La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Boston | Geneva | Mumbai | San Francisco | Seattle | Washington fsg.org Impatto Collettivo 27 aprile 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Boston | Geneva | Mumbai | San Francisco | Seattle | Washington fsg.org Impatto Collettivo 27 aprile 2011."— Transcript della presentazione:

1 Boston | Geneva | Mumbai | San Francisco | Seattle | Washington fsg.org Impatto Collettivo 27 aprile 2011

2 © 2011 FSG 2 FSG.ORG Goals Obiettivi del seminario Spiegare il concetto di impatto collettivo in teoria e in pratica Illustrare le condizioni critiche per il successo dellimpatto collettivo Discutere su cosa questo possa significare per il vostro lavoro Spiegare il concetto di impatto collettivo in teoria e in pratica Illustrare le condizioni critiche per il successo dellimpatto collettivo Discutere su cosa questo possa significare per il vostro lavoro

3 © 2011 FSG 3 FSG.ORG Intro Cosè FSG Scoprire modi migliori per risolvere i problemi sociali Impresa di consulenza nonprofit specializzata in strategia, valutazione e ricerca, costituita nel 2000, come Foundation Strategy Group, celebra un decennio di impatto sociale globale 75 professionisti a tempo pieno con uffici a Boston, Seattle, San Francisco, Washington DC, Ginevra e Mumbai Partner con fondazioni, imprese, nonprofit e governi per sviluppare soluzioni più efficaci per i problemi del mondo più difficili Riconosciuto come leader intellettuale in filantropia e nella responsabilità sociale dimpresa con molti articoli pubblicati da HBR, SSIR, Chronicle of Philanthropy e the American Journal of Evaluation Enfasi su quattro approcci per il cambiamento sociale, fra cui lImpatto collettivo o Pubblicato un articolo sulla Stanford Social Innovation Review nel 2010 o Organizzata una conferenza sullImpatto Collettivo nel marzo 2011 o Collabora alla pianificazione e limplementazione dellImpatto Colletivo con diverse organizzazioni fra cui la Bill and Melinda Gates Foundation

4 © 2011 FSG 4 FSG.ORG Premise La premessa: ci sono diversi tipi di problemi Source: Adapted from Getting to Maybe Semplici Complicati Complessi La giusta ricetta è essenziale, ma una volta che è stata scoperta, la sua replica darà quasi lo stesso risultato ogni volta. Esempio: Cucinare un dolce Sono necessari protocolli e formule oltre a un alto livello di competenza e preparazione frutto di esperienza costruita nel tempo. Il risultato desiderato può essere ottenuto più volte con buone speranze di successo Esempio: Spedire un missile sulla luna Non ci sono giuste ricette o protocolli che funzionano in ogni situazione. Ci sono molti fattori esterni che influenzano la situazione e ogni situazione è unica. Lesperienza aiuta, ma non è garanzia di successo Esempio: Allevare un bambino Lapproccio tradizionale nel settore sociale è stato quello di trattare i problemi come semplici o complicati

5 © 2011 FSG 5 FSG.ORG Problem Lapproccio tradizionale al cambiamento sociale è inefficace nel gestire i nostri problemi più difficili e spesso complessi Gli erogatori non implementano approcci adeguati ai problemi complessi: Vengono selezionati singoli enti che propongono le soluzioni più interessanti Gli enti lavorano separatamente e competono per produrre il maggiore impatto in modo indipendente La valutazione cerca di isolare limpatto del singolo ente Si presume che limpatto dipenda dallaumento dellattività della singola organizzazione Il settore profit e quello pubblico sono spesso disconnessi dagli sforzi delle fondazioni e delle non profit Inoltre, anche gli enti derogazione spesso non si coordinano Impatto Isolato

6 © 2011 FSG 6 FSG.ORG A New Paradigm Immagina un approccio differente! Gli erogatori non implementano approcci adeguati ai problemi complessi: Vengono selezionati singoli enti che propongono le soluzioni più interessanti Gli enti lavorano separatamente e competono per produrre il maggiore impatto in modo indipendente La valutazione cerca di isolare limpatto del singolo ente Si presume che limpatto dipenda dallaumento dellattività della singola organizzazione Il settore profit e quello pubblico sono spesso disconnessi dagli sforzi delle fondazioni e delle non profit Inoltre, anche gli enti derogazione spesso non si coordinano Gli erogatori passano da un approccio tecnico ad uno più adatto per affrontare problemi complessi: Erogatori ed enti comprendono che i problemi sociali – e le loro soluzioni – nascono dallinterazione di molte organizzazioni allinterno di un più largo sistema I progressi dipendono dal lavoro per uno stesso obiettivo, misurando le stesse cose Limpatto sistemico dipende da un allineamento e apprendimento intersettoriale fra molte organizzazioni Il settore pubblico e commerciale sono partner essenziali Gli enti derogazione coordinano le loro azioni e condividono quanto appreso

7 © 2011 FSG 7 FSG.ORG Example - STRIVE Strive è un esempio di questo approccio Strive è uniniziativa di partnership su grande scala realizzata a Cincinnati con le seguenti caratteristiche: –Uniniziativa che opera sulla base di dati oggettivi con lobiettivo di promuovere leducazione dalla culla alla carriera –Oltre 300 organizzazioni aventi obiettivi e strategie allineate Centinaia di non profit che si occupano di educazione I 3 distretti scolastici locali e il distretto diocesano di quella regione 8 università e college 4 sostenitori privati e dimpresa –Un ambiente stimolante focalizzato sul miglioramento continuo –Una forte infrastruttura in grado di garantire un adeguato sostegno funzionale Materials developed by Strive, a subsidiary of KnowledgeWorks. For more information, see

8 © 2011 FSG 8 FSG.ORG Example - STRIVE Caratteristiche di Strive Materials developed by Strive, a subsidiary of KnowledgeWorks. For more information, see © Strive Comune definizione di successo/visione e cornice comprensiva 10 indicatori chiaveRendicontazione comunePriorità strategiche

9 © 2011 FSG 9 FSG.ORG Elements Ci sono cinque condizioni per il successo comune Agenda comune Misura condivisa Attività che si rinforzano mutualmente Comunicazione costante Struttura di sostegno Tutti i partecipanti condividono una visione comune del cambiamento con una comune comprensione del problema e un approccio condiviso nel affrontarlo con azioni concordate Raccogliere i dati e misurare i risultati in modo consistente da parte di tutti garantisce che gli sforzi rimangono allineati e che ogni partecipante è responsabilizzato nei confronti degli altri Le attività dei partecipanti devono essere differenziate, ma devono essere coordinate grazie ad un piano dazione che le rafforza mutualmente Una comunicazione continua e coerente è necessaria per costruire fiducia, perseguire obiettivi comuni e condividere la motivazione Creare e gestire un progetto di impatto collettivo implica unorganizzazione separata con proprio personale e specifiche competenze che operi come struttura di supporto per lintera iniziativa e coordini le organizzazioni partecipanti

10 © 2011 FSG 10 FSG.ORG Other Examples Un approccio che si può applicare anche in settori diversi dalleducazione Sviluppo del lavoroAmbiente SaluteSviluppo economico

11 © 2011 FSG 11 FSG.ORG Unique Role of Philanthropy La filantropia può svolgere un ruolo unico nellimpatto collettivo Focus sullintero problema e non sulle singole erogazioni Come è possibile risolvere il problema? Non – quale è il miglior progetto o partner da finanziare? Coinvolgere imprese e pubbliche amministrazioni I problemi più complessi non possono essere affrontati in modo sostenibile senza questi partner fondamentali Prestare attenzione alle relazioni fra le organizzazioni piuttosto che alle competenze di una singola organizzazione Finanziare processi di coordinamento fra le organizzazioni può apparire meno sexy rispetto a sostenere uno specifico programma, ma può permettere di conseguire risultati più importanti per la propria comunità Pensare a processi di lungo periodo con impatto graduale piuttosto che a soluzioni a breve I cambi sistematici richiedono tempo – bisogna preparare il consiglio e i propri pubblici di riferimento Rafforzare la conoscenza e il coordinamento attraverso sistemi di misurazione comuni, incontri regolari e una struttura di supporto È possibile avere un enorme impatto favorendo lo sviluppo e la condivisione del sapere

12 © 2011 FSG 12 FSG.ORG Unique Role of Philanthropy La filantropia può svolgere un ruolo unico nellimpatto collettivo Focus sullintero problema e non sulle singole erogazioni Come è possibile risolvere il problema? Non – chi è il miglior progetto o partner da finanziare? Coinvolgere imprese e pubbliche amministrazioni I problemi più complessi non possono essere affrontati in modo sostenibile senza questi partner fondamentali Prestare attenzione alle relazioni fra le organizzazioni piuttosto che alle competenze di una singola organizzazione Finanziare i processi di coordinamento fra le organizzazioni possono apparire meno sexy che sostenere uno specifico programma, ma possono portare a maggiori conseguenze nel lungo periodo Pensare a processi di lungo periodo con impatto graduale piuttosto che a soluzioni a breve I cambi sistematici richiedono tempo – bisogna preparare il consiglio e i propri pubblici di riferimento Rafforzare la conoscenza e il coordinamento attraverso sistemi di misurazione comuni, incontri regolari e una struttura di supporto È possibile avere un enorme impatto favorendo lo sviluppo e la condivisione del sapere Questo significa che le fondazioni devono essere disponibili a rinunciare ad una parte del controllo e del merito per avere un maggiore impatto

13 © 2011 FSG 13 FSG.ORG Reflection Questions Domande per riflettere Quali sono le tematiche complesse che potrebbero beneficiare dellapproccio di impatto collettivo? Quali sfide prevedete nel muovervi dallerogazione isolata alla promozione dellimpatto collettivo? Chi potrebbero essere i partner naturali nel far partire uniniziativa di impatto collettivo? Impatto Collettivo


Scaricare ppt "Boston | Geneva | Mumbai | San Francisco | Seattle | Washington fsg.org Impatto Collettivo 27 aprile 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google