La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Lettura “Fabbrini” Struttura Problema di fondo: che tipo di democrazia è l’Europa Le ragioni per cui l’Europa non è un caso unico Le caratteristiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Lettura “Fabbrini” Struttura Problema di fondo: che tipo di democrazia è l’Europa Le ragioni per cui l’Europa non è un caso unico Le caratteristiche."— Transcript della presentazione:

1 1 Lettura “Fabbrini” Struttura Problema di fondo: che tipo di democrazia è l’Europa Le ragioni per cui l’Europa non è un caso unico Le caratteristiche istituzionali dell’Europa e quelle degli Stati Uniti L’Europa (e gli Stati Uniti) e il dilemma della responsabilità

2 2 L’Unione europea, un sistema eccezionale? Governance e non Government L’UE è un sistema politico nel quale il processo decisionale non è organizzato attorno a strutture verticali di governo (Government) ma a relazioni orizzontali di deliberazione (Governance) a)Government: il processo decisionale è prevedibile, accentrato e formalizzato; si sviluppa all’interno di istituzioni formali, strutturate su relazioni verticali di potere ed influenza. Gli attori pubblici (e in particolare il governo) hanno il controllo monopolistico della decisione b)Governance: il processo decisionale è imprevedibile, diffuso e poco formalizzato; si tratta di un sistema di autorità che si sovrappongono le une alle altre, di politiche dai confini mobili e di processi decisionali frammentati in una molteplicità di arene

3 3 L’Unione europea, un sistema eccezionale? Governance e non Government L’UE dispone di un sistema di governo come i suoi stati membri ma contrariamente ai sistemi di governo di questi ultimi non dispone di un’istituzione (il governo) che sia predominante rispetto alle altre istituzioni comunitarie. La logica di funzionamento della UE è radicalmente diversa da quella della democrazia maggioritaria e competitiva e da quella della democrazia consociativa e consensuale. L’UE prende decisioni senza governo.

4 4 La struttura istituzionale della UE Se si tiene conto dell’intera struttura istituzionale della UE (sistema di governo comunitario+sistema territoriale) è riduttivo parlare di sistema federale. Tutti i sistemi federali delle democrazie consolidate (ad eccezione della Svizzera e degli Stati Uniti) promuovono la separazione dei poteri (fra centro federale e unità federate) sul piano verticale ma non su quello orizzontale. Il potere territoriale è separato ma non è separato il potere di governo. Il sistema di governo del centro federale è organizzato intorno alla fusione dei poteri (legislativo ed esecutivo) Nella UE lo sviluppo di un sistema territoriale a più livelli non è stato accompagnato da una tendenza a concentrare il potere di governo (del livello comunitario) in un’unica relazione del tipo esecutivo-maggioranza parlamentare. Nella UE non c’è un governo con la sua maggioranza parlamentare ma il governo è costituito da un’insieme di istituzioni separate che condividono alcuni poteri…come negli USA

5 5 Analogie e differenze fra UE e USA (esecutivo e legislativo) UE e USA: indipendenza istituzionale dell’esecutivo (collegiale nel caso della UE e monocratico nel caso degli USA). a)Nella UE i commissari e il presidente della commissione sono nominati dai capi di stato e di governo del Consiglio europeo b)Negli USA Il presidente statunitense viene eletto dal Collegio dei grandi elettori (sebbene di fatto sia diventata una elezione popolare diretta) Nella UE il presidente e la commissione devono essere comunque confermati dal Parlamento, Negli USA le nomine presidenziali dei membri dell’amministrazione devono essere approvate dal Senato. UE e USA sono connotati da un processo legislativo frammentato e disperso. Parlamento ≈ Camera dei Rappresentanti; Consiglio dell’Unione ≈ Senato; (anche se il Senato è eletto); In entrambi i casi il processo legislativo non è molto controllato dai partiti. Sia negli USA, sia nella UE i principali attori politici del processo decisionale sono le lobbies, le comunità epistemiche, i movimenti sociali

6 6 Analogie e differenze fra UE e USA relazioni territoriali e giudiziario UE e USA: Il potere politico è distribuito a livello territoriale tra le singole unità costituenti e le istituzioni centrali secondo criteri insieme federali e confederali: in entrambi i casi autogoverno (self-government) e governo condiviso (shared-government) si combinano). Tuttavia gli USA dopo la guerra civile ( ) sono uno stato federale compiuto; La UE non lo è ancora. UE e USA: il potere giudiziario prende parte al processo di definizione delle politiche. La Corte di Giustizia Europea non diversamente dalla Corte Suprema Americana ha acquisito un’indipendenza istituzionale dagli altri poteri.

7 7 L’UE come Democrazia composita Democrazia composita: una democrazia in cui la sovranità è frammentata e diffusa lungo linee istituzionali e territoriali. Dal punto di vista istituzionale è caratterizzata dalla separazione multipla dei poteri e dal punto di vista del funzionamento il suo processo decisionale non è monopolizzabile da una singola istituzione (il governo). Il modello della democrazia composita è stato elaborato per la prima volta alla Convenzione di Filadelfia (1787). Madison ne è il principale “architetto”.

8 8 Il “progetto” di Madison e la costituzione USA(1) Obiettivo: creare una “più perfetta unione” che possa essere governata senza il ricorso ad una maggioranza politica. (vedi Federalista n.10). Strumento: una repubblica organizzata intorno ad una moltitudine di istituzioni multiple, tra loro indipendenti e contemporaneamente necessitate a cooperare, connesse in modo eterogeneo alla volontà popolare e capaci di promuovere, ognuna di esse, maggioranze concorrenti, così da complicare la vita a qualsivoglia maggioranza che si possa costituire trasversalmente ad esse. Assunti del “progetto”: a)Ogni istituzione di governo gode di una distinta fonte di legittimazione democratica b)In quanto le istituzioni rappresentano comunità d’interesse distinte, esse sono svincolate da qualsivoglia obbligo di fiducia reciproca.

9 9 Il “progetto” di Madison e la costituzione USA (2) Aporie e limiti “pratici” del progetto: a)Gli stessi poteri di veto, che consentono alle minoranze di opporsi alle maggioranze, possono essere utilizzati dalle prime per imporre la propria egemonia alle seconde. b)La grande potenza esterna degli USA non sembra facilmente conciliabile con l’ordine democratico interno: l’una sollecita la centralizzazione della decisione, mentre l’altro spinge in direzione opposta.

10 10 Conclusioni sulla UE Sebbene la UE sia una democrazia composita, nella UE non è venuto definendosi un progetto costituzionale finalizzato a promuovere un consapevole ordine politico antigerarchico ed antiegemonico UE e USA si governano senza un governo. Una UE “parlamentare” ( e quindi con un governo) non registrerebbe il cosiddetto deficit democratico, perché sarebbe molto più facile individuare le responsabilità. D’altra parte una UE parlamentare potrebbe portare alla dissoluzione della UE stessa. Forza e debolezza di una democrazia composita: a)Ostacola le decisioni che potrebbero minacciare il regime democratico. b)Rende difficile identificare la responsabilità delle decisioni prese o non prese.


Scaricare ppt "1 Lettura “Fabbrini” Struttura Problema di fondo: che tipo di democrazia è l’Europa Le ragioni per cui l’Europa non è un caso unico Le caratteristiche."

Presentazioni simili


Annunci Google