La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pannelli integrativi della segnaletica verticale Sono di forma rettangolare o quadrata bianchi con ideogrammi o scritte in nero. A fondo rosso, indica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pannelli integrativi della segnaletica verticale Sono di forma rettangolare o quadrata bianchi con ideogrammi o scritte in nero. A fondo rosso, indica."— Transcript della presentazione:

1 Pannelli integrativi della segnaletica verticale Sono di forma rettangolare o quadrata bianchi con ideogrammi o scritte in nero. A fondo rosso, indica la presenza di un incidente stradale.

2 Ciascuno dei pannelli integrativi n. 121 V) indica la distanza tra il segnale di pericolo sotto cui è posto ed il punto dinizio del pericolo V) indica la distanza dal punto di inizio del pericolo V) indica la distanza alla quale inizia il pericolo indicato nel segnale sovrastante F) indica la lunghezza del tratto di strada pericoloso F) indica la mancanza di segnaletica orizzontale F) indica il punto dove finisce il pericolo raffigurato dal segnale DISTANZA Integra il segnale sovrastante, precisando a quale distanza si trova il punto cui fa riferimento il segnale di pericolo, di prescrizione o di indicazione. Indica la distanza alla quale inizia il pericolo indicato nel segnale sovrastante. 121 Quiz

3 ESTESA Integra il segnale sovrastante precisando la lunghezza o estensione del tratto stradale in cui è presente il pericolo (ad esempio curve pericolose in successione) o nel quale si applica la prescrizione. La lunghezza indicata può essere espressa in metri o chilometri. Quiz 122 Ciascuno dei pannelli integrativi n. 122 V) indica la lunghezza del tratto stradale nel quale si applica la prescrizione V) integra lindicazione di pericolo del segnale sotto cui è posto V) indica linizio della prescrizione specificata dal segnale, precisandone lestensione F) posto sotto un segnale di pericolo indica la distanza dallinizio del pericolo F) esprime in metri o chilometri la distanza dal punto indicato dal segnale F) indica la distanza di sicurezza da mantenere tra due veicoli

4 Il pannello integrativo in fig. 123 V) posto sotto il segnale DIVIETO DI SOSTA indica la fascia oraria di validità del divieto V) sotto il segnale DIVIETO DI TRANSITO indica la fascia oraria in cui vale il divieto V) indica le ore durante le quali vale la prescrizione F) vale solo nei giorni feriali F) indica la lunghezza del tratto di strada nel quale vale il divieto F) indica i giorni del mese in cui è valido il segnale sotto cui è posto TEMPO DI VALIDITÀ Indica le ore di validità durante le quali vige la prescrizione. Ad esempio, posto sotto il segnale DIVIETO DI SOSTA indica la fascia oraria nella quale è vietata la sosta ai veicoli, posto sotto il segnale DIVIETO DI TRANSITO indica le ore in cui è vietato il transito ai veicoli. Posto sotto il segnale PARCHEGGIO indica zona adibita alla sosta nelle ore indicate Quiz 123

5 VALIDITÀ NEI GIORNI FESTIVI Indica le ore di validità della prescrizione imposta dal segnale, limitata soltanto ai giorni festivi. Ad esempio, posto sotto il DIVIETO DI TRANSITO indica che l'accesso ai veicoli è vietato nei soli giorni festivi; sotto il DIVIETO DI SOSTA indica che esso vale solo nei giorni festivi e nelle ore indicate. Quiz 124 Il pannello integrativo n. 124 V) indica che il segnale posto sopra vale nei giorni festivi e durante le ore indicate V) posto sotto il DIVIETO DI SOSTA indica che esso vale solo nei giorni festivi e nelle ore indicate V) posto sotto il DIVIETO DI TRANSITO vieta il transito nei soli giorni festivi e nelle ore indicate F) indica le ore di validità del segnale in ogni giorno F) indica lorario delle funzioni religiose nei giorni festivi F) indica la fascia oraria di validità del segnale nei giorni feriali

6 VALIDITÀ NEI GIORNI FERIALI Indica che la prescrizione imposta vige soltanto nei giorni lavorativi alla fascia oraria indicata. Ad esempio, posto sotto il segnale DIVIETO DI SOSTA indica che la prescrizione non vale nei giorni festivi, ma solo in quelli lavorativi; posto sotto il segnale PARCHEGGIO indica la fascia oraria in cui è consentita la sosta dei veicoli nei giorni lavorativi (feriali). Quiz 125 Il pannello integrativo n. 125 V) indica da che ora a che ora vale la prescrizione nei giorni lavorativi V) posto sotto il segnale DIVIETO DI SOSTA indica che la sosta è consentita nei giorni festivi V) posto sotto il segnale PARCHEGGIO ne indica lorario e la limitazione ai giorni feriali F) indica lorario lavorativo di un cantiere stradale F) indica la fascia oraria di validità del segnale nei giorni festivi F) preavvisa la presenza di unofficina

7 INIZIO Indica il punto di INIZIO del pericolo o della prescrizione imposta dal segnale sotto cui è posto. Ad esempio, posto sotto il segnale DIVIETO DI SOSTA indica che il divieto ha inizio da quel punto in poi; posto sotto il segnale PARCHEGGIO indica l'inizio dell'area di sosta. Nelle strade di montagna ove è posto il segnale CADUTA MASSI indica il punto d'inizio del pericolo. Quiz 128 Ciascuno dei pannelli integrativi n. 128 V) indica il punto di inizio della prescrizione imposta dal segnale V) posto sotto il segnale DIVIETO DI SOSTA indica che il divieto ha inizio in quel punto V) nelle strade di montagna dove è posto il segnale CADUTA MASSI indica il punto dinizio del pericolo F) posto sul bordo della strada indica di proseguire diritto F) indica la direzione obbligatoria F) indica linizio del senso unico

8 CONTINUA Indica la CONTINUAZIONE del pericolo o della prescrizione indicata dal segnale sotto cui è posto. Ad esempio, posto sotto un segnale di pericolo, ne indica la continuazione; posto sotto il segnale DIVIETO DI SOSTA indica la continuazione della prescrizione; posto sotto il segnale DIVIETO DI SORPASSO segnala la continuità dello stesso. Quiz 129 Ciascuno dei pannelli integrativi n. 129 V) posto sotto il segnale DIVIETO DI SOSTA indica la continuazione del divieto V) posto sotto il segnale DIVIETO DI SORPASSO indica la continuazione del divieto V) posto sotto un segnale di pericolo, ne indica la continuazione F) indica le direzioni permesse F) indica la fine del senso unico e linizio del doppio senso di circolazione F) indica la corsia riservata agli autobus

9 Ciascuno dei pannelli integrativi n. 130 V) posto ad integrazione del segnale DIVIETO DI SOSTA, indica il punto dove termina il divieto V) posto sotto il segnale LAVORI, indica la fine del cantiere stradale V) posto sotto il segnale STRADA SDRUCCIOLEVOLE indica il punto dove termina il pericolo F) indica una corsia riservata F) posto sotto il segnale DIVIETO DI TRANSITO, indica la corsia consigliata F) indica lunica direzione consentita FINE Indica la FINE del pericolo o della prescrizione indicata dal segnale sotto cui è posto. Ad esempio, posto sotto il segnale DIVIETO DI FERMATA o DIVIETO DI SOSTA, indica il punto dove termina la prescrizione; oppure, sotto il segnale di STRADA SDRUCCIOLEVOLE indica il termine della relativa pericolosità. Posto sotto il segnale LAVORI, indica la fine del cantiere stradale. Quiz 130

10 ZONA SOGGETTA AD ALLAGAMENTO Indica che in particolari condizioni atmosferiche, il tratto di strada può essere soggetto ad allagamenti. E il caso di strade prossime ai canali o al mare, le quali sono soggette al pericolo di allagamento in caso di piogge intense o violenti acquazzoni. Quiz 135 Il pannello integrativo n. 135 può indicare V) che il tratto di strada si può allagare V) che, in caso di violenti acquazzoni, la strada si può allagare V) il pericolo di allagamento della strada per mareggiate F) una località marina F) nelle località di montagna, la presenza di laghi naturali F) un tratto di strada con neve

11 STRADA SDRUCCIOLEVOLE PER PIOGGIA Posto sotto il segnale ALTRI PERICOLI, segnala un tratto di strada dove, in caso di pioggia, può formarsi una fanghiglia sdrucciolevole. Occorre procedere con molta prudenza, moderare la velocità, mantenendo una distanza di sicurezza maggiore dal veicolo che ci precede. Quiz 139 Il pannello integrativo n. 139 V) invita, in caso di pioggia, ad aumentare la distanza di sicurezza V) segnala un tratto di strada scivoloso in caso di pioggia V) invita a moderare la velocità in caso di pioggia perché la strada diventa scivolosa F) indica un tratto di strada dove spesso piove con intensità F) segnala un tratto di strada pericoloso per la presenza di venti laterali F) sulle strade di montagna indica una zona dove spesso scoppiano temporali

12 INCIDENTE Indica lingombro della carreggiata da parte di veicoli incidentati o il rallentamento della circolazione dovuto ad incidente. Occorre moderare la velocità e, ove possibile, scegliere un percorso alternativo. Sull'autostrada segnala l'ingombro della carreggiata per incidente. Quiz 132 Il pannello integrativo n. 132 V) indica il rallentamento della circolazione a causa di un incidente V) consiglia, dove possibile, la scelta di un percorso alternativo V) segnala un incidente stradale e la necessità di moderare la velocità F) indica una strada di notevole pericolosità F) indica il pericolo di scontro con veicoli provenienti da destra F) preavvisa un tratto di strada con elevata probabilità di provocare incidenti

13 Altri segnali verticali Temporanei Indicazione

14 PRESEGNALE DI CANTIERE (LAVORI IN CORSO) presegnala lavori in corso, cantieri di lavoro o eventuali depositi temporanei di materiali o macchinari; presegnala la eventuale presenza di uomini che lavorano presso o sulla carreggiata; può essere munito di pannello integrativo che indica la lunghezza del cantiere. Quiz Il segnale di fig. 285 V) indica corsia di destra chiusa per lavori in corso V) indica riduzione da due a una corsia di marcia V) è posto in prossimità di un cantiere stradale F) obbliga ad effettuare linversione di marcia F) obbliga a dare la precedenza ai veicoli provenienti dalla corsia di destra F) preavvisa un cambio di carreggiata 275

15 PRESEGNALE DI CANTIERE (CHIUSURA CORSIA DI DESTRA) Indica la chiusura della corsia di destra per lavori in corso e il conseguente restringimento della carreggiata per riduzione delle corsie di marcia disponibili (nel caso di figura, da due a una corsia di marcia). E' posto in prossimità di un cantiere stradale. Quiz 285 Il segnale di fig. 285 V) indica corsia di destra chiusa per lavori in corso V) indica riduzione da due a una corsia di marcia V) è posto in prossimità di un cantiere stradale F) obbliga ad effettuare linversione di marcia F) obbliga a dare la precedenza ai veicoli provenienti dalla corsia di destra F) preavvisa un cambio di carreggiata

16 Le barriere in fig. 276 V) delimitano unarea in cui si stanno svolgendo lavori V) delimitano larea interessata da lavori stradali V) nei passaggi a livello sostituiscono le barriere se queste sono guaste F) vietano la sosta lungo i margini delle strade dove sono poste F) segnalano una curva pericolosa F) segnalano una strada con pavimentazione deformata BARRIERA NORMALE Segnala la presenza di cantieri stradali ove si svolgono lavori in corso, delimitando frontalmente l'area interessata ai lavori stradali. E' opportuno essere particolarmente prudenti, arrestando il veicolo ove ricorra il caso; può sostituire, nei passaggi a livello, le barriere mobili, quando queste sono in avaria. Quiz 276

17 Il delineatore di fig. 293 V) se bianco e rosso, indica una deviazione temporanea con curva a sinistra V) è usato per segnalare landamento di particolari curve V) invita il conducente ad affrontare la curva con particolare attenzione F) delimita un cantiere stradale F) indica gli ostacoli sporgenti sulla carreggiata F) se a fondo giallo, segnala una deviazione brusca in prossimità di cantieri stradali DELINEATORE SPECIALE O BARRIRE DIREZIONALE Usato per segnalare l'andamento di particolari curve, strette e con mancanza di visibilità, o di tornanti; ha le punte di frecce orientate nella direzione di marcia che il veicolo deve seguire. Se bianco e rosso, indica una deviazione temporanea con curva a sinistra. E' opportuno porre particolare attenzione nell'affrontare la curva. Quiz 293

18 Il segnale di fig. 279 V) è installato sui veicoli per lavori stradali, fermi o in movimento V) indica il lato dal quale il veicolo su cui è applicato deve essere sorpassato V) è posto su macchinari per la manutenzione stradale in sosta sulla carreggiata F) indica circolazione rotatoria F) indica lobbligo di svolta a destra F) obbliga a sorpassare lostacolo sulla sinistra PASSAGGIO OBBLIGATORIO PER VEICOLI OPERATIVI E installato sui veicoli per lavori stradali, fermi o in movimento anche a velocità particolarmente ridotta, oppure su macchinari per la manutenzione stradale in sosta; indica il lato dal quale il veicolo su cui è applicato deve essere sorpassato. Quiz 279

19 SENSO UNICO FRONTALE Indica un senso unico frontale, cioè la strada può essere percorsa solo nel senso indicato dal segnale e non nel senso opposto. Indica anche la fine del doppio senso di circolazione. Quiz 153 Il segnale n. 153 indica V) la fine di un doppio senso di circolazione V) che la strada può essere percorsa solo nel senso indicato dal segnale V) linizio di una strada a senso unico F) che si ha la precedenza rispetto a chi viene in senso contrario F) il divieto di svoltare a destra o a sinistra F) un senso unico alternato

20 Il segnale n. 152/A V) che la circolazione nel tratto di strada in cui è posto il segnale è a senso unico V) che non è permesso marciare in senso opposto al segnale nel tratto di strada in cui è posto V) lobbligo di percorrere il tratto di strada in cui è posto, secondo il senso della freccia F) che è obbligatorio svoltare a sinistra F) lobbligo di svoltare nel senso della freccia F) che non si può girare né a destra né a sinistra dopo il segnale SENSO UNICO PARALLELO Il segnale 152 indica che non è consentito marciare in senso opposto al segnale nel tratto di strada in cui è posto, cioè che la circolazione nel tratto di strada in cui è posto il segnale è a senso unico. Incontrando il segnale frontalmente, significa che il tratto di strada trasversale su cui è posto il segnale è a senso unico verso sinistra o verso destra. Quiz 152

21 Il segnale n. 186 V) indica linizio di una zona riservata alla circolazione dei pedoni V) nel pannello aggiuntivo contiene particolari limitazioni o eccezioni V) nel pannello contiene eccezioni per la circolazione di veicoli per il carico e lo scarico merci F) indica una zona residenziale fuori dai centri urbani F) indica una pista ciclabile F) permette il transito dei ciclomotori AREA PEDONALE Indica l'inizio di una zona vietata alla circolazione dei veicoli. Può essere munito di pannello integrativo, come nel caso di figura 186, contenente particolari limitazioni o eccezioni per la circolazione di veicoli, per il carico e lo scarico merci o di veicoli di persone invalide. Quiz 186

22 Il segnale n. 187 V) indica linizio di una zona a traffico limitato V) indica linizio dellarea in cui la circolazione può essere limitata V) indica linizio dellarea dove possono circolare solo particolari categorie di veicoli F) preavvisa una zona pedonale F) indica una pista ciclabile F) comporta il divieto di inversione di marcia ZONA A TRAFFICO LIMITATO Indica l'inizio di una zona a traffico limitato a particolari categorie di veicoli o in cui la circolazione può essere limitata nel tempo. Può essere munito di pannello integrativo, come nel caso di figura 187, indicante le limitazioni ed eccezioni, come ad esempio le categorie autorizzate alla circolazione o le fasce orarie in cui è consentita la circolazione. Quiz 187

23 Il segnale n. 218 V) indica un attraversamento pedonale non regolato da semaforo V) si trova in corrispondenza di un attraversamento pedonale V) comporta di moderare la velocità e di fermarsi se necessario F) preavvisa un viale pedonale F) impone di usare i segnali acustici per avvertire i pedoni F) vieta il transito ai pedoni ATTRAVERSAMENTO PEDONALE Localizza un attraversamento pedonale non in corrispondenza di un incrocio stradale e non regolato da semaforo. E necessario moderare la velocità e, all'occorrenza, fermarsi. Quiz 218

24 STRADA RISERVATA AI VEICOLI A MOTORE Indica l'inizio di una strada riservata alla circolazione dei veicoli a motore. Consente il transito ai quadricicli a motore, agli autotreni, ai ciclomotori, etc… Se barrato in rosso indica la fine della sua validità. Quiz 228 Il segnale di fig. 228 V) indica linizio di una strada riservata alla circolazione dei veicoli a motore V) viene posto allinizio di una strada riservata alla circolazione dei veicoli a motore F) indica una corsia riservata alle autovetture F) non permette il transito dei quadricicli a motore F) obbliga i veicoli a motore a disporsi in ununica fila

25 Il segnale di fig. 236 V) indica che una pista ciclabile attraversa la carreggiata V) è abbinato alle strisce di attraversamento ciclabile V) invita ad usare prudenza perché possiamo trovare ciclisti che attraversano la carreggiata F) indica linizio di una pista ciclabile F) indica una zona esclusa al transito di veicoli a motore F) indica una pista ciclabile vicina al marciapiede ATTRAVERSAMENTO CICLABILE E posto in corrispondenza di un attraversamento o pista ciclabile sulla carreggiata. E necessario usare prudenza perché è possibile incrociare ciclisti che attraversano la carreggiata. Quiz 236

26 Il segnale di fig. 245 V) indica come devono essere utilizzate le corsie costituenti la carreggiata V) riserva la corsia di destra agli autobus dei servizi pubblici urbani V) indica che le corsie di sinistra sono destinate al transito normale F) permette ai taxi di percorrere la corsia di destra F) delimita con la striscia gialla una pista ciclabile F) prescrive sempre la marcia per file parallele USO CORSIE SU STRADE URBANE Indica come devono essere utilizzate le corsie costituenti la carreggiata precisandone il senso di percorrenza. Nel caso di figura, le corsie di sinistra sono destinate al traffico normale, mentre la corsia di destra è riservata agli autobus dei servizi pubblici urbani. Quiz 245

27 Segnaletica luminosa Lanterna Semaforica Veicolare a Tre Luci Lanterna Semaforica Veicolare Di Corsia Lanterna Semaforica Gialla Lampeggiante

28 In un incrocio regolato dal semaforo, la luce rossa accesa V) vieta il passaggio ai veicoli verso la quale è rivolta V) obbliga a fermarsi prima della striscia trasversale darresto V) prescrive di arrestarsi allincrocio F) permette di svoltare a destra con prudenza F) permette di ripartire quando appare il giallo per la strada che si incrocia F) permette lattraversamento purché lincrocio sia libero SEMAFORO Negli abitati e su alcune strade extraurbane, il traffico agli incroci è regolato da semafori che alternano la priorità di passaggio tra le strade e consentono a tutti di attraversare con più sicurezza. Quiz

29 Quando il semaforo emette luce verde nella nostra direzione (fig. 154) V) possiamo svoltare a sinistra, ma dando la precedenza ai veicoli provenienti di fronte V) svoltando a destra dobbiamo dare la precedenza ai pedoni che attraversano V) possiamo attraversare lincrocio, usando comunque prudenza F) possiamo svoltare a sinistra solo quando compare il giallo F) possiamo svoltare solo se la strada è divisa in corsie F) è obbligatorio fermarsi LUCI SEMAFORICHE LUCE ROSSA: vieta il passaggio ai veicoli che incontrano frontalmente la luce rossa; prescrive di arrestarsi prima della striscia trasversale di arresto in ogni caso, senza impegnare l'incrocio. LUCE GIALLA: prescrive di arrestarsi prima dell'incrocio, sempre che si possa farlo in condizioni di sicurezza. Obbliga chi ha già impegnato l'incrocio ad affrettarsi per sgombrarlo al più presto. LUCE VERDE: possiamo svoltare a sinistra, ma dobbiamo dare la precedenza ai veicoli provenienti dal senso opposto; possiamo svoltare a destra lasciando passare prima i pedoni che attraversano la strada trasversale su cui ci immettiamo; possiamo impegnare l'incrocio, attraversarlo, proseguendo anche diritto, usando prudenza. Quiz 154

30 Incontrando il semaforo a tre luci (fig. 154) è permesso il passaggio quando V) si accende il giallo, se non ci si può fermare in condizioni di sicurezza prima dellincrocio V) è acceso il giallo lampeggiante, usando però la massima prudenza e rallentando V) il semaforo è spento, usando la massima prudenza F) è accesa la luce rossa ma nessun veicolo sta attraversando lincrocio F) si accende la luce rossa per tutte le direzioni F) pur essendo acceso il segnale a luce rossa, non sopraggiungano altri veicoli LANTERNA SEMAFORICA A TRE LUCI E consentito il passaggio quando è acceso il segnale a luce verde oppure quando è acceso il giallo lampeggiante, purché si usi la massima prudenza e si moderi la velocità; è, altresì, consentito il passaggio in caso di semaforo guasto o spento, usando la massima prudenza. Quiz 154

31 LANTERNE SEMAFORICHE DI CORSIA Riguardano i veicoli che devono proseguire nella direzione della freccia relativa alla corsia in cui si trovano; consentono di proseguire nella direzione della freccia verde. Se rosse, che non possiamo proseguire in quelle direzioni; se gialle, di sgomberare l'incrocio o di fermarsi in condizioni di sicurezza; se verdi, le direzioni verso le quali si può proseguire. Quiz Nei semafori di fig. 155 le frecce accese indicano V) se verdi, le direzioni verso le quali si può proseguire V) se rosse, che non possiamo proseguire in quelle direzioni V) se gialle fisse, di sgomberare lincrocio o di fermarsi in condizioni di sicurezza F) se gialle lampeggianti, di fermarci in ogni caso F) se verdi e rivolte verso lalto, che si può proseguire in tutte le direzioni F) se rosse, di svoltare a destra ma con prudenza 155

32 Possiamo trovare una luce circolare gialla lampeggiante V) nei semafori, quando il verde e il rosso sono spenti V) nei semafori, per prescrivere di usare prudenza e diminuire la velocità V) in punti pericolosi della strada, per invitare a rallentare F) nei semafori, per indicare di fermarci sempre allincrocio F) nei semafori insieme al rosso per indicare pericolo F) nei semafori, per liberare velocemente lincrocio LUCE GIALLA LAMPEGGIANTE Il tipo A può essere posto in corrispondenza di punti pericolosi, quali curve a raggio ristretto o strettoie insidiose; invita i conducenti ad usare particolare prudenza e a moderare la velocità. I tipi B e C sono affiancati ad un semaforo veicolare. Quiz

33 Il dispositivo di fig. 162 V) si può trovare subito prima di passaggi a livello con semibarriere V) quando è in funzione vieta il passaggio di veicoli e pedoni V) entra in funzione poco prima dellarrivo del treno e continua fino alla fine del suo passaggio F) quando lampeggia alternativamente invita ad attraversare rapidamente il passaggio a livello F) se è in funzione, permette lattraversamento rapido dei veicoli ad un passaggio a livello F) si può trovare in prossimità di un passaggio a livello con barriere IL DISPOSITIVO A LUCI ROSSE LAMPEGGIANTI Si può trovare subito prima di passaggi a livello con barriere o semibarriere ed entra in funzione lampeggiando alternativamente subito prima dell'inizio del loro abbassamento, poco prima dell'arrivo del treno, e continua fino alla fine del suo passaggio. Di norma è posto sul lato destro della strada e quando è in funzione vieta il passaggio di veicoli e pedoni. Quiz 162

34 Segnaletica Orizzontale Strisce Longitudinali continue e discontinue dividono la carreggiata in corsie Strisce Trasversali indicano il punto di arresto per effetto di altra segnaletica Altre Segnalazioni attraversamenti, isole di traffico, fermate, divieti di sosta, ecc..

35 La striscia bianca continua in fig. 501 V) non permette linversione di marcia V) non può essere oltrepassata V) permette la manovra di sorpasso senza oltrepassarla F) delimita una pista ciclabile F) permette di marciarvi a cavallo F) nelle strade a doppio senso permette linversione di marcia LA STRISCIA BIANCA CONTINUA IN FIG. 501 Divide la carreggiata in due semicarreggiate; sulle strade a doppio senso delimita il senso di marcia ed è posta particolarmente nei dossi, laddove è limitata la visibilità, o in prossimità di attraversamenti pedonali o ciclabili. Consente la manovra di sorpasso, purché essa non venga oltrepassata, cioè allinterno della stessa corsia di marcia. Quiz 501

36 LE STRISCE BIANCHE LONGITUDINALI DISCONTINUE Nelle strade a due corsie a doppio senso di circolazione delimitano le corsie di marcia, separando i sensi di marcia; consentono l'inversione di marcia, purché la manovra avvenga in condizioni di sicurezza; possono essere oltrepassate, purchè siano rispettate tutte le altre norme di circolazione, nel caso di sorpasso, consentendo l'occupazione momentanea dell'opposta corsia di marcia. Quiz Le strisce bianche longitudinali tratteggiate V) possono essere superate sempre che siano rispettate tutte le altre norme di circolazione V) consentono in caso di sorpasso loccupazione momentanea dellopposta corsia di marcia V) consentono linversione di marcia in condizioni di sicurezza F) consentono di marciarvi a cavallo F) delimitano le piste ciclabili F) sono poste a separazione delle strade a quattro corsie, due per ogni senso di marcia

37 La striscia bianca discontinua in fig. 502 V) permette loccupazione momentanea della opposta corsia di marcia in caso di sorpasso V) può essere oltrepassata V) nelle strade a doppio senso delimita il senso di marcia F) divide la strada in due carreggiate F) permette di marciarvi a cavallo F) nelle strade a senso unico permette linversione di marcia IN UNA STRADA A SENSO UNICO DI CIRCOLAZIONE, LA SEGNALETICA IN FIG. 502 Indica che la carreggiata è suddivisa in corsie; quella di destra è destinata alla marcia normale, mentre quella di sinistra al sorpasso il quale può avvenire, quindi, oltrepassando la striscia. E' consentito il sorpasso in corrispondenza o in prossimità di dossi o anche in curva perché la circolazione si svolge in un solo senso. Quiz 502

38 IN UNA STRADA A DOPPIO SENSO DI CIRCOLAZIONE, CON LA SEGNALETICA INDICATA IN FIG. 502 Vengono definite due corsie e separati i sensi di marcia; nel predisporsi a svoltare a sinistra, bisogna rimanere nella semicarreggiata di destra; si può effettuare un sorpasso anche superando la striscia con tutto il veicolo, invadendo quindi laltra corsia; è consentito invertire il senso di marcia, purché la manovra avvenga in condizioni di sicurezza; non si può marciare a cavallo della striscia. Quiz In una strada a doppio senso di circolazione, con la segnaletica indicata in fig. 502 si può V) effettuare un sorpasso anche superando la striscia con tutto il veicolo V) invertire il senso di marcia V) svoltare a sinistra F) sorpassare in qualunque condizione di visibilità e di traffico F) sorpassare anche in curva, ma solo in città F) oltrepassare la striscia solo nei tratti in cui è interrotta 502

39 Le strisce lungo lasse della carreggiata V) possono essere oltrepassate se tratteggiate V) non debbono essere oltrepassate se continue V) continue, consentono il sorpasso senza oltrepassarle, purché non vi siano motivi che lo vietino F) non possono essere oltrepassate se continue, ma si può procedere a cavallo di esse F) possono essere bianche o azzurre F) continue, permettono la svolta a sinistra F) possono essere integrate o sostituite con una serie di chiodi o catadiottri, se tratteggiate STRISCE CONTINUE E DISCONTINUE Se discontinue, possono essere oltrepassate, occupando momentaneamente la corsia destinata al senso opposto, consentendo così la manovra di sorpasso. Se continue, non possono e non debbono essere oltrepassate. In questo caso il sorpasso è consentito, purché non vi siano altri motivi che lo vietino, solo se la manovra avviene all'interno della corsia normale, senza oltrepassare la striscia continua. Quiz

40 LA DOPPIA STRISCIA LONGITUDINALE CONTINUA Indica la separazione dei sensi di marcia in carreggiata a doppio senso di circolazione e pertanto non può essere oltrepassata. Non consente né la svolta a sinistra né l'inversione del senso di marcia. Il sorpasso, ove consentito, può essere effettuato senza che essa venga oltrepassata. Quiz La doppia striscia longitudinale continua (fig. 509) V) non può essere superata V) permette il sorpasso, se consentito, senza oltrepassarla V) non permette linversione del senso di marcia V) non può essere oltrepassata per svoltare a sinistra F) delimita le corsie nelle strade a senso unico F) può essere superata sempre che siano rispettate tutte le altre norme di circolazione 509

41 IN UNA CARREGGIATA EXTRAURBANA, DEL TIPO RAPPRESENTATO IN FIG. 550 La circolazione si svolge a doppio senso; le corsie centrali sono di norma riservate al sorpasso il quale può essere effettuato anche in curva. Non è consentita l'inversione del senso di marcia. Quiz In una strada del tipo rappresentato in fig. 550 V) si può sorpassare anche in curva V) le corsie centrali sono di norma riservate al sorpasso V) non è consentita linversione del senso di marcia F) si può sorpassare solo da destra F) si può iniziare il sorpasso anche se il conducente che segue ha iniziato la stessa manovra F) si può circolare con il ciclomotore anche senza casco 550

42 La segnaletica orizzontale rappresentata in fig. 517 V) indica un attraversamento pedonale V) obbliga a rallentare e a dare la precedenza ai pedoni che attraversano V) può essere preceduta, sulla destra, da una striscia gialla a zig zag F) delimita la zona esclusa alla circolazione dei veicoli F) serve a delimitare le zone escluse al transito dei pedoni F) indica un attraversamento ciclabile LA ZEBRATURA CON STRISCE PARALLELE ALLA DIREZIONE DELLA CIRCOLAZIONE (FIG. 517) Indica un attraversamento pedonale urbano o extraurbano in cui i pedoni che hanno già impegnato la carreggiata hanno precedenza. Quiz 517

43 La segnaletica di fig. 520 V) obbliga i conducenti a dare precedenza ai ciclisti che hanno iniziato lattraversamento V) delimita un attraversamento ciclabile V) delimita una zona in cui i ciclisti hanno precedenza sui veicoli in assenza di semaforo o vigile F) indica un attraversamento per motocicli e ciclomotori F) serve a delimitare le zone escluse dal transito pedonale F) indica un attraversamento pedonale in un centro abitato LA SEGNALETICA DI FIGURA 520 Delimita un attraversamento ciclabile, cioè una zona in cui i ciclisti hanno la precedenza sui veicoli in assenza di semaforo o vigile; può essere integrata con segnaletica verticale; obbliga i conducenti a dare precedenza ai ciclisti che hanno iniziato l'attraversamento. Quiz 520

44 LE FRECCE DIREZIONALI SEGNATE SULLA CARREGGIATA Segnalano le direzioni consentite; sono tracciate nelle corsie prima di un incrocio; possono essere a freccia combinata diritta-destra ed in questo caso si trovano su corsie riservate a chi deve andare diritto o a destra. Se le strisce di corsia sono discontinue, le frecce direzionali invitano i conducenti a predisporsi nella corsia con freccia rivolta verso la direzione da seguire, scegliendo così la corsia di preselezione. Se le strisce di corsia sono continue, le frecce direzionali impongono di seguire la direzione indicata. Quiz 547 Le frecce direzionali segnate sulla carreggiata (fig. 547) V) invitano i conducenti a occupare la corsia con freccia rivolta verso la direzione da seguire V) permettono di scegliere la corsia, se le strisce sono tratteggiate V) segnalano le direzioni permesse F) impongono di seguire la direzione indicata anche se le strisce di corsia sono tratteggiate F) comprendono la sola freccia diritta quando è possibile svoltare anche a destra e sinistra F) permettono di scegliere la corsia di preselezione se le strisce di corsia sono continue

45 CON LA SEGNALETICA ORIZZONTALE IN FIG. 574 La corsia di sinistra consente di proseguire diritto o svoltare a sinistra; la corsia centrale consente solo di proseguire diritto; la corsia di destra consente di proseguire diritto o svoltare a destra. Le tre corsie consentono tutte di proseguire diritto. E' possibile cambiare corsia solo nel tratto di strada ove le strisce di corsia sono discontinue. Quiz Con la segnaletica orizzontale in fig. 574 V) le tre corsie consentono tutte di proseguire diritto V) la corsia di sinistra permette di proseguire diritto o svoltare a sinistra V) la corsia di mezzo permette solo di proseguire diritto F) la corsia di destra permette solo di svoltare a destra F) è possibile cambiare corsia se occorre valicare la striscia continua F) le tre corsie consentono tutte indifferentemente di proseguire diritto o di svoltare 574

46 LA SEGNALETICA ORIZZONTALE INDICATA IN FIG. 565 Indica che la corsia A consente solo la svolta a sinistra, la corsia B consente di proseguire diritto e di svoltare a sinistra; la corsia C consente di proseguire diritto e di svoltare a destra; le tre corsie consentono in complesso di proseguire diritto e di svoltare a destra e a sinistra. Quiz Con la segnaletica orizzontale indicata in fig. 565 V) la corsia A permette solo la svolta a sinistra V) la corsia B permette di proseguire diritto o di svoltare a sinistra V) solo la corsia C permette di effettuare la svolta a destra F) le corsie A, B e C consentono tutte di proseguire diritto F) solo la corsia A permette di effettuare la svolta a sinistra F) la corsia C permette solo la svolta a destra 565

47 La striscia trasversale continua sulla pavimentazione stradale (fig. 563) indica V) il punto in cui i conducenti debbono fermarsi per effetto di una segnalazione di arresto V) il punto in cui bisogna fermarsi ad un incrocio regolato da semaforo con luce rossa V) il punto di arresto, se integrata con liscrizione STOP e il relativo segnale verticale F) il punto in cui dobbiamo fermarci ad un incrocio anche se non regolato F) lobbligo di dare la precedenza ai veicoli provenienti da destra e da sinistra F) che siamo in prossimità di un incrocio con segnale di DARE PRECEDENZA LE STRISCE BIANCHE TRASVERSALI CONTINUE (FIG. 563) Indicano il punto in cui i conducenti debbono fermarsi per effetto di segnalazioni di arresto. Possono essere abbinate ad un incrocio regolato da semaforo ed eventualmente integrate con la scritta STOP sulla pavimentazione stradale. Impongono particolare prudenza per la presenza di un incrocio. Quiz 563

48 La segnaletica orizzontale in fig. 546 V) indica una zona per la fermata degli autobus in servizio pubblico V) serve agli autobus, nelle parti con striscia a zig zag, per accostare e per ripartire V) vieta la sosta anche nelle parti con striscia gialla a zig zag V) consente ai veicoli la fermata ma non la sosta F) delimita aree dove è vietato il transito dei ciclomotori F) vieta la sosta da 15 m prima a 15 m dopo i suoi limiti F) indica una zona nella quale i ciclomotori possono sostare LA SEGNALETICA ORIZZONTALE IN FIG. 546 Indica una zona o uno spazio per la fermata degli autobus in servizio pubblico; nelle parti con striscia a zig-zag, i veicoli predetti possono accostare, fermare e ripartire per reinserirsi nel traffico veicolare Quiz 546

49 LA SEGNALETICA ORIZZONTALE IN FIG. 531 E tracciata sulle corsie in corrispondenza di passaggi a livello; serve ad attirare l'attenzione dei conducenti sulla vicinanza di un passaggio a livello. E' opportuno usare la massima prudenza al fine di evitare incidenti; vieta di spostarsi nella parte sinistra della carreggiata, quando ci si avvicina al passaggio a livello. Quiz La segnaletica orizzontale rappresentata in fig. 531 V) indica la vicinanza di un passaggio a livello V) invita i conducenti ad usare la massima prudenza V) vieta di spostarsi nella parte sinistra della strada F) indica un passaggio a livello a 150 m F) è usata soltanto per indicare passaggi a livello senza barriere F) preavvisa un incrocio tra due strade 531

50 LE ZEBRATURE SULLA PAVIMENTAZIONE STRADALE Consistono nella pittura della carreggiata con strisce bianche oblique, le quali indicano zone della carreggiata escluse al transito ed alla sosta dei veicoli o comunque parti della strada su cui non si può transitare. Quiz Le zebrature sulla pavimentazione stradale V) se oblique indicano zone della carreggiata escluse al transito ed alla sosta dei veicoli V) bianche e oblique indicano unisola di traffico V) se oblique indicano parti della strada su cui non si può passare F) consistono nella pittura della carreggiata con strisce azzurre trasversali F) possono contraddistinguere zone destinate alla sosta dei veicoli F) se oblique indicano zone della carreggiata sulle quali si deve rallentare la marcia

51 IL BORDO VERTICALE DEL MARCIAPIEDE DIPINTO A TRATTI ALTERNI GIALLI E NERI (FIG. 670) Indica che in quel tratto di strada sono vietati il parcheggio e la sosta; indica l'estensione del divieto di sosta lungo il tratto così contrassegnato. Quiz I segni gialli e neri rappresentati in fig. 670 V) indicano il divieto di sosta V) sono dipinti lungo il bordo del marciapiede V) indicano tratti di strada lungo i quali la sosta è vietata F) indicano sosta riservata ai mezzi pubblici F) segnalano un ostacolo sul margine della strada F) indicano il divieto di fermata 670

52 Fermata, sosta definizioni stradali Possono essere di forma qualsiasi, ad esempio, circolari, rettangolari o quadrati nel caso di pannelli compositi I pannelli compositi contegno informazioni di vario tipo: ad esempio periodi temporali per il parcheggio oppure per il divieto di sosta; oppure eccezioni riguardanti talune categorie di veicoli

53 La fermata del veicolo è sempre vietata: -In tutti i luoghi dove vige il segnale n.85, sui marciapiedi ed, in generale, dove può costituire intralcio alla circolazione. -Nei dossi, nelle curve, in prossimità dei passaggi a livello, in corrispondenza ed in prossimità degli incroci siano essi urbani che extraurbani, sui binari del tram posti al centro della strada. Quiz La fermata del veicolo è sempre vietata V) sui marciapiedi, salvo diversa segnalazione e sulle strisce pedonali V) in tutti i luoghi dove sia di intralcio alla circolazione V) nelle curve e sui dossi F) sul margine destro della strada F) davanti ai cassonetti dei rifiuti urbani F) in seconda fila La fermata è vietata V) in corrispondenza dei passaggi a livello V) in corrispondenza e in prossimità degli incroci V) sui binari del tram posti al centro della strada F) in prossimità dei segnali stradali F) sempre, dove esiste il segnale DIVIETO DI SOSTA F) sulle strade che non siano suddivise in corsie 85

54 La fermata del veicolo è sempre vietata: -In tutti i luoghi dove vige il segnale n.85, sui marciapiedi ed, in generale, dove può costituire intralcio alla circolazione. -Nei dossi, nelle curve, in prossimità dei passaggi a livello, in corrispondenza ed in prossimità degli incroci siano essi urbani che extraurbani, sui binari del tram posti al centro della strada. Quiz La fermata è vietata V) in presenza dellapposito segnale V) allentrata e alluscita delle piste ciclabili V) sulle strisce pedonali F) nei lunghi rettilinei F) sul margine destro della carreggiata F) nello spazio riservato alla fermata degli autobus La fermata di un veicolo V) è consentita, di norma, lungo il margine destro della carreggiata V) non è consentita sulle strisce pedonali V) non deve comunque causare intralcio alla circolazione F) può avere la durata massima di cinque minuti F) è consentita in curva F) è consentita sui dossi 85 continua iniziofine

55 La sosta è proibita: -In tutti i luoghi dove vige il segnale n.84, sui marciapiedi ed, in generale, dove può costituire intralcio alla circolazione. -Nei dossi, nelle curve, in prossimità dei passaggi a livello, in corrispondenza ed in prossimità degli incroci siano essi urbani che extraurbani, sui binari del tram posti al centro della strada. Quiz La sosta non è consentita V) in corrispondenza o in prossimità dei passaggi a livello V) nelle aree destinate alla fermata o alla sosta dei taxi V) davanti ai cassonetti dei rifiuti urbani F) nelle gallerie urbane a senso unico, solo se non sufficientemente illuminate F) in prossimità delle strisce pedonali F) negli spazi appositamente delimitati per la sosta E proibito sostare V) in corrispondenza degli spazi destinati al passaggio dei disabili V) sui binari tranviari V) nelle corsie riservate ai mezzi pubblici F) alle fermate degli autobus, solo se lo spazio è delimitato dalle strisce gialle F) nelle discese pericolose F) sulle strade a senso unico 84

56 La sosta è vietata: Nelle gallerie, sotto i ponti, in corrispondenza dei marciapiedi con bordo giallo-nero, negli spazi riservati ai veicoli per persone disabili, in corrispondenza di passi carrabili, in corrispondenza degli incroci anche se regolati da semaforo Quiz La sosta è vietata V) nelle gallerie e sotto i ponti, salvo diversa segnalazione V) dove il bordo del marciapiede è dipinto con strisce gialle e nere V) negli spazi riservati alla sosta dei veicoli per persone disabili F) sempre davanti alle sale gioco F) sui marciapiedi, in ogni caso F) in prossimità dei passaggi a livello, solo se senza barriere La sosta è vietata V) davanti ai passi carrabili V) sui marciapiedi, salvo diversa segnalazione V) in corrispondenza di incroci regolati da semaforo F) sempre sui lunghi rettilinei F) nelle strade a senso unico F) fuori dai centri abitati 84

57 E vietato sostare -In modo non corretto, occupando ad esempio più di uno spazio laddove la sosta è regolamentata e consentita da apposite aree. -Davanti ai distributori di carburante, durante lorario di apertura, oppure negli appositi spazi riservati ai veicoli per persone disabili. La sosta in doppia fila: È vietata, in quanto può ostacolare la circolazione, a tutti gli autoveicoli compresi i quadricicli a motore, ad esclusione dei veicoli a due ruote Quiz E vietato sostare V) negli spazi riservati alla sosta dei veicoli per persone disabili V) occupando nel parcheggio più di uno spazio V) davanti ai distributori di carburante, durante lorario di apertura F) nelle strade senza marciapiede F) lungo le strade prive di illuminazione pubblica F) lungo le strade a forte pendenza La sosta in doppia fila V) è vietata ai quadricicli leggeri a motore V) può ostacolare la circolazione V) è ammessa se i veicoli sono a due ruote F) è consentita ai quadricicli leggeri a motore F) nei centri abitati è sempre vietata ai ciclomotori a due ruote F) è consentita solo per pochi minuti ai quadricicli leggeri a motore 84

58 PARCHEGGIO AUTORIZZATO Quando si esce da un parcheggio autorizzato per immettersi nel normale flusso della circolazione, si deve dare la precedenza ai veicoli in transito sulla strada. La sosta del veicolo deve essere effettuata negli appositi spazi in modo da non ostacolare gli altri. USCENDO DA UN PARCHEGGIO Dobbiamo dare la precedenza ai veicoli in transito segnalando con glik indicatori di direzione lintenzione di volersi immettere nella corsi di marcia. Quiz Un parcheggio autorizzato V) comporta, quando se ne esce, lobbligo di dare la precedenza ai veicoli in transito V) impone di parcheggiare il veicolo senza ostacolare gli altri V) impone il parcheggio negli appositi spazi segnati F) è delimitato da strisce gialle, se a pagamento F) se delimitato da strisce azzurre permette la sosta solo ai taxi F) non permette di sostare nelle immediate vicinanze Uscendo da un parcheggio per immettersi nella circolazione occorre V) dare la precedenza ai veicoli in transito V) segnalare lintenzione di immettersi nella corsia di marcia F) azionare lindicatore di direzione dopo essersi immessi nel flusso della circolazione F) disinserire lindicatore di direzione solo quando si è raggiunta una velocità adeguata al traffico F) azionare lindicatore di direzione, solo se sopraggiungono veicoli F) accelerare a fondo facendo slittare i pneumatici

59 ATTRAVERSAMENTO PEDONALE -E una parte della strada delimitata da strisce bianche in corrispondenza della quale i veicoli che tranistatno devono dare la precedenza ai pedoni che lattraversano. AREE PEDONALI Nelle aree pedonali possono transitare esclusivamente i pedonali, a meno di altre indicazioni opportunamente segnalate. Possono ad esempio transitare nelle aree pedonali i veicoli al servizio di persone disabili, oppure i veicoli in servizio di polizia, con sirena e con luce lampeggiante blu in funzione. Quiz Lattraversamento pedonale è una parte V) della strada dipinta con strisce bianche per lattraversamento dei pedoni V) della strada in cui i veicoli debbono dare la precedenza ai pedoni che attraversano V) della strada destinata al transito dei pedoni che attraversano F) della strada in cui è vietato il transito dei veicoli F) della strada dipinta con strisce blu F) al di fuori della strada e destinata al transito dei pedoni Nelle aree pedonali possono passare V) di norma, soltanto i pedoni V) i veicoli al servizio di persone disabili, se espressamente consentito V) i veicoli in servizio di polizia, con sirena e con luce lampeggiante blu in funzione F) i ciclomotori F) i quadricicli a motore purché non superino la velocità di 50 km/h F) tutti i veicoli sprovvisti di motore

60 MARCIAPIEDE E una parte della strada che si trova ai margine della stessa destinata alla viabilità pedonale. La sua sopraelevazione rispetto al piano stradale delimita il traffico pedonale da quello stradale. Lungo tale delimitazione è possibile la sosta o la fermata dei veicoli se permessa da apposita segnaletica. Quiz Il marciapiede è una parte V) della strada riservata ai pedoni V) della strada riservata ai pedoni e anche ai veicoli in sosta se ci sono strisce di parcheggio V) della strada vietata alla circolazione dei ciclomotori F) della strada vietata alla circolazione dei pedoni F) della strada riservata alle sole biciclette F) della strada riservata ai veicoli in sosta, ma vietata ai pedoni 85

61 SALVAGENTE E una parte della strada che si trova centralmente alla stessa destinata alla viabilità pedonale quale ad esempio lattraversamento di strade particolarmente larghe, o la discesa e la salita di passeggeri da un veicolo pubblico, bus taxi ed altro. La sua sopraelevazione rispetto al piano stradale delimita il traffico pedonale da quello stradale. Lungo tale delimitazione è possibile la fermata dei veicoli autorizzati. Quiz Il salvagente V) è destinato al riparo o alla sosta dei pedoni che attraversano la strada V) agevola la salita e la discesa dei passeggeri da tram, filobus od autobus V) può essere segnalato con colonnine luminose a luce gialla lampeggiante F) è una zona destinata alla sosta dei ciclomotori F) è una zona dove è consentito il transito dei ciclomotori F) è una zona della strada destinata al primo soccorso 85


Scaricare ppt "Pannelli integrativi della segnaletica verticale Sono di forma rettangolare o quadrata bianchi con ideogrammi o scritte in nero. A fondo rosso, indica."

Presentazioni simili


Annunci Google