La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Assi culturali di riferimento: Asse dei linguaggi Asse della matematica Asse scientifico- tecnologico Competenze Utilizzare le tecniche e le procedure.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Assi culturali di riferimento: Asse dei linguaggi Asse della matematica Asse scientifico- tecnologico Competenze Utilizzare le tecniche e le procedure."— Transcript della presentazione:

1

2 Assi culturali di riferimento: Asse dei linguaggi Asse della matematica Asse scientifico- tecnologico Competenze Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico ed algebrico, rappresentandole anche sotto forma grafica Analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con lausilio di rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialità offerte da applicazioni specifiche di tipo informatico

3 ATTIVITÀ LABORATORIALE RICETTE GRUPPO DI LAVORO SCONTI EXCEL GRAFICI

4 RICETTE Ognuno di noi ha scelto una ricetta sfogliando le riviste di cucina che le insegnanti ci avevano portato. Dovevamo seguire il nostro gusto, lunico vincolo era il numero delle persone per le quali venivano date le dosi che era stabilito in 4

5 Scegli una ricetta che ti piacerebbe realizzare Calcola le dosi per un numero doppio di persone Calcola le dosi per un numero triplo, quadruplo di persone. Calcola le dosi per i 5/2 delle persone Individua le variabili, qual è la variabile indipendente? e quella dipendente? Quali sono le relazioni che le legano? Puoi individuare una legge generale? Rappresenta graficamente la legge

6 Ingredienti per 4 persone Ingredienti per 8 persone Ingredienti per 12 persone Ingredienti per 16 persone Ingredienti per 10 persone mele4 farina0 gr latte20 gr zucchero30 gr uova1 albume1 lievito8 gr saleq.b. Abbiamo strutturato e riempito la tabella Cercato di risolvere il problema delle uova !!!

7 Compilato la tabella con EXCEL ed impostato le formule DOSI PER …persone ingredientI mele farina (gr) latte (cucchiai) zucchero (gr) uova ,5 albume ,5 lievito (gr) sale q.b. ==B4*4

8 Abbiamo poi scelto un ingrediente, espresso la sua quantità in relazione al numero delle persone e disegnato il grafico sul quaderno …

9 … e con EXCEL

10 SCONTI Abbiamo iniziato lattività osservando i volantini trovati nella cassetta della posta, ed abbiamo scoperto …

11

12

13

14 Osservazione: Le percentuali sono un caso particolare di proporzione. PrezzoSconto% 100… % Prezzo interoPrezzo scontato I prezzi e i relativi sconti costituiscono due classi in proporzionalità diretta.

15 Abbiamo svolto gli esercizi, tratti da situazioni reali, utilizzando la tabella Esercizio 1 In una catena di supermercati di Terni, il Provolone dolce da 300 gr. è in offerta speciale: sul prezzo iniziale di 1.99 viene praticato lo sconto del 25%. Qual è il prezzo finale? Esercizio 2 Ho trovato lo specchio per il bagno che cercavo da tanto tempo con lo sconto, posso acquistarlo a invece che a 50. Quale è lo sconto percentuale? Esercizio 3 Ho acquistato 1 kg di sottocoscia di pollo a 2.69 che era scontato del 15%. Qual era il prezzo iniziale?

16 Offerte natalizie Un venditore di scarpe prima di Natale aumenta i prezzi del 20%, finite le feste vende tutta la merce con uno sconto del 20%. Un paio di scarpe dal costo iniziale di 80 a gennaio vengono vendute a 80 (Gara città di Terni) Vero Falso Perché? Molti di noi hanno risposto VERO, e abbiamo discusso con i compagni che avevano indicato FALSO, convincendoci delle loro affermazioni soltanto dopo aver svolto i calcoli. Linsegnante tutor annotava i nostri interventi sulla scheda di osservazione della discussione matematica PREZZO INIZIALEPREZZO A NATALEPREZZO A GENNAIO AUMENTO 20%16 SCONTO 20%19.2

17 Situazione problematica: ILARIAILARIA LUDOVICALUDOVICA OMAROMAR VALERIOVALERIO ALESSIOALESSIO SAMIRASAMIRA GAIAGAIA LINDALINDA DESARADESARA disponibilità Ascolta e appare interessato interazione Fa domande, chiede spiegazioni Interviene spontaneamente Rispetta i turni di parola È propositivo esplicitazione Comunica il procedimento utilizzato Individua le conoscenze/abilità utilizzate Individua e motiva procedimenti alternativi utilizzati Pone domande per controllare la validità di un procedimento logico Utilizza le argomentazioni dei compagni per confermare o rivedere il proprio modo di procedere Formula ipotesi interpretative e/o risolutive Argomenta le ipotesi Riconosce difficoltà e/o errori Valuta le diverse soluzioni generalizzazione Riconosce analogie e differenze Generalizza Si avvia al concetto di modello Scheda per l osservazione della discussione matematica

18 Sconti Natalizi. In vicinanza del Natale due negozi di musica offrono due diverse tipologie di sconto sui DVD musicali SUPER Musica fa uno sconto di 5 NUOVA Musica offre uno sconto del 10%. Modellare le due offerte mediante una tabella e un grafico. Discutere la convenienza della due offerte. Prezzi DVD

19 PREZZI DVDSUPER MusicaNUOVA Musica

20 NUOVA Musica SUPER Musica

21 GRAFICI Abbiamo disegnato grafici relativi a situazioni problematiche assegnate, osservando le loro caratteristiche e mettendole in relazione

22 Situazione problematica 1 Nei grandi supermercati è possibile trovare la cassa veloce riservata ai clienti che devono pagare non più di 10 oggetti, ma che non tutti pensano che sia realmente veloce. Infatti il tempo necessario per passare la tessera fedeltà, comunicare limporto da pagare, prendere il denaro, dare scontrino e resto è il medesimo per tutte le spese. Analizziamo il problema dal punto di vista matematico. Indichiamo il TEMPO FISSO = 40 secondi. Consideriamo che per passare un prodotto al lettore ottico di codice a barre si impieghino 2 secondi. Se il TEMPO TOTALE di permanenza alla cassa è individuato dalla y e il numero degli oggetti da pagare dalla x, scrivi la funzione che lega le due variabili e rappresentale con un grafico.

23 y=2x+40

24 Situazione problematica 2 Rappresenta per punti magnitudo ed energia in joule:

25

26 Situazione problematica 3 Il Ministero dei Trasporti ha fornito un modello semplificato dello spazio di arresto di un veicolo in funzione della velocità, nelle varie condizioni di fondo stradale. Secondo questo modello, assunto pari ad un secondo il tempo di reazione, lo spazio totale di arresto di un autoveicolo è espresso dalla formula ove il coefficiente di aderenza f dipende dalle condizioni del fondo stradale

27 Indica con y lo spazio totale di arresto, con x la velocità, disegna i grafici corrispondenti a diversi valori del parametro f. Osservazioni …

28

29 Non avevo mai valutato limportanza delle condizioni dellasfalto sulla distanza necessaria per fermarsi Il grafico mi ha dato limmagine della pericolosità di una strada ghiacciata Anche frenando con la bicicletta si nota la differenza, ma quando cresce la velocità … Cercherò di ricordarmi il grafico quando guiderò il motorino

30 Coefficiente di aderenza

31 Lasfalto è importante, ma la velocità, a parità di condizioni, fa impennare decisamente il grafico!

32 Considera un insieme di quadrati aventi lato variabile (x) e linsieme dei loro perimetri (y). Scrivi la relazione che lega le due grandezze e rappresenta la funzione con un grafico. y=4x Situazione problematica 4

33 Situazione problematica 5 Considera un ingrediente di una ricetta di cucina ( 70 gr di spaghetti) e la quantità di quellingrediente al variare delle persone per le quali viene realizzata. Scrivi la relazione che lega le due grandezze e rappresenta la funzione con un grafico. y=70x

34 OSSERVA ORA I GRAFICI REALIZZATI: Hanno tutti la stessa forma? Avevi già incontrato tutte le tipologie di grafico? Quali rappresentano proporzionalità diretta? Quali sono rappresentati da rette? NO 4, 5 1, 4, 5 … ma al grafico 1 si può applicare una traslazione

35


Scaricare ppt "Assi culturali di riferimento: Asse dei linguaggi Asse della matematica Asse scientifico- tecnologico Competenze Utilizzare le tecniche e le procedure."

Presentazioni simili


Annunci Google