La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Presentazione MANUALE PER LA QUALITA DEI SITI WEB.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Presentazione MANUALE PER LA QUALITA DEI SITI WEB."— Transcript della presentazione:

1 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Presentazione MANUALE PER LA QUALITA DEI SITI WEB CULTURALI Working Group 5 sullIdentificazione dei bisogni degli utenti e sui criteri di qualità per un punto di accesso comune

2 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Qualità del web culturale è il risultato di un incontro innovativo tra le proprietà del web e il mondo della cultura

3 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi obiettivo di MINERVA è la digitalizzazione dei contenuti culturali e scientifici per creare una piattaforma europea condivisa Benchmarking Buone pratiche Interoperabilità IPR –Privacy Inventari dei contenuti digitali Qualità Siti Web Multilinguismo Qualità Siti Web Conservazione

4 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi perché il Manuale ? superare una fase di sperimentazione assumere responsabilità sui contenuti conoscere le proprietà del web conoscere le problematiche culturali perché gli operatori del web culturale possano:

5 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi favorire una effettiva permeabilità tra ambiti diversi: metodo di lavoro condiviso risultato innovativo + valorizzazione delle tradizioni e delle identità culturali

6 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi il Manuale propone un modello non rigido indicazioni per categorie e obiettivi culturali informazioni sulla tecnologia e le sue regole possibili soluzioni repertori e bibliografia

7 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Struttura del Manuale 1. Definizioni, principi fondamentali, raccomandazioni 2. l a Qualità nelle Applicazioni Web: principi generali e proposte operative 3. criteri di qualità specifici per le Applicazioni Web Culturali

8 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi le Appendici del Manuale Cross References con i WG di Minerva Catalogo dei Patterns Come utilizzare il Manuale Repertori delle Norme Europee e degli Stati Bibliografia

9 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Capitolo 1 - Definizioni Soggetto Culturale (identità, categorie, obiettivi) Applicazione Web Culturale (obiettivi) Utente (necessità, percorsi)

10 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Le Categorie Culturali sul Manuale ArchiviBiblioteche Patrimonio Culturale diffuso sul territorio Musei Progetti culturaliUffici di gestione e di tutela Esposizioni temporaneeCentri di ricerca e di formazione

11 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi capitolo 1 – Principi fondamentali adoperarsi per la più ampia diffusione della cultura far parte di una comunità di soggetti culturali approfittare dellefficacia dei nuovi canali di comunicazione adottare un uso consapevole del web rispettare lIPR e la privacy porre attenzione alla conservazione dei contenuti del web

12 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi capitolo 1 - Raccomandazioni portali e reti della cultura riconoscibilità del dominio coordinamento dei canali di comunicazione progetto, sviluppo, gestione del sito web IPR e Privacy dei contenuti conservazione contenuti web

13 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi capitolo 2 Qualità delle Applicazioni Web Standard di qualità ISO 9126/1992 Accessibilità dei contenuti (WAI, UE, Human functions) Usabilità Metodo dei Patterns

14 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi che cosa sono i Patterns ? soluzioni consolidate (well proven) ad un problema ricorrente in un contesto specifico

15 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Pattern un Pattern è una triade composta da: contesto : insieme delle condizioni di contorno, delle forze in azione che vincolano la scelta problema: situazione ricorrente nel contesto e che crea scompensi tra le forze in azione soluzione: algoritmo, tecnologia, struttura organizzativa, metodo, modello che risolve il problema in un contesto

16 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi il Catalogo dei Pattern è organizzato secondo le categorie dellUsabilità come si consulta: si identifica il problema si cerca il problema nel catalogo si sceglie il Pattern che sembra meglio adattarsi

17 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi il Catalogo dei Pattern Far percepire i contenuti Struttura del sito Aggregare informazioni rilevanti Nome significativo Struttura della pagina Home page Home page secondaria Selettore di lingua Mappa del sito Novità Chi siamo Modalità duso Presentare i contenuti Facilitare la lettura Informazione ridondante Geometria variabile Paginazione Versione stampabile

18 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi il Catalogo dei Pattern Far navigare il sito Punti di riferimento ben definiti Sistemi di navigazione Navigazione principale Navigazione secondaria Navigazione contestuale Metanavigazione Briciole di pane Segnalibri affidabili Far effettuare ricerche Pagina di ricerca Ricerca semplice Ricerca avanzata Risposte a domande frequenti (FAQ) Interagire con gli utenti Form Comunicare lesito Login Registrazione Newsletter

19 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Home Page esempio Pattern: Home Page Contesto: Ogni sito Web ha una HomePage. E il principale punto di accesso al sito ed è anche la pagina più frequentata del sito. Condizioni: Gli utenti devono comprendere se sono nel posto giusto; devono avere una immediata idea dei contenuti e di come questi sono organizzati nel sito; devono avere a disposizione gli strumenti per navigare. Problema: Come realizzare una Home Page dalla quale lutente possa comprendere lidentità del sito, i suoi contenuti e trovare rapidamente ciò che lo interessa? Soluzione: Creare una Home Page che presenti il sito agli utenti e che li guidi rapidamente ai contenuti La Home Page è la pagina più importante del sito. Essa deve assolvere a diversi compiti: dare certezza sulla identità del sito far percepire i contenuti del sito stabilire un contatto interattivo con lutente comunicare le novità Pattern Collegati: Chi siamo, Navigazione principale, Metanavigazione, Ricerca, Mappa del sito, Login, Newsletter, Novità

20 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Newsletter esempio Pattern: Newsletter Contesto: il sito può fornire informazioni su eventi, pubblicazioni, notizie che riguardano i temi trattati e che si ritiene siano interessanti da conoscere, anche se non si trovano nelle pagine del sito, ma in altri siti. Condizioni: Lutente ha fiducia nel sito, ne riconosce lautorevolezza nellambito dei temi trattati, vuole essere informato regolarmente sulle novità, può non voler visitare tutti i giorni il sito. Problema: Come ripagare la fiducia dellutente? Soluzione: Predisporre una Newsletter da inviare con regolarità. La Newsletter dovrebbe avere un formato che renda facile riconoscerne la provenienza, sia di agile lettura e non sia troppo voluminosa. Gli elementi tipici di una Newsletter dovrebbero essere i seguenti: Intestazione: nella quale deve essere indicata chiaramente lidentità di chi la spedisce. La cosa migliore è quella di riportare nella Newsletter la stessa intestazione delle pagine del sito (Struttura della Pagina); Pattern Collegati: Form, Registrazione, Comunicare lesito, Struttura della Pagina

21 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi capitolo 3 il Modello MINERVA per la Qualità sviluppa lincrocio tra capitolo 1 e capitolo 2 identità e missione delle categorie obiettivi da raggiungere Patterns correlabili

22 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi capitolo 3 gli obiettivi dei siti web culturali 1.Rappresentare lidentità del soggetto culturale 2.Rendere trasparente lattività del soggetto culturale 3.Rendere trasparente la missione del soggetto culturale 4.Svolgere un ruolo efficace nei network di settore 5.Presentare norme e standard di settore 6.Diffondere i contenuti culturali 7.Sostenere il turismo culturale 8.Offrire i servizi didattici 9.Offrire servizi per la ricerca scientifica 10.Offrire servizi ai professionisti del settore 11.Offrire servizi per le prenotazioni e gli acquisti 12.Promuovere comunità telematiche di settore

23 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi

24 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi

25 Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi il manuale documento dinamico è a disposizione della comunità internazionale e consultabile sul sito MINERVA


Scaricare ppt "Parma, 21 novembre 2003 Fedora Filippi Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Presentazione MANUALE PER LA QUALITA DEI SITI WEB."

Presentazioni simili


Annunci Google