La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I risultati del progetto Valori: metodologia e contenuti della sperimentazione Paolo Nanni Presidente di Provincia di Livorno Sviluppo Convegno finale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I risultati del progetto Valori: metodologia e contenuti della sperimentazione Paolo Nanni Presidente di Provincia di Livorno Sviluppo Convegno finale."— Transcript della presentazione:

1 I risultati del progetto Valori: metodologia e contenuti della sperimentazione Paolo Nanni Presidente di Provincia di Livorno Sviluppo Convegno finale Livorno 29 Settembre 2010 Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

2 Il Programma Lifelong Learning (LLP) - 1 E il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, istituito con decisione del Parlamento europeo e del Consiglio il 15 novembre 2006, per le iniziative di cooperazione europea nell'ambito dellistruzione e della formazione dal 2007 al Agenzia Nazionale del LLP è ISFOL Obiettivo generale: contribuire, attraverso l'apprendimento permanente, allo sviluppo della Comunità quale società avanzata basata sulla conoscenza (Strategia di Lisbona) garantendo: uno sviluppo economico sostenibile nuovi e migliori posti di lavoro una maggiore coesione sociale una valida tutela dell'ambiente Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, 22inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

3 Il Programma Lifelong Learning (LLP) - 2 Azioni: scambi, cooperazione e mobilità tra i sistemi d'istruzione e formazione rafforzamento e integrazione delle azioni condotte dagli Stati membri in materia di istruzione e formazione Struttura: a) Programmi Settoriali (Sotto-programmi): 1) Comenius 2) Erasmus 3) Leonardo da Vinci 4) Grundtvig b) Programma Trasversale di coordinamento c) Programma Jean Monnet per linsegnamento e la ricerca Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, 33inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

4 Leonardo da Vinci - 1 sostiene la formazione e la formazione continua per acquisire conoscenze, competenze e qualifiche che facilitano lo sviluppo personale, loccupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo sostiene il miglioramento della qualità e dellinnovazione nei sistemi, negli istituti e nelle prassi di istruzione e formazione professionale incrementa lattrattiva dellistruzione e della formazione professionale e della mobilità per datori di lavoro e singoli, agevola la mobilità delle persone in formazione che lavorano Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, 44inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

5 Leonardo da Vinci - 2 Tipologie di azioni o Misure: Mobilità degli individui (tirocini e scambi) Progetti multilaterali di trasferimento dellinnovazione Progetti multilaterali di sviluppo dellinnovazione Progetti e Reti multilaterali di esperti e organizzazioni centrati su temi specifici Partenariati bilaterali e multilaterali centrati su temi di reciproco interesse dei partner Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, 55inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

6 Il Progetto VALORI recepisce e trasferisce un modello di formazione continua rivolto a dirigenti e responsabili delle Risorse Umane. Scopo del progetto è dotare il target di conoscenze e competenze per facilitare lintegrazione di persone svantaggiate nel mercato del lavoro europeo a favorire la loro inclusione Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, 66inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

7 Obiettivi favorire il mantenimento e la valorizzazione professionale delle persone svantaggiate migliorare la capacità delle imprese di gestire la diversità come risorsa per linnovazione e la competitività, creando ambienti di lavoro più inclusivi dotare i sistemi socio-economici locali di metodologie e prassi dinclusione attiva per portare a regime i modelli positivi Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

8 Tempi inizio delle attività: ottobre 2008 fine delle attività: settembre 2010 durata: 24 mesi Budget (contributo Leonardo da Vinci 75%, confinanziamento 25%) Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

9 Partenariato Provincia di Livorno Provincia di Livorno Sviluppo Provincia di Massa Carrara Provincia di Lucca Provincia di Pisa Provincia di Grosseto gsub-Projektegesellschaft mbH, Germania Motivacio Alapitvany, Ungheria GMNY - Greater Manchester Youth Network, Regno Unito Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

10 Il Job Facilitation Tutor - 1 Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione E una professionalità che opera nell'impresa, nella gestione del personale/area risorse umane Valorizza le professionalità dei dipendenti svantaggiati (dai diversamente abili a lavoratori con situazioni anche temporanee di disagio, dovuto a cause personali o situazioni di crisi dell'azienda) Contribuisce a creare un clima inclusivo e coeso

11 Il Job Facilitation Tutor - 2 Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione sa gestire la diversità lavorando con lorganico aziendale sa usare la comunicazione nei processi di mediazione sa individuare criticità e percorsi di miglioramento dei processi organizzativi fa emergere e socializza le esigenze dellazienda e del personale sa coinvolgere l'organico nei processi di cambiamento contribuisce alla qualità del lavoro rafforza la competitività dell'impresa

12 Trasferimento di innovazione - 1 Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione Sensibilizzazione degli attori locali attraverso meeting e incontri, individuazione delle imprese Identificatione dei dirigenti e responsabili delle risorse umane da avviare in formazione Adattamento e aggiornamento del percorso formativo per Job Facilitation Tutor in base alle realtà locali e alle evoluzioni europee in materia 4 imprese e 20 dirigenti e responsabili RU nel Regno Unito e in Germania contribuiscono a definire il modello dal livello locale a quello europeo Vengono recepite le istanze dei territori e degli operatori, implementato e validato il nuovo modello formativo

13 Trasferimento di innovazione - 2 Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione Gli obiettivi da progetto il percorso formativo per Job Facilitation Tutor (40 ore di teoria aula/DL e 200 di tirocinio) viene trasferito in 12 imprese target (10 sulla costa toscana e 2 in Ungheria) vengono formati in azienda 60 dirigenti e responsabili RU in 6 gruppi aula:1 in Ungheria, 5 in Italia

14 Il percorso formativo - 1 E un percorso di aggiornamento per Dirigenti/Responsabili RU E rivolto a 10 allievi per gruppo-aula (1 gruppo per provincia) Metodologia: lezioni frontali in aula, Distance Learning/Autoformazione, Tirocinio on the job Durata: 20 di formazione in aula, 20 in DL/Autoformazione, 200 di tirocinio nell'azienda luogo di lavoro, per un totale di 240 ore. Periodo: ottobre 2009-giugno 2010 Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

15 Il percorso formativo - 2 Il percorso in aula: 20 ore Si svolge con esperti delle politiche del lavoro, di Diversity Management e tecniche di facilitazione E articolato in lezioni frontali sui temi dei moduli, alternati ai percorsi individuali di FAD/Autoformazione e alle fasi pratiche di tirocinio on the job Il percorso individuale di FAD/Auformazione: 20 ore Si svolge in autonomia con percorsi tematici sui moduli del corso fruiti attraverso la piattaforma TRIO: Si svolge con materiali di autoformazione di livello europeo o dati dai docenti attraverso larea riservata del sito Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

16 Il percorso formativo - 3 Il tirocinio on the job: 200 ore Durante il tirocinio gli allievi impareranno a gestire la diversità nel proprio luogo di lavoro. Il tirocinio è articolato in: Fase Conoscitiva: Guardare la realtà aziendale con l'approccio dato dalle lezioni (50 ore) Fase Applicativa: Sperimentare le tecniche nell'accompagnamento del dipendente svantaggiato (120 ore) Fase di Verifica: Fare il punto con il docente/consulente/tutor, verificare l'efficacia del nuovo approccio gestionale, dare un nuovo orientamento al percorso in caso di necessità (30 ore) Il "diario di bordo: ogni allievo redigerà un report con il racconto della propria esperienza, punti di forza e criticità su format prestabilito. Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

17 I percorsi in Italia Ciascuna Provincia partner (Livorno, Pisa, Lucca, Massa Carrara e Grosseto) doveva realizzare unedizione del JFT, in tutto: 5 gruppi aula con 50 dirigenti/responsabili delle risorse umane delle imprese del territorio (10 per ogni provincia) 50 percorsi individuali di FAD/Autoformazione 50 allievi in tirocinio on the job Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

18 I 5 gruppi aula in Italia - 1 Target allievi e imprese Allievi: titolari, responsabili di settore, reparto o struttura di imprese Imprese: Private che operano nellindustria, nei servizi e nellartigianato Cooperative Cooperative sociali di tipo B Pubbliche e a partecipazione pubblica Pubbliche Amministrazioni, servizi e centri per limpiego Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

19 I 5 gruppi aula in Italia - 2 Allievi in formazione e imprese coinvolte: Livorno: 21 allievi e 4 imprese Grosseto: 9 allievi e 6 imprese Pisa: 10 allievi e 7 imprese Massa Carrara: 14 allievi e 3 imprese Lucca: 14 allievi e 9 imprese totale: 68 allievi e 29 imprese Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

20 I 5 gruppi aula in Italia - 3 Avanzamento dei 5 percorsi formativi: Grosseto: iniziato il , concluso a luglio 2010 Livorno: iniziato il , concluso ad agosto 2010 Pisa: iniziato il , concluso a settembre 2010 Massa Carrara: iniziato il , concluso a luglio 2010 Lucca: iniziato il , concluso a settembre 2010 Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

21 Il gruppo aula in Ungheria Il trasferimento di innovazione prevedeva la sperimentazione del percorso formativo aggiornato e implementato in Ungheria Totale persone e imprese coinvolte: Budapest: 11 allievi e 5 imprese Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

22 Le imprese coinvolte in UK I partner di Regno Unito e Germania hanno coinvolto le proprie imprese e stakeholders nella verifica del percorso JFT prima della validazione da parte di tutti i partner e la sperimentazione nei percorsi formativi: Regno Unito: 20 imprese sensibilizzate, di cui 5 partecipanti Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

23 Le imprese coinvolte in DE I partner di Regno Unito e Germania hanno coinvolto le proprie imprese e stakeholders nella verifica del percorso JFT prima della validazione da parte di tutti i partner e la sperimentazione nei percorsi formativi: Germania: 36 imprese sensibilizzate, di cui 10 partecipanti (4 centri per limpiego/agenzie per il lavoro, 2 consulenti, 4 PMI) Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

24 Totale persone e imprese coinvolte in UE 79 allievi e 34 imprese coinvolti nei 6 percorsi formativi per JFT in Italia e Ungheria 56 imprese portate a conoscenza del progetto, di cui 15 partecipanti nellaggiornamento del percorso per JFT in Germania e Regno Unito Totale: 79 persone e 90 imprese coinvolte nel progetto Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

25 I prodotti Il progetto ha realizzato prodotti destinati alla diffusione e valorizzazione dei risultati: Cd con percorso formativo del JFT Linee guida con buone pratiche per la valorizzazione delle diversità sul lavoro DVD con video report delle attività progettuali Protocollo dIntesa Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

26 Il Cd sul JFT Presenta il percorso approvato aggiornato, implementato e sperimentato come corso di aggiornamento Lingue: IT, EN, HU Target: managers e responsabili RU di aziende, operatori di servizi per limpiego privati e pubblici Contenuti: Abstract del progetto Il profilo JFT Il percorso formativo con i moduli: argomenti, materiali di livello europeo, buone pratiche sperimentate in Italia e Ungheria. Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

27 Il Protocollo dIntesa E il prodotto finale del progetto, ha lo scopo di portare a sistema gli strumenti sperimentati nei territori partner. Con la firma i partner si impegnano a: Divulgare gli strumenti sperimentati nei propri territori Valorizzare le diversità nei sistemi locali Mantenere attiva la rete e la cooperazione internazionale Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

28 Conclusioni Valori è stato unesperienza fondamentale perché: Ha sistematizzato strumenti formativi per lapprendimento permanente Ha favorito linclusione sociale valorizzando le diversità Ha agito sulla realtà produttiva partendo dallambiente di lavoro Ha rafforzato i sistemi locali e la sinergia territoriale tra le 5 Province della costa toscana Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

29 La sinergia territoriale Valori porta avanti limpegno della 5 Province per linclusione sociale attivo da circa 10 anni grazie a progetti europei: Equal Fase I Coast Revitalization ( ) Equal Fase II La Costa della Conoscenza ( ) Protocollo dIntesa tra le 5 Province sullinclusione (2007) Costa Toscana per lInclusione ( ) Medmore&Better Jobs Network ( ) Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

30 Verso una prospettiva europea Valori rafforza la sinergia dei sistemi locali ampliando la prospettiva al livello europeo Protocollo dIntesa di Valori che comprende le 5 Province e 3 partner di Germania, Regno Unito, Ungheria I progetti transnazionali finanziati sullAsse V del POR RT come TTRN (Tuscany Transnational Restructuring Network) portano le Province a conoscere realtà europee per supportare le criticità dei sistemi economici locali. Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione

31 Informazioni: Provincia di Livorno Sviluppo tel fax Il presente progetto è finanziato dalla Commissione Europea. Lautore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sulluso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute. Valori: valorizzare le differenze con percorsi di formazione, inclusione, lavoro LLP-LDV/TOI/08/IT/551 LEONARDO DA VINCI Trasferimento di Innovazione


Scaricare ppt "I risultati del progetto Valori: metodologia e contenuti della sperimentazione Paolo Nanni Presidente di Provincia di Livorno Sviluppo Convegno finale."

Presentazioni simili


Annunci Google