La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Diagnosi fisioterapica Antonella Gelidi. DIAGNOSI FISIOTERAPICA OPERAZIONE CHE COLLEGA : DATI RIFERITI DATI RIFERITI DATI DESUNTI da : – –Osservazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Diagnosi fisioterapica Antonella Gelidi. DIAGNOSI FISIOTERAPICA OPERAZIONE CHE COLLEGA : DATI RIFERITI DATI RIFERITI DATI DESUNTI da : – –Osservazione."— Transcript della presentazione:

1 Diagnosi fisioterapica Antonella Gelidi

2 DIAGNOSI FISIOTERAPICA OPERAZIONE CHE COLLEGA : DATI RIFERITI DATI RIFERITI DATI DESUNTI da : – –Osservazione – –Palpazione – –Esame clinico e documentazione clinica SENSO CLINICO (lesperienza e la capacità di prendere decisioni) SENSO CLINICO (lesperienza e la capacità di prendere decisioni) COGNIZIONI TEORICHE COGNIZIONI TEORICHE LA VALUTAZIONE DI BILANCIO ( Serie di operazioni che collegano tutti i punti precedenti e valutano inoltre le risorse che si possono mettere in campo, di tipo personale e di tipo riabilitativo) LA VALUTAZIONE DI BILANCIO ( Serie di operazioni che collegano tutti i punti precedenti e valutano inoltre le risorse che si possono mettere in campo, di tipo personale e di tipo riabilitativo)

3 LA DIAGNOSI CHINESITERAPICA Deve evidenziare: Lentità della perdita (SEGNI) Lentità della perdita (SEGNI) La riduzione della funzionalità (DISABILITA) La riduzione della funzionalità (DISABILITA) Lo svantaggio sociale Lo svantaggio sociale (HANDICAP) (HANDICAP) impegnando il ft nel riadattamento socio – professionale impegnando il ft nel riadattamento socio – professionale Deve avanzare: una diagnosi di recupero totale una diagnosi di recupero totale una diagnosi di recupero parziale una diagnosi di recupero parziale Deve essere: Deve essere: Esaustiva evidenziare tutto ciò che il pz. non e in grado di fare Esaustiva evidenziare tutto ciò che il pz. non e in grado di fare Obiettiva misurabile da diversi operatori con risultato uguale Obiettiva misurabile da diversi operatori con risultato uguale

4 CONOSCENZA APPROFONDITA DEL DISTURBO IN CAUSA: Bisogna tenere presente per arrivare ad una buona diagnosi che normalmente accade quanto segue: Bisogna tenere presente per arrivare ad una buona diagnosi che normalmente accade quanto segue: Si trova solo ciò che si cerca Si trova solo ciò che si cerca Si cerca soltanto ciò che si conosce Si cerca soltanto ciò che si conosce Si conosce soltanto ciò che si e appreso Si conosce soltanto ciò che si e appreso

5 METODOLOGIA DIAGNOSTICA CLASSIFICARE lutente in una categoria clinica CLASSIFICARE lutente in una categoria clinica APPLICARE i test più pertinenti convalidati APPLICARE i test più pertinenti convalidati DOCUMENTAZIONE CLINICA leggerla e studiarla DOCUMENTAZIONE CLINICA leggerla e studiarla RILEVARE le opinioni del paziente circa le sue condizioni RILEVARE le opinioni del paziente circa le sue condizioni MISURARE le sue deficienze e incapacità MISURARE le sue deficienze e incapacità STABILIRE gli obiettivi STABILIRE gli obiettivi DETERMINARE il trattamento più idoneo DETERMINARE il trattamento più idoneo DEFINIRE la lista dei criteri di fine trattamento DEFINIRE la lista dei criteri di fine trattamento

6

7 Frattura di femore Paziente Ortopedico Paziente Ortopedico Test accreditati Test accreditati –Test di Tinetti sullandatura ed equilibrio –ADL Documentazione clinica Documentazione clinica Dimissioni ospedale Dimissioni ospedale Rx Rx Opinioni paziente Opinioni paziente Non riesco a stendere la gamba Non riesco a stendere la gamba Vorrei tornare a fare lorto Vorrei tornare a fare lorto Misurazione Deficit Misurazione Deficit –Misurazione articolazioni –Misurazione della forza Obiettivi Obiettivi Recupero escursione articolare Recupero escursione articolare Recupero forza Recupero forza Determinare il trattamento Determinare il trattamento –Rinforzo muscolare –Mobilizzazione passiva Criteri di fine trattamento Criteri di fine trattamento Recupero forza e articolarità Recupero forza e articolarità Passaggi post autonomia Passaggi post autonomia Deambulazione con walker Deambulazione con walker CLASSIFICARE lutente in una categoria clinica CLASSIFICARE lutente in una categoria clinica APPLICARE i test più pertinenti convalidati APPLICARE i test più pertinenti convalidati DOCUMENTAZIONE CLINICA leggerla e studiarla DOCUMENTAZIONE CLINICA leggerla e studiarla RILEVARE le opinioni del paziente circa le sue condizioni RILEVARE le opinioni del paziente circa le sue condizioni MISURARE le sue deficienze e incapacità MISURARE le sue deficienze e incapacità STABILIRE gli obiettivi STABILIRE gli obiettivi DETERMINARE il trattamento più idoneo DETERMINARE il trattamento più idoneo DEFINIRE la lista dei criteri di fine trattamento DEFINIRE la lista dei criteri di fine trattamento

8 4

9 6

10 Documentazione Radiografie Paziente con frattura diafisaria femore dx Trattata con chiodo endomidollare e 4 viti Il 15/3/2006 Controllo a 2 mesi data intervento Non carico per 15 giorni Procedere poi con training del passo

11

12 Scala di valutazione della forza muscolare Ipostenie 5NORMALE o CONTRO MASSIMA RESISTENZA SI ASSEGNA UN PUNTEGGIO DA 0 A 5 PER OGNI GRUPPO MUSCOLARE VALUTATO 4 MOVIMENTO POSSIBILE, ANCHE CONTRO RESISTENZA OPPOSTA DALL'ESAMINATORE 3 MOVIMENTO IMPOSSIBILE CONTRO RESISTENZA, MA POSSIBILE CONTRO GRAVITA' 2 MOVIMENTO POSSIBILE SOLO FUORI GRAVITA' (ACQUA o SUPERFICI SCIVOLOSE SENZA ATTRITO) 1 POSSIBILITA' DI MODESTE CONTRAZIONI, MA INCAPACITA' DI PRODURRE MOVIMENTI 0IMPOSSIBILITA' DI QUALSIASI AZIONE MUSCOLARE

13

14 Artrosi coxo-femorale Paziente Ortopedico Paziente Ortopedico Test accreditati Test accreditati –Misurazione articolazioni riduzione flessione 60° abd 25° rotaz int 15° –Misurazione della forza riduzione forza 3 –Test di Tinetti sullandatura pari a 4 –ADL pari a 6 Opinioni Opinioni Obiettivi utilità della ft Obiettivi utilità della ft Determinare il trattamento tipo trattamento Determinare il trattamento tipo trattamento Criteri di fine trattamento quando non ha + senso fare fisioterapia Criteri di fine trattamento quando non ha + senso fare fisioterapia

15 Obiettivi e fine tratt Senso clinico Senso clinico EBM EBM Interpellare Ortopedico per trovare una soluzione la + utile in questo caso Artroprotesi totale di Anca tutte le evidenze lo sottolineano, in condizioni di salute accettabili Interpellare Ortopedico per trovare una soluzione la + utile in questo caso Artroprotesi totale di Anca tutte le evidenze lo sottolineano, in condizioni di salute accettabili

16 Nuova Diagnosi Ortopedico come fratturato Ortopedico come fratturato Si vanno a vedere i test Si vanno a vedere i test Si vanno a vedere le misure Si vanno a vedere le misure Intervento ft quale sarà in questo caso? Intervento ft quale sarà in questo caso? Quali saranno i criteri di fine trattamento? Quali saranno i criteri di fine trattamento?

17 Si potrebbe anche definire Diagnosi Fisioterapica Messa in evidenza dei punti forti (capacità) in rimando ICF Dei punti deboli (incapacità) Partire da elementi osservabili Per formulare degli Obiettivi

18


Scaricare ppt "Diagnosi fisioterapica Antonella Gelidi. DIAGNOSI FISIOTERAPICA OPERAZIONE CHE COLLEGA : DATI RIFERITI DATI RIFERITI DATI DESUNTI da : – –Osservazione."

Presentazioni simili


Annunci Google