La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano 26 settembre 2012 Patrizia Malgieri TRT Trasporti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano 26 settembre 2012 Patrizia Malgieri TRT Trasporti."— Transcript della presentazione:

1 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano 26 settembre 2012 Patrizia Malgieri TRT Trasporti e Territorio via Rutilia, 10/8 Milano -

2 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere SOMMARIO 1. Mobilità di genere / ovvero la mobilità delle donne: -caratteristiche -dimensioni -specificità 2. Le azioni in Europa 3.Mobilità delle donne: 10 punti per una carta della mobilità delle donne

3 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere 1.Mobilità di genere / ovvero la mobilità delle donne In sintesi la mobilità delle donne presenta significativi elementi di caratterizzazione: gli spostamenti quotidiani delle donne sono in media più brevi (minori distanze); le donne utilizzano meno lauto, di più il trasporto collettivo rispetto ai coetanei maschi e compiono più spostamenti a piedi. Le differenze di genere permangono in relazione alle variabili socio economiche, educative, reddito e di status (civile); le donne si muovono meno nelle ore di punta, la loro sequenza (catena) dello spostamento è più articolata (multi stop) in ragione della maggiore presenza di viaggi dovuti al disbrigo di pratiche e allaccompagnamento di altri membri della famiglia (figli a scuola, pratiche sanitarie, ecc.); le donne lavorano più vicino a casa, sono più propense a sviluppare pratiche di telelavoro e di conseguenza il tempo medio di spostamento per motivi di lavoro tende ad essere nettamente inferiore rispetto a quello degli uomini; la mobilità femminile evidenzia una maggiore concentrazione di spostamenti per acquisti rispetto alla popolazione maschile; le donne hanno comportamenti di guida più virtuosi e rispetto delle norme di circolazione (limiti di velocità, uso della cintura di sicurezza, rispetto del tasso alcolico, ecc.).

4 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere 1.Mobilità di genere / ovvero la mobilità delle donne La domanda di mobilità e le sue caratteristiche (uso dei modi di trasporto, motivi dello spostamento ecc.) sono correlati ed esito: della condizione femminile nel mercato del lavoro del ruolo nel contesto familiare e delle condizioni demografiche e strutturali Basti richiamare: la mancata parità di carriera e salariale messa bene in evidenza dal pay-gap medio europeo delle donne rispetto agli uomini (in media pari a -18% con punte che superano il 30% nei Nuovi Stati Membri) la rilevante quota di lavoro femminile part-time (32%) contro l8,7% della componente maschile; il ruolo della donna allinterno della famiglia come supplenza dello stato sociale nello svolgere attività di cura dei componenti familiari più deboli (bambini, anziani, malati e disabili); ed infine la più significativa presenza della popolazione femminile anziana rispetto a quella maschile.

5 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere 1.Mobilità di genere / ovvero la mobilità delle donne: dimensioni e specificità Auto Trasporto Pubblico PiediBiciMotociclettaAltro Media EU Uomini Donne Ripartizione modale nei paesi europei (EU ) Source: Eurobarometer Attitudes on issues related to EU, Transport Policy, July 2007

6 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere Uso dellautobus: frequenza in funzione delletà e del sesso Fonte: He L., Raeside R., Chen T., Mc Quaid R.W., 2012 Fascia detà più di una volta alla settimana (valore %) UominiDonne 17 – – – > Mobilità di genere / ovvero la mobilità delle donne: dimensioni e specificità

7 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere Source: REGIONE LOMBARDIA (2002), SURVEY ORIGINE/DESTINAZIONE Regione Lombardia Modal split per genere Modo TotaleUominiDonne Auto conducente Auto pax TPL Motocicli Biciclette Piedi Altro Totale Mobilità di genere / ovvero la mobilità delle donne: dimensioni e specificità

8 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere Source: REGIONE LOMBARDIA (2002), SURVEY ORIGINE/DESTINAZIONE Regione Lombardia: % degli spostamenti per motivo e genere Motivo del viaggioTotaleUominiDonne Lavoro/affari Studio Shopping Visite e disbrigo pratiche Turismo e svago Total100 1.Mobilità di genere / ovvero la mobilità delle donne: dimensioni e specificità

9 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere Difficoltà nelluso dei modi di trasporto per gli over 60 (valori %) Fonte: He L., Raeside R., Chen T., Mc Quaid R.W., 2012 GenereEtà Difficoltà nelluso dei modi collettivi di trasporto BUSTAXITRENOAUTO Uomini60 – > Donne60 – > Mobilità di genere / ovvero la mobilità delle donne: dimensioni e specificità

10 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere 2.Le azioni in Europa n/studiesdownload.html?languageDocument =EN&file=73851

11 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere 2.Le azioni in Europa Lanalisi di letteratura e la ricostruzione dei casi studio ha messo in evidenza alcuni aspetti di interese: 1)La relazione tra politiche di genere e politiche per la mobilità (e non viceversa) 2)La presenza di azioni di scala locale (e molto meno di ambito nazionale) 3)Lattenzione ai temi dellaccesso al TPL/flessibilità nellofferta dei servizi (D&R) 4) Lintroduzione di nuovi servizi di mobilità (cfr. lintroduzione di schemi di car- pooling riservati alle donne, taxi rosa, parcheggi rosa, ecc.) 5)Lacquisizione e lelaborazione di dati e di statistiche disaggregate per genere 6)Lintroduzione del Gender Impact Assessement (Gender Audit Checklist) applicati ai piani di settore ed alla programmazione dei servizi TP

12 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere Casi studio analizzati PaesiPolitiche e misure Francia Piani Tempi orari ICT (Dial a ride services) Italia Misure inserite nei PGTU/PUM (park e taxi rosa) ICT (Teleworking) Piani Tempi orari Survey Spagna Piani Tempi Orari Regolazione accessi Studi di settore UK Regamentazione degli operatori (Gender Equality Scheme) Public Transport Plan Survey Nazionali ( domanda di mobilità e settoriali /TPL)

13 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere 3.Mobilità delle donne: 10 punti per una carta della mobilità delle donne Sicurezza nelluso del trasporto pubblico: fermate illuminate in comunicazione con i servizi di sorveglianza, sistemi di chiamata del personale a bordo dei veicoli (treni/bus/metro/ecc.), posti riservati alle donne vicino al conducente Allestimento interno dei veicoli del trasporto collettivo che faciliti laccesso con passeggini, bambini piccoli, bagagli (carrelli- spesa) Scompartimenti ferroviari riservati alle donne sui treni notturni Parcheggi rosa illuminati e vicini alluscita e alle casse Taxi rosa (tariffe agevolate per le donne) nelle ore serali/notturne (dopo le 22) Tariffe agevolate: car-sharing (donne sole), carnet donna (biglietto giornaliero multicorsa per le donne); RC auto (tariffe agevolate per le donne sole)

14 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere Acquisire ed elaborare le informazioni quantitative e qualitative sulla domanda di mobilità e sulle sue caratteristiche stratificate per genere Valutazione di genere degli strumenti di pianificazione dei trasporti urbani Promuovere la ricerca e la conoscenza al fine di valutare gli impatti delle tecnologie (vedi telelavoro) nel mercato del lavoro femminile Affermare la presenza delle donne nella governance delle aziende di trasporto e nelle strutture della pubblica amministrazione 3.Mobilità delle donne: 10 punti per una carta della mobilità delle donne

15 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere

16 WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano – Genova, 26 settembre 2012 Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere Grazie per lattenzione Patrizia Malgieri TRT Trasporti e Territorio via Rutilia, 10/8 Milano -


Scaricare ppt "Trasporto pubblico urbano e mobilità di genere WORKSHOP: Ciclabilità e Trasporto Pubblico in Ambito Urbano 26 settembre 2012 Patrizia Malgieri TRT Trasporti."

Presentazioni simili


Annunci Google