La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L LE COMPAGNIE FERROVIARIE slides Lezione 22.04.2010 ovvero del big business.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L LE COMPAGNIE FERROVIARIE slides Lezione 22.04.2010 ovvero del big business."— Transcript della presentazione:

1 L LE COMPAGNIE FERROVIARIE slides Lezione ovvero del big business

2 LE FERROVIE diversamente dai Canali, il ruolo dei privati è fondamentale ESSE DEVONO AFFRONTARE: problemi tecnici problemi organizzativi problemi finanziari problemi di concorrenza/cooperazione tra imprese

3 LE FERROVIE SONO LE PRIME IMPRESE A PRESENTARE: * dirigenti stipendiati (tecnicismo della funzione) * elevato capitale fisso e circolante * una molteplicità di sedi, uffici ecc. * elevato numero di dipendenti * vasto apparato burocratico * uso sistematico dei dati statistici a fini gestionali

4 LE FERROVIE AMERICANE: le tappe dellespansione * messa a punto della locomotiva a vapore da parte di George Stephenson * avvio delle costruzioni ferroviarie americane * già costruite 3 mila miglia * vengono superati i monti Appalachi, e si inizia a costruire nella vallata del Mississippi * si giunge a 30 mila miglia, vale a dire la trama fondamentale della rete

5 * si raggiunge il Pacifico * rete di 75 mila miglia: sistema quasi completo * accordi di interconnessione: sistema nazionale di trasporto * riprendono le costruzioni: il mito dei sistemi autosostentatisi

6 * crisi, ed intervento delle banche daffari * due terzi della rete accorpati in 25 grandi sistemi regionali, controllati dalle grandi banche daffari

7 IL TELEGRAFO * lavanzata della ferrovia corse parallela, in molti casi essendone preceduta, a quella del telegrafo * 1844, invenzione del telegrafo * 1844, sperimentazioni negli USA (Washington-Baltimora) * 1847, sua utilizzazione commerciale * più facile ed economico da installare delle ferrovie, il telegrafo raggiunse prima di queste, nel 1861, il Pacifico

8 * al 1861 ferrovie = miglia telegrafo = miglia * al 1880 telegrafo = miglia * rapida concentrazione di imprese nasce la Western Union

9 FERROVIE AMERICANE le dimensioni del business… * Metà anni compagnie ferroviarie con capitale fisso superiore a 5 milioni di dollari * capitale circolante nelle più grandi compagnie: > di 3 milioni di dollari * personale nelle più grandi compagnie: > di 4000 addetti

10 * investimenti complessivi fino al 1859: 1,5 miliardi di dollari (di cui 0,7 miliardi solo dopo il 1850…)

11 FERROVIE AMERICANE struttura organizzativa centralità del ruolo dei capi-impresa: i SOVRINTENDENTI… (la loro provenienza dal Genio Militare) impreviste e positive caratteristiche/sinergie di tale comune origine professionale…

12 INIZIALMENTE la struttura è composta da

13 SUCCESSIVAMENTE essa assumerà questo assetto

14 ALLA FINE (anni ) essa si evolverà nel c.d. STAFF & LINE, che poi diventerà tipico della grande impresa

15 Tale evoluzione organizzativa, detta appunto di STAFF & LINE, si era resa necessaria per ovviare ai conflitti di competenza che presto si determinarono tra gli Uffici alle dirette dipendenze del Sovrintendente Generale e gli omologhi uffici dei Sovrintendenti di tratta, con gravi diseconomie sia organizzative che economiche. A tale soluzione arrivarono, senza consultarsi tra loro, due diversi Sovrintendenti Generali: Daniel McCalllum (New York and Erie Railroad) e Edgar Thomson (Pennsylvania Railroad). La adottarono poi tutte le Compagnie.

16 IN TALE NUOVA ORGANIZZAZIONE, GLI UFFICI DI STAFF DEL SOVRINTENDENTE GENERALE (CHE SI DILATORONO NEL TEMPO SIA COME NUMERO CHE PER COMPETENZE LORO ATTRIBUITE), AVRANNO RUOLI FUNZIONALI (e/o di consulenza-supporto) RISPETTO GLI UFFICI DEI SOVRINTENDENTI DI TRATTA

17 TARIFFE E CONTABILITA nelle Ferrovie americane * determinazione delle tariffe: complessità... * il ruolo stategico del comptroller * il problema dellammortamento del capitale fisso * i costi desercizio: nasce la contabilità industriale o contabilità analitica, con la strategica individuazione dei centri di costo

18 * a metà anni 70 dell800 viene introdotta la c.d. formula di Fink per il calcolo del costo del trasporto tonnellata/miglio, che arriverà a valutare 70 voci diverse: 19 considerate costi costanti 9 più costanti che variabili 32 più variabili che costanti 10 solo costi variabili

19 * i dati contabili cominciano ad essere usati non solo per determinare le tariffe, ma anche per valutare lefficienza delle diverse unità operative (nonché per determinare le carriere manageriali...)

20 FERROVIE AMERICANE: ( altri temi ) * i flussi informativi * guerre tariffarie, cartelli, pools finanziari * il dipartimento del traffico * lassorbimento dei corrieri privati * il dibattito professionale tra i Sovrintendenti, ed il rapporto con i produttori di materiale rotabile…


Scaricare ppt "L LE COMPAGNIE FERROVIARIE slides Lezione 22.04.2010 ovvero del big business."

Presentazioni simili


Annunci Google