La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ECONOMIA SANITARIA Prof Fabio Miraglia. Stiglitz (1993) L economia è la scienza che studia il modo in cui allinterno della nostra società gli individui,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ECONOMIA SANITARIA Prof Fabio Miraglia. Stiglitz (1993) L economia è la scienza che studia il modo in cui allinterno della nostra società gli individui,"— Transcript della presentazione:

1 ECONOMIA SANITARIA Prof Fabio Miraglia

2 Stiglitz (1993) L economia è la scienza che studia il modo in cui allinterno della nostra società gli individui, le imprese, le autorità pubbliche e le altre organizzazioni compiono le proprie scelte; studia inoltre come queste scelte determinano il modo in cui le risorse disponibili vengono utilizzate. Economia sanitaria: applicazione della scienza economica alla sanità. I contenuti della disciplina

3 BISOGNO DOMANDA OFFERTA Analisi dei bisogni Analisi domanda Analisi offerta Comunicare i bisogni Modulare la domanda Indirizzare sullofferta

4 Analisi dei bisogni

5

6 La programmazione è un metodo di lavoro che permette di operare le scelte secondo criteri scientifici

7 programmare vuol dire: analizzare il contesto definire obiettivi da raggiungere valutare le alternative scegliere una strategia operativa avviare e monitorare il programma valutare i risultati

8 Tutto ciò al fine di ottenere il maggior beneficio possibile compatibilmente con lammontare di risorse di cui si dispone.

9 Prima di procedere è necessario comprendere che cosa differenzia....

10 la: dalla: PIANIFICAZIONE intervento dello Stato finalizzato ad orientare e/o regolare le attività di politica economica PROGRAMMAZIONE insieme di studi preventivi e di azioni atti a rendere esecutivo un piano

11 Efficiente E un programma che utilizza in modo ottimale le risorse per raggiungere di un determinato risultato. risultati ottenuti risorse impiegate Lefficienza si valuta ponendo in relazione i risultati ottenuti con le risorse impiegate e permette di confrontare diverse strategie di intervento.

12 Efficace risultati ottenuti obiettivi prefissati di salute. Eun programma che ha la capacità di raggiungere un determinato obiettivo di salute prefissato. Lefficacia si valuta ponendo a confronto i risultati ottenuti con gli obiettivi prefissati di salute.

13 Equità e non solo efficienza I mercati concorrenziali sono in grado di realizzare lefficienza, ma lefficienza non garantisce un uso equo delle risorse. La Pubblica Amministrazione deve intervenire per correggere, attraverso specifici programmi di spesa sociale, le differenze ritenute ingiuste e/o inaccettabili. Il conflitto tra efficienza ed equità Un sistema economico perfettamente efficiente può avere un elevato grado di disuguaglianza, nel reddito, nei consumi, nella salute.

14 Equità e non solo efficienza In molti casi, realizzare una maggiore equità implica un sacrificio in termini di efficienza. Leguaglianza ha un costo Es.: decisione di mantenere aperte strutture sanitarie di dimensioni inferiori al livello minimo di efficienza. equità efficienza

15 COMPONENTI DEL COSTO COSTI FISSI: indipendenti dal quantitativo del prodotto che si otterrà COSTI VARIABILI: direttamente correlati al quantitativo di risultato prodotto COSTI DI CAPITALIZZAZIONE: relativi ad iniziative che abbiano una durata superiore allanno COSTI DI SPESA CORRENTE: quelli che inevitabilmente incorrono ogni anno

16 ELEMENTI DELLA VALUTAZIONE ECONOMICA RISORSE (capitale e forza lavoro per lattività produttiva) PROCESSI (tecniche di produzione o di trasformazione che permettono di tradurre le risorse in risultati) RISULTATI (i prodotti)

17 VALUTAZIONE DEI RISULTATI INDICATORI DI RISORSE: risorse economiche a disposizione INDICATORI DI PRESTAZIONI: valutazione quali- quantitativa dellattività svolta dai servizi Offerta posti letto, tasso di ospedalizzazione, durata media degenza, tasso utilizzo posti letto INDICATORI DELLO STATO DI SALUTE Mortalità e morbosità, disfunzione, indicatori sanitari globali, QALY

18 TECNICHE DI VALUTAZIONE ECONOMICA Analisi di minimizzazione dei costi (confronto procedure) Analisi costi-efficacia (costo per unità di effetto - euro per anno di vita) Analisi costi-benefici (effetti non paragonabili - monetizzazione degli effetti) Analisi costi-utilità (tiene conto della qualità della vita nel giudicare programmi di interventi alternativi)

19


Scaricare ppt "ECONOMIA SANITARIA Prof Fabio Miraglia. Stiglitz (1993) L economia è la scienza che studia il modo in cui allinterno della nostra società gli individui,"

Presentazioni simili


Annunci Google