La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comunicazione a cura del Dipartimento Interventi Strutturali per l'Agricoltura -Area 1 - Unità Operativa n. 6 Dipartimento Regionale Interventi Strutturali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comunicazione a cura del Dipartimento Interventi Strutturali per l'Agricoltura -Area 1 - Unità Operativa n. 6 Dipartimento Regionale Interventi Strutturali."— Transcript della presentazione:

1 Comunicazione a cura del Dipartimento Interventi Strutturali per l'Agricoltura -Area 1 - Unità Operativa n. 6 Dipartimento Regionale Interventi Strutturali per l'Agricoltura PSR Sicilia PSR Sicilia Misura 112 Pacchetto Giovani Conferenza Interistituzionale PRIORITA GIOVANI: OBIETTIVO LAVORO

2 Insediamento giovani di primaria importanza per la U. E. POP Sicilia 1994/99 M POR Sicilia 2000/06 M giovani insediati – 250 mil spesi PSR Sicilia 2007/13 M. 112 MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI

3 Strategia del PSR Sicilia 2007/13 Intervento combinato di più azioni volte a: Ottimale utilizzazione dei fattori produttivi Diversificazione dellattività agricola MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI

4 Motivazioni - Potenziamento dellefficacia delle diverse misure a seguito delluso combinato (approccio integrato) - Ampliamento delle attività aziendali e/o diversificazione delle fonti di reddito MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI

5 Modalità di attuazione della misura 112 La Misura 112 opera esclusivamente in aggregazione ad altre misure che, nel loro insieme, costituiscono il Pacchetto giovani MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI

6 Obiettivo della misura 112 Ringiovanimento dellimprenditoria agricola Ricambio generazionale Mantenimento della presenza antropica Protezione del territorio da dissesti idrogeologici MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI

7 Sviluppare una maggiore professionalità Favorire la costituzione di nuove imprese competitive Dare all'impresa la possibilità di pianificare una pluralità di interventi tra loro complementari. Obiettivi del Pacchetto giovani MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI

8 Misure ad adesione obbligatoria MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI La scelta può ricadere indistintamente tra una o più delle seguenti misure: Misura 121: ammodernamento delle aziende agricole; Misura 122: accrescimento del valore economico delle foreste; Misura 221: primo imboschimento di terreni agricoli; Misura 311: diversificazione in attività non agricole. Il Pacchetto giovani prevede il ricorso obbligatorio ad almeno unaltra Misura del Programma.

9 Misure ad adesione volontaria MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Utilizzo dei servizi di consulenza in agricoltura e silvicoltura (114) Partecipazione degli agricoltori ai sistemi di qualità alimentare (132) È prevista, la possibilità di attivare nel Pacchetto, le seguenti Misure a carattere volontario:

10 Beneficiari giovani agricoltori, che si insediano per la prima volta, in forma singola o associata, (società di persone, di capitali e cooperative agricole). MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Può essere concesso un premio plurimo per un massimo di 3 premi nel caso esclusivo di insediamento in società di persone o cooperative. Medesime condizioni di un insediamento singolo Premio plurimo

11 MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Tipologia di aiuto, modalità di finanziamento Gli aiuti saranno erogati sotto forma di contributi in conto capitale o in conto interessi, o in forma combinata Limporto dellaiuto per il Primo Insediamento dei giovani è pari a ,00 euro e sarà erogato in ununica soluzione

12 Requisiti di accesso e condizioni di ammissibilità A) età compresa tra 18 e 40 anni non compiuti; B) professionalità; C) requisiti minimi in materia di ambiente, igiene e benessere degli animali; D) insediarsi per la prima volta in unazienda agricola. MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI

13 E) presentare un Piano aziendale degli investimenti al fine di dimostrare: a) la sostenibilità finanziaria degli interventi b) il miglioramento del rendimento globale dellazienda c) gli aspetti legati al rispetto dellambiente e del paesaggio d) leventuale necessità di adeguare lazienda ai requisiti minimi Il piano deve comprendere il calcolo delle UDE MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Requisiti di accesso e condizioni di ammissibilità (segue)

14 MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI redditività iniziale, per singolo giovane, di almeno 5 UDE nelle isole minori e di 8 UDE nelle altre zone finale di almeno 10 UDE nelle zone C, D e nelle isole minori e di almeno 12 UDE nelle altre zone (realizzazione del piano aziendale). Requisiti di accesso e condizioni di ammissibilità (segue)

15 premio concesso: ,00 o multipli (premi plurimi) investimento minimo: almeno ,00 o multipli (premi plurimi) MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI L'importo complessivo degli investimenti che il giovane dovrà realizzare nell'azienda dove si è insediato non dovrà essere inferiore al doppio del premio concesso. Ulteriori condizioni di ammissibilità e validità per il Pacchetto giovani

16 MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Localizzazione Possono essere ammessi alla Misura 112 – Pacchetto giovani, interventi nelle aziende agricole ubicate nell'intero territorio regionale Fanno eccezione gli investimenti relativi alla Misura 311 Azioni A, B, C,

17 MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Massimali di spesa Limporto massimo degli investimenti ammessi a finanziamento per ciascuna impresa agricola nellambito del Pacchetto non potrà eccedere i euro

18 Impegni ed obblighi del beneficiario (segue) MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Proseguire lattività agricola per almeno 5 anni; in ogni caso è necessario rispettare i termini e le disposizioni della/e Misure attivate nel Pacchetto; Mantenere la redditività;

19 Impegni ed obblighi del beneficiario MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Mantenere i requisiti minimi in materia di ambiente, igiene e benessere degli animali nonché i requisiti minimi di nuova introduzione previsti dalle norme comunitarie vigenti; Tenere la contabilità aziendale, almeno di tipo semplificato, per tutta la durata dellimpegno;

20 Risultati (segue) MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Dati riferiti ad iniziative posizionate tra 1 e 1200 della graduatoria n° iniziative approvate (decreti di concessione) 860 n° giovani cui è stato concesso laiuto 1146 Importi totale ,00

21 Risultati MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Dati riferiti ad iniziative posizionate tra 1 e 1200 della graduatoria Importi totali premi erogati ed in corso di erogazione (87% del totale) Importo di progetto indicato in graduatoria del pacchetto ,54 Impegni assunti ,00

22 Risultati MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Dati riferiti ad iniziative posizionate tra 1201 e 1600 della graduatoria n° iniziative approvabili 400 n° premi erogabili 454 Importo totale ,00 Importo di progetto indicato in graduatoria del pacchetto ,43

23 Punti di forza della M. 112-Pacchetto Giovani MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI progetto esecutivo e non cantierabile (abbreviazione tempi per la elaborazione e minori costi) comitato di progetto lavoro di squadra e interrelazione continua tra i diversi uffici istruttori

24 Conclusioni MISURA PACCHETTO GIOVANI – INSEDIAMENTO DEI GIOVANI AGRICOLTORI Notevole interesse per linsediamento Qualità delle iniziative presentate Tempistica della fase istruttoria: apertura bando 04/05/2010, chiusura 26/11/2010 prime decretazioni 10/11/2011

25 Comunicazione a cura del Dipartimento Interventi Strutturali per l'Agricoltura -Area 1 - Unità Operativa n. 6 Dipartimento Regionale Interventi Strutturali per l'Agricoltura Grazie per lattenzione Conferenza Interistituzionale PRIORITA GIOVANI: OBIETTIVO LAVORO


Scaricare ppt "Comunicazione a cura del Dipartimento Interventi Strutturali per l'Agricoltura -Area 1 - Unità Operativa n. 6 Dipartimento Regionale Interventi Strutturali."

Presentazioni simili


Annunci Google