La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

F.liso Diritto del lavoro Appunti a cura di Franco Liso Capitolo III a Dalla caduta del fascismo agli anni settanta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "F.liso Diritto del lavoro Appunti a cura di Franco Liso Capitolo III a Dalla caduta del fascismo agli anni settanta."— Transcript della presentazione:

1 f.liso Diritto del lavoro Appunti a cura di Franco Liso Capitolo III a Dalla caduta del fascismo agli anni settanta

2 f.liso luglio caduta del fascismo

3 f.liso

4 agosto Soppressione dell’ordinamento corporativo (rdl , n. 721) settembre (2.9) Accordo Buozzi - Mazzini (ricostituzione delle commissioni interne) (10.9) le truppe tedesche occupano Roma 1943

5 f.liso 1944 giugno  Patto di Roma (si costituisce la CGIL unitaria)  Il Re nomina il figlio, Umberto II, luogotenente generale del regno  Ivanoe Bonomi viene incaricato di formare un nuovo governo

6 f.liso con d. lgsl. luogotenenziale , n. 369 vengono sciolte le organizzazioni fasciste, disponendosi la liquidazione dei rispettivi patrimoni (la liquidazione si conclude con legge , n. 902) e vengono mantenuti in vigore i contratti collettivi corporativi. Il primo governo Bonomi emana decreto con il quale si statuisce che dopo la liberazione del territorio nazionale il popolo, a suffragio universale, sarà chiamato a scegliere la forma istituzionale e ad eleggere l’assemblea costituente (d.lgt ) > compromesso tra monarchia e partiti antifascisti 1944

7 f.liso 1945 febbraio Conferenza di Yalta

8 W. Churchill F.D: RooseveltI. Stalin

9 f.liso 1945 Conferenza di Yalta (febbraio)

10 f.liso 1945 febbraio Conferenza di Yalta giugno Governo Parri dicembre Governo De Gasperi

11 f.liso 1946 maggio Abdicazione del Re a favore del figlio Umberto II giugno (2.6) votazioni:  repubblica o monarchia  assemblea costituente

12 f.liso

13

14

15

16

17

18

19 Risultati elettorali DC35,2% PSIUP20,72% PCI18,96% 1946

20 f.liso luglio Costituzione secondo Ministero De Gasperi (DC,PSIUP,PCI e PRI) 1946

21 f.liso 1947 gennaio Scissione nel PSIUP (palazzo Barberini)> nasce il Partito Socialista dei Lavoratori Italiani (Saragat ); il Psiup diventa PSI maggio Governo> estromissione dei socialisti e dei comunisti e costituzione di un monocolore democristiano

22 f.liso giugno congresso Cgil Firenze:  principio della rappresentanza proporzionale e non più paritetica;  possibilità dello sciopero politico (la componente democristiana si astiene) 1947 nuovo accordo interconfederale su commissioni interne

23 f.liso 1948 gennaio Entra in vigore la Carta costituzionale aprile votazioni politiche (18.4.) DC48,5% (35,2%) PSI + PCI31% (20,72%+18,96%= 39,6%) PSLI7,1% Inizia l’era dell’egemonia democristiana

24 f.liso luglio Attentato a Togliatti sciopero generale sostenuto da CGIL > la corrente cattolica esce dalla CGIL costituzione della LCGIL (Libera Confederazione Generale Italiana dei lavoratori) 1948 ottobre (nel congresso straordinario delle ACLI)

25 f.liso 1949 dalla CGIL escono le componenti socialdemocratica e repubblicana costituzione della Federazione Italiana del Lavoro > FIL costituzione della Unione Italiana del Lavoro > UIL LCGIL CISL Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori costituzione della CISNAL Confed. Ital. Sind. Naz. Lavoratori 1950

26 f.liso cgil cisl Il sindacato come espressione della lotta di classe > l’orizzonte della società socialista l’obiettivo dell’emancipazione dallo sfruttamento Il sindacato come gruppo di pressione e quindi come elemento fisiologico del sistema capitalistico l’obiettivo della redistribuzione della ricchezza prodotta dal sistema Il sindacato come “cinghia di trasmissione” del partito “Autonomia” del sindacato dal partito

27 f.liso cgil cisl Il sindacato come soggetto che opera nell’interesse della classe Il sindacato come soggetto che opera nell’interesse degli iscritti L’esaltazione della funzione di garanzia della legge (...che la costituzione varchi i cancelli delle fabbriche ….) L’esaltazione della funzione del contratto collettivo ( …la contrarietà alla legge sui licenziamenti individuali) ostilità alla differenziazione dei trattamenti favore per l’articolazione della contrattazione collettiva e attenzione alle concrete situazioni lavorative

28 f.liso fine

29 f.liso Bruno Buozzi

30 f.liso

31

32 Articolo 1 Sono sciolte la Confederazione ……. Articolo 43 Per i rapporti collettivi e individuali, restano in vigore, salvo le successive modifiche, le norme contenute nei contratti collettivi, negli accordi economici, nelle sentenze della Magistratura del lavoro e nelle ordinanze corporative ….

33 f.liso

34

35 Pastore Di Vittorio Il tavolo della presidenza

36 f.liso

37

38

39

40

41


Scaricare ppt "F.liso Diritto del lavoro Appunti a cura di Franco Liso Capitolo III a Dalla caduta del fascismo agli anni settanta."

Presentazioni simili


Annunci Google