La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando cè il sole, Ma quando cala loscurità Rivelano la loro bellezza Solo se cè una luce dentro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando cè il sole, Ma quando cala loscurità Rivelano la loro bellezza Solo se cè una luce dentro."— Transcript della presentazione:

1 Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando cè il sole, Ma quando cala loscurità Rivelano la loro bellezza Solo se cè una luce dentro. Elisabeth Kubler Ross

2 Il Sole Il Sole è la stella intorno alla quale gira lintero Sistema Solare. Esso ha meno di 5 miliardi di anni e si suppone che gli resti altrettanto tempo da vivere. Il Sole, con un diametro di circa kilometri, è una stella piuttosto piccola e di bassa temperatura superficiale, circa 6000 °C. Producendo energia e calore ha reso possibile la vita sulla Terra: la luce emessa dal sole impiega circa 8 minuti a raggiungere la Terra. Il Sole è composto quasi interamente di idrogeno e di elio. Lenorme attrazione gravitazionale esercitata dalla massa della stella controbilancia la tendenza dei gas a disperdersi nello spazio. Scheda tecnica Distanza dalla Terra = 150 milioni di km Massa (Terra=1) = Raggio allequatore (terra=1) = 109 Dimensioni apparenti = 32 minuti darco Periodo di rotazione (allequatore) = 25,4 giorni

3 La struttura del Sole La struttura del sole La nostra stella è composta da una serie di strati concentrici che esamineremo a partire da quello più interno: il nucleo. Il nucleo. Qui si verificano reazioni di fusione nucleare, in cui i nuclei di idrogeno si fondono insieme, formando nuclei di elio e liberando quantità immense di energia. Tale energia raggiunge la superficie della stella e si irradia nello spazio. Intorno al nucleo cè una vasta zona radiativa alla quale si sovrappone una zona convettiva. La fotosfera. Procedendo verso lesterno si trova la fotosfera. Sulla fotosfera si possono vedere le granulazioni e le macchie solari. Le macchie solari appaiono scure perché emettono meno calore rispetto al resto della superficie solare. La cromosfera. Allesterno della fotosfera si trova la cromosfera, uno strato rossastro di idrogeno su cui si possono osservare le protuberanze, getti di gas incandescente alti in media kilometri. La corona. I gas rarefatti che costituiscono la parte più esterna dellatmosfera solare formano la corona, visibile solo durante le eclissi. Dalla zona più periferica della corona, dove lattrazione gravitazionale è meno forte, le particelle di gas si allontanano dal Sole a grande velocità, sotto la spinta della temperatura, ancora molto alta: si crea così un flusso di particelle detto vento solare. La struttura del Sole

4 Il dio Apollo ApolloApollo è una divinità dellantica religione Greca, dio delle arti, della medicina, della musica e della profezia. Secondo la credenza ogni mattina Apollo guida il carro del Sole, trainato da quattro cavalli infuocati.

5 ETIMOLOGIA Il nome di Apollo è più realisticamente da ricongiungersi al verbo apòllumi (uccido) e quindi sarebbe etimologicamente traducibile in sterminatore. SIMBOLOGIA Apollo è rappresentato da due emblemi: larco e la lira. Questi sottolineano lambiguità del dio, da un lato guaritore benevolo e dio della poesia, della bellezza e della musica, dallaltro un terribile e sanguinario distruttore. Viene talvolta raffigurato come corvo, cioè luccello della profezia, o il grifone, luccello del sole.


Scaricare ppt "Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando cè il sole, Ma quando cala loscurità Rivelano la loro bellezza Solo se cè una luce dentro."

Presentazioni simili


Annunci Google