La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE In qualsiasi progetto, sia nel caso di un semplice componente meccanico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE In qualsiasi progetto, sia nel caso di un semplice componente meccanico."— Transcript della presentazione:

1 Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE In qualsiasi progetto, sia nel caso di un semplice componente meccanico che nel caso di un complesso velivolo, vi sono tre fasi molto importanti: l’idea, cioè il progetto il materiale con cui si realizza l’idea il processo tecnologico che trasforma il materiale per adeguarlo al progetto

2 Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE Tra questi tre elementi c’è una connessione assai stretta perché, mentre si progetta, occorre avere presente quale materiale si adopererà e quale sarà il processo di lavorazione. Il processo dovrà adeguarsi al materiale e viceversa; il risultato della prima fase di progetto è il prototipo. Prima di passare alla produzione occorre omologare il prototipo, cioè sottoporlo alle prove necessarie perché possa venire completamente approvato o certificato. Ad omologazione avvenuta ed a produzione avviata, si inserisce un nuovo criterio quello del controllo qualità che comprende tutte le procedure, le prove e gli accertamenti perché sia mantenuta la qualità del prodotto

3 Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE INDUSTRIE AERONAUTICHE In base al prodotto le industrie aeronautiche possono essere distinte in due grandi settori: Strutture Motori e due tipi diversi di aeromobili: Aerei Elicotteri

4 Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE AFFIDABILITA' Aerei, motori, elicotteri sono costituiti da numerosi componenti realizzati in materiali diversi, che devono assicurare la massima uniformità possibile di prestazioni. Si definisce affidabilità la valutazione dell’efficienza di un prodotto nel tempo in rapporto al funzionamento. In termini matematici l’affidabilità è il rapporto tra il numero di velivoli ancora efficienti dopo un certo periodo di servizio in condizioni prefissate e il numero totale di essi nella flotta. L’affidabilità è quindi la probabilità di avere un funzionamento soddisfacente dopo un certo periodo d’uso.

5 Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE Deve essere accertato il periodo di funzionamento, il numero di avarie manifestatesi e, importante, il cosiddetto M.T.B.F. (Mean Time Between Failure) che rappresenta il tempo nominale di esercizio tra un’avaria e l’altra. Questo serve a determinare il ritmo delle ispezioni, legato all’affidabilità. Frequenti ispezioni consentono di aumentare l’affidabilità reale di un elemento. I metodi di controllo non distruttivo in campo aeronautico (raggi X, gammagrafia, boroscopia, correnti di Foucault, ecc…) vengono molto utilizzati.

6 Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE ISPEZIONI SU UN MOTORE TURBOFAN


Scaricare ppt "Ing. Maurizio Bassani LOGISTICA - Capitolo 1 - Modulo 5 INDUSTRIA AEROSPAZIALE In qualsiasi progetto, sia nel caso di un semplice componente meccanico."

Presentazioni simili


Annunci Google