La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giacomo Leopardi, nacque nel 1798 a Recanati, cominciò gli studi sotto la guida di Precettori privati, rivelando un ingegno eccezionalmente precoce. Quando.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giacomo Leopardi, nacque nel 1798 a Recanati, cominciò gli studi sotto la guida di Precettori privati, rivelando un ingegno eccezionalmente precoce. Quando."— Transcript della presentazione:

1 Giacomo Leopardi, nacque nel 1798 a Recanati, cominciò gli studi sotto la guida di Precettori privati, rivelando un ingegno eccezionalmente precoce. Quando aveva solo 14 anni i suoi maestri ritennero di non avere più nulla da insegnargli: continuò allora a studiare da solo, passando intere giornate nellantica biblioteca paterna. In questo periodo di studio matto e disperatissimo si procurò una vasta cultura, rovinandosi però la salute: divenne infatti gobbo e malato agli occhi.

2 Maturava intanto le proprie idee filosofiche, allontanandosi dalla fede cristiana per giungere a un radicale pessimismo. Giunto ai 20 anni, cercò il modo di mantenersi da solo per poter finalmente lasciare Recanati. Un primo soggiorno a Roma presso gli zii lo deluse e lo spinse a ritornare a casa. Solo nel 1825 potè organizzarsi una vita autonoma. Passò quindi alcuni anni tra Firenze, Bologna e Pisa dedicandosi allo studio e alla composizione delle OPERETTE MORALI. Restava comunque una persona solitaria e infelice e per di più era amareggiato dai difficili rapporti con i familiari e delusioni amorose.

3 Tra il 1828 e il 1830 passò un ultimo periodo a Recanati e vi compose le più belle poesie, tutte piene del malinconico ricordo della gioventù ormai trascorsa e delle sue vane ma dolci illusioni, i medici gli consigliarono di trasferirsi in un clima più caldo, accettò linvito di un amico napoletano, Antonio Ranieri, da lui trascorsi gli ultimi anni. Ormai cieco e ridotto alla quasi completa immobilità, morì nel 1837, a 39 anni.

4 Le sue opere principali sono I CANTI,LE OPERETTE MORALI e LO ZIBALDONE. I canti raccolgono le sue poesie. In alcuni canti vengono affrontati temi politici e attualità;mas le sue poesie più belle e conosciute sono quelle in cui Leopardi esprime direttamente i suoi stati danimo,i suoi ricordi e le sue riflessioni sulla vita: A SILVIA,LE RICORDANZE,IL CANTO NOTTURNO DI UN PASTORE ERRANTE DELLASIA,LA QUIETE DOPO LA TEMPESTA,IL SABATO DEL VILLAGGIO fino allultima scritta a Napoli poco prima della morte,LA GINESTRA o IL FIORE DEL DESERTO. LE OPERETTE MORALI sono una raccolta di dialoghi e racconti in prosa,che trattano temi morali e filosofici. In questi scritti emerge in modo chiaro


Scaricare ppt "Giacomo Leopardi, nacque nel 1798 a Recanati, cominciò gli studi sotto la guida di Precettori privati, rivelando un ingegno eccezionalmente precoce. Quando."

Presentazioni simili


Annunci Google