ospedale Bellaria Che accidenti di jingle! Paradiso? No, grazie! …Oh think twice, it’s just another day for you and me in Paradise…. Pronto, ospedale, sono in lista di attesa... Uffa, ho capito! Chiamiamo noi !!!....malati...dal 2001!!! le linee sono occupat e L’attesa

29 seconda metà giugno Sto un po’ meglio. Riesco ad arrivare fino all’edicola di fronte. Una volta vado a piedi fino al cinema piu’ vicino. Vedo un film!!!! Ma il dolore non risale lungo la gamba. Rimarrò tutta l’estate prigioniera di questo appartamento infuocato? Aiuto, no! nel frattempo il Dottor F (quello di Roma) L’attesa Ci vuole una Risonanza Magnetica

30 22 giugno, domenica Derek mi porta ad Imola a fare la (inutile) risonanza L’attesa

31 fine di giugno Stamattina, sia pure per un breve momento, per la prima volta non sento nessun dolore, evviva! E proprio adesso... DRIIIN!! E’ l’Ospedale Bellaria Si prepari, fra qualche giorno la chiamiamo per l’operazione

32 L’attesa 16 luglio, mercoledi Finalmente mi chiamano per il ricovero all’ospedale Bellaria....Ma il giorno dopo mi rimandano a casa! 19 luglio, sabato Con Derek andiamo a passare il week-end a Premilcore nell’Appenino Romagnolo. Sono in grado di fare il giro del villaggio, ben 20 minuti a piedi ! domenica sera20 luglio domenica sera Nuovo ricovero all’ospedale Bellaria. Ma mi dicono di tornare il giorno dopo!

33 L’attesa è finita 21 luglio, lunedi sera entro all’ospedale, questa volta è per davvero Il consenso informato: Rischio di ricadute... Rischio di complicanze... solo 4 successi su 5?!? Accidenti!

34 Happy ending ! 22 luglio 2003

35 Viaggi! E dopo? Viaggi! agosto 2003 volo a Londra settembre 2003 convegno a Treviso viaggio di lavoro a Bruxelles ottobre 2003 accompagno Derek in Mexico!

36 E ancora dopo... E’ un atteggiamento un po’ cinico?...mmm.. Vorrei sfruttare la malattia dal punto di vista della mia ricerca e allora avanti! Ma come dicevamo noi donne una volta, il corpo e’ mio...

37 Abbassamento di età nei pazienti lombalgici? Ugo De Santis Back Clinic, Bologna Alessandra Giovagnoli, Silvia Nardini Dipartimento di Scienze Statistiche Università di Bologna III Congresso Nazionale SISMEC Abano Terme, 28 settembre – 1° ottobre 2005

38 Un’analisi di dati sul trattamento dell’Ernia del Disco mediante fisioterapia Incontro conclusivo del Progetto di Ricerca L’EFFICACIA DEL TRATTAMENTO CONSERVATIVO NELLA TERAPIA DELLA LOMBALGIA E LOMBOSCIATALGIA DA ERNIA DEL DISCO 13 Gennaio 2007 Ex Convento di S.Cristina Università di Bologna

39 Non compliance in surgical patients with herniated lumbar discs: An application of an extended latent class model as selection model by Antonio Forcina, Alessandra Giovagnoli, Elena Stanghellini, Johnny Marzialetti,.. ecc, ecc...

40 FINE


Scaricare ppt "La Primavera del 2003 Gli errori normali di una paziente normale ( dedicato a Lucia)"

Presentazioni simili


Annunci Google