La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli strumenti di osservazione per l’inclusione scolastica La diagnosi funzionale Il profilo dinamico funzionale Il piano educativo individualizzato Il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli strumenti di osservazione per l’inclusione scolastica La diagnosi funzionale Il profilo dinamico funzionale Il piano educativo individualizzato Il."— Transcript della presentazione:

1 Gli strumenti di osservazione per l’inclusione scolastica La diagnosi funzionale Il profilo dinamico funzionale Il piano educativo individualizzato Il progetto di vita

2 La diagnosi funzionale La diagnosi funzionale finalizzata a un intervento educativo o a un percorso individualizzato rivolto agli alunni con difficoltà e bisogni speciali cerca di raggiungere la conoscenza più approfondita ed estesa possibile delle varie caratteristiche della persona Funzionale in quanto utile allo sviluppo degli apprendimenti Attualmente viene compilata dal neuropsichiatra infantile dell’asl

3 Struttura della diagnosi funzionale Aree fondamentali: 1- dati anamnestici, clinico-medici, familiari e sociali 2- livelli di competenza raggiunti nelle aree fondamentali dello sviluppo: affettivo relazionale, autonomie, comunicazionale e linguistico, sensoriale e percettivo, motorio prassico, neuropsicologico, cognitivo

4 Il Profilo dinamico funzionale Delineare il profilo dinamico dello sviluppo delle potenzialità dell’alunno Definire degli obiettivi educativi a breve, medio e lungo termine Indicare il piano di attività e gli strumenti Valutazione e verifiche

5 Il Profilo dinamico funzionale PDF: compilato dagli insegnanti Struttura: 1.Affettivo- relazionale: osservazione/descrizione, strumenti e proposte, verifiche 2.Autonomie 3.Comunicazionale e linguistico 4. Sensoriale e percettivo 5. Motorio prassico 6. Neupospicologco 7. Cognitivo 8. Apprendimenti

6 Piano educativo individualizzato(PEI) Il PEI viene compilato elaborato dagli insegnanti e gli operatori dei servizi, viene concordato con la famiglia: 1.Interventi riabilitativi in orario scolastico 2.Interventi riabilitativi in orario extrascolastico 3.Interventi educativi territoriali 4.Interventi educativi scuola-famiglia 5.Risorse della scuola -Obiettivi e breve termine -Attività -Verifica -Raccordo con la programmazione della classe Le diverse parti del PEI si riferiscono ai diversi assi e aree funzionali del PDF


Scaricare ppt "Gli strumenti di osservazione per l’inclusione scolastica La diagnosi funzionale Il profilo dinamico funzionale Il piano educativo individualizzato Il."

Presentazioni simili


Annunci Google