La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONVEGNO : Le-learning per la Comunicazione ed il Marketing Museo del Patrimonio Industriale Bologna - 22.11.2007 Museo del Patrimonio Industriale Bologna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONVEGNO : Le-learning per la Comunicazione ed il Marketing Museo del Patrimonio Industriale Bologna - 22.11.2007 Museo del Patrimonio Industriale Bologna."— Transcript della presentazione:

1 CONVEGNO : Le-learning per la Comunicazione ed il Marketing Museo del Patrimonio Industriale Bologna Museo del Patrimonio Industriale Bologna

2 Costituita a Bologna nel novembre 1975 come "Club Dirigenti Centri Elettronici", trasformatasi nell'attuale denominazione a fine 1978, l'ASSI è una associazione, senza fine di lucro, costituita da persone che operano nel settore delI'informatica. Il desiderio e la volontà di creare un momento di confronto tra le varie esperienze maturate al fine di ricavarne reciproci arricchimenti professionali, spinsero alcuni responsabili di centri elaborazione dati a formare un gruppo di colleghi riuniti sotto una denominazione, uno statuto ed un programma denso di progetti e di finalità. L'avanzamento informatico in termini di tecnologie e professionalità e la presenza stimolante in area internazionale di associazioni analoghe, hanno ulteriormente giustificato e premiato questa velleità. LASSOCIAZIONE

3 Propositi e motivi di esistenza dell'ASSI sono: Porsi come elemento catalizzante per favorire e stimolare l'incontro fra colleghi, in maniera del tutto informale. Realizzare un piano di periodico attraverso incontri e seminari scelti e finanziati dai Soci, senza la presunzione di istruire ma con lo scopo di dare un primo accesso alle principali problematiche dei sistemi informativi ed organizzativi aziendali. Mantenere rapporti con le altre associazioni e con le istituzioni finalizzati alla divulgazione dell'informatica nel mondo del lavoro e dallo sviluppo della preparazione degli addetti del settore. Attività complementari di carattere ricreativo, nell'intento di favorire la conoscenza e la collaborazione tra soci, quali: Visite culturali collettive a mostre, musei, collezioni, spettacoli, ecc.. OBIETTIVI

4 Ed ora : una nuova IMMAGINE !

5 L'attività dell'ASSI, organizzata dagli otto Soci eletti a formare il Consiglio Direttivo si è concretizzata in innumerevoli iniziative rivolte a perseguire gli scopi sociali. Mensilmente ha luogo un incontro destinato a favorire la reciproca conoscenza e scambio di idee ed esperienze. In questa occasione, oltre a valutare ed a suggerire nuove attività, vengono invitati personaggi di varie estrazioni a parlare su temi diversi o a presentare sistemi, applicazioni, metodologie e tendenze. L'aggiornamento professionale viene invece realizzato attraverso un piano mensile di seminari presieduti da esperti altamente qualificati. In questi seminari possono essere trattati, oltre ad argomenti specifici, anche temi di carattere sociale non strettamente inerenti all'informatica. ATTIVITA

6 Tecniche di Project Management, Sicurezza nei Sistemi EDP. Office Automation: problematiche ed evoluzioni. Telecomunicazione e trasmissione dati. Internet: navigazione e utilizzi pratici. Servizi e prodotti di telematica nell'evoluzione dell'ufficio. I nuovi servizi Bancari. Data base relazionali, teorie di CODD e DATE e stato dell'arte. Tecniche di programmazione strutturata e la loro valutazione. Linguaggi di IV e V generazione. Personal computer: filosofia, orientamenti, pacchetti. Progettazione assistita e automazione industriale (CAD-CAM). Intelligenza artificiale e sistemi esperti. Automazione industriale e applicazioni con prodotti CASE Stato dell'arte e applicazioni EDI (Electronic Data Interchange). TEMI TRATTATI IN PASSATO / 1

7 Grafica Computerizzata: memorie ottiche, business graphics DTP (Desk Top Publishing). Il sistema operativo UNIX. AS/400: evoluzione di un sistema. I sistemi esperti, metodologie e stato dell'arte. Le norme ISO 9000 nel comparto dei servizi. Qualità del software: aspetti di certificazione. Qualità del sistema informativo: sistemi di valutazione. EDM: Engineering Data Management. Legge sulla tutela del software. Metodologia "Yurdon". Management EDP e cambiamento. Professione EDP: quale futuro?. Outsourcing e Downsizing. Client/Server: architettura, vantaggi, strategie di migrazione. TEMI TRATTATI IN PASSATO / 2

8 2005 I contratti nellInformatica RFID : lidentificazione in radio frequenza EAI : la integrazione delle applicazioni Open Source 1° atto – il fenomeno 2006 Privacy e Sicurezza Dati E-Commerce, dove è finita SOA : service oriented architecture Dalla carta al digitale Governance dellIT (1° parte – la teoria) Open Source 2° atto – le applicazioni Governance dellIT (2° parte – la pratica) CONVEGNI ANNI RECENTI

9 CONVEGNI ANNO CORRENTE Novembre OUTSOURCING dei Servizi ICT LE-LEARNING per la Comunicazione ed il Marketing Ottobre MAPPE MENTALI : metodologia e strumenti … Settembre LOGISTICA : loggi e le soluzioni per domani Luglio PROCESSI IT: risultati preliminari della RICERCA Giugno ARIS REDOCUMENTATION : Documentare e misurare l'efficienza dei processi SAP DEMATERIALIZZAZIONE : Fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva. Aprile VOIP : Voice over IP, tra riduzione dei costi ed integrazione strategica Dai SISTEMI DOCUMENTALI verso il Knowledge Mgmt Marzo La LEGALITA, Strumenti di Sicurezza e Nuovi Software per Internet, Posta, Messaging, Fonia, Chat e Video Febbraio PROCESSI IT, avvio della RICERCA

10 Il continuo impegno a perseguire l'obiettivo di mantenere vivo il contatto con altre organizzazioni ha favorito: L'adesione all'UTINFOR e la partecipazione alle sue iniziative. La collaborazione a Corsi Professionali volti all'inserimento di non vedenti nel settore analisi e programmazione. La divulgazione di metodi e tecniche applicative presso Istituti Professionali. La collaborazione con Istituti di Formazione Professionali nella definizione dei piani di studio e di apporto di esperienze. La collaborazione fattiva e continua con altre associazioni (AISL, ADACI, AILOG, AUSED, ed altre) nell'organizzazione di seminari ed incontri. LO SPIRITO COLLABORATIVO

11 Assi-BO collabora con le seguenti associazioni e aziende: - ISACA "al servizio dell'IT Governance" - FAV - Fondazione Aldini Valeriani - Associazione Meccanica - Smart - Associazione Responsabili Sistemi Informativi - Eventi Duke - I Convegni Del Gruppo Editoriale Duke Italia - ZeroUno Web QUALI COLLABORAZIONI

12 COME PARTECIPARE Lo spirito di solidarietà ci impone di aprire i nostri incontri a chiunque voglia partecipare, soci e non soci. LAssociazione è autofinanziata … quindi può vivere solo se riesce a mantenere un adeguato numero di soci. Le quote di iscrizione sono simboliche, inalterate dai tempi della Lira e facilitano in particolare ladesione di gruppi (aziende) e studenti Per la iscrizione ed informazioni sulle attività a calendario consultare il sito della Associazione :

13 VI RINGRAZIA PER L ATTENZIONE


Scaricare ppt "CONVEGNO : Le-learning per la Comunicazione ed il Marketing Museo del Patrimonio Industriale Bologna - 22.11.2007 Museo del Patrimonio Industriale Bologna."

Presentazioni simili


Annunci Google