La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Commission européenne 1 -1- La lotta alla povertà e allesclusione sociale in Europa : strumenti e prospettive Rinnovare il dialogo e la concertazione per.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Commission européenne 1 -1- La lotta alla povertà e allesclusione sociale in Europa : strumenti e prospettive Rinnovare il dialogo e la concertazione per."— Transcript della presentazione:

1 Commission européenne La lotta alla povertà e allesclusione sociale in Europa : strumenti e prospettive Rinnovare il dialogo e la concertazione per lottare contro la povertà e lesclusione: poteri pubblici, reti cittadine, media Trento 4 dicembre – Luca PIROZZI Inclusione, aspetti sociali delle migrazioni, integrazione delle politiche sociali COMMISSIONE EUROPEA DG Occupazione, Affari Sociali & Pari Opportunità

2 Commission européenne Strumenti della politica sociale europea POLITICA SOCIALE Sostegno Finanziario Coordinamento delle politiche Legislazione Dialogo Sociale

3 Commission européenne Il coordinamento delle politiche per la protezione sociale e linclusione sociale

4 Commission européenne Il "rischio" di povertà 16% popolazione dell'UE-25 a rischio di povertà – al di sotto del 60% reddito mediano nazionale - 72 milioni di persone notevole varietà di situazioni nei vari SM Investimenti in politiche sociali producono risultati tasso di rischio di povertà DOPO trasferimenti sociali (16%) tasso PRIMA dei trasferimenti sociali (24%) Privazioni materiali Nuove forme di povertà, inclusi lavoratori poveri (9%) Mancanza di partecipazione alla vita sociale

5 Commission européenne La strategia di Lisbona « diventare l'economia della conoscenza più competitiva e più dinamica del mondo, capace di crescita economica duratura, accompagnata da un miglioramento quantitativo e qualitativo della occupazione e più grande coesione sociale » ECONOMIA + OCCUPAZIONE + COESIONE SOCIALE + Sviluppo Sostenibile Coordinamento politiche per l'inclusione per dare slancio decisivo alleliminazione della povertà –Impegno politico volontario, sostegno a politiche nazionali –Quadro comune - sussidiarietà: obiettivi comuni tradotti in Piani d'azione

6 Commission européenne La revisione di Lisbona Consiglio Europeo di Primavera (Marzo 2005) Maggiore enfasi su crescita & occupazione (Orientamenti integrati ) o Maggiore impegno politico SM - Programmi nazionali riforma (ott. 2005, aggiornamenti 2006/2007) o Mobilitare risorse (UE & SM) adeguate o Partecipazione attori per re-orientare priorità & integrare dimensioni economica, sociale, ambientale (Sviluppo Sostenibile) politiche sociali e nuova Lisbona: rinforzo reciproco

7 Commission européenne enfasi circoscritta a crescita di produttività & posti di lavoro non permette di sradicare povertà. Cè bisogno di –visione meno concentrata sul brevissimo termine –completare con approccio fondato sui diritti –sforzi specifici (alloggio, educazione, « working poor », pari opportunità & diritti fondamentali) come strumenti imprescindibili di lotta alla povertà 2.possibilità integrare altre politiche –feeding-in e "diritto di analisi" di politiche economiche & occupazione - quadro opportuno per rinforzo reciproco delle politiche circolo virtuoso –bisogno di buone pratiche concentrate su priorità specifiche –meno rapporti = programmazione più integrata e strategica; più sforzi per disseminazione & scambi nulla è scontato: essenziale ruolo attori per utilizzare opportunità & rinforzare Europa sociale Rischi & opportunità

8 Commission européenne Valori comuni & sfide comuni punti di partenza dissimili, ma simili le sfide sociali : invecchiamento demografico e globalizzazione coordinamento europeo accelera e rafforza sforzi a livello nazionale + promuove apprendimento reciproco e partecipazione valori comuni: solidarietà e coesione; pari opportunità e lotta contro discriminazione; regole per salute e sicurezza sul luogo di lavoro, accesso per tutti all'istruzione e alle cure, qualità della vita e sviluppo sostenibile; ruolo della società civile Tuttavia, ogni SM ha sue tradizioni e ricerca un proprio equilibrio tra questi valori

9 Commission européenne ° strategie nazionali per Protezione Sociale & Inclusione Sociale Per la prima volta relazioni integrate Analisi situazione sociale, tendenze povertà esclusione sociale, pensioni & cure sanitarie e a lungo termine Presentazione approccio strategico per modernizzare protezione sociale & politiche inclusione sociale Relazione Comune –sintetizza questioni principali –valuta progressi SM verso obiettivi comuni –analisi feeding in –incoraggia apprendimento reciproco e sensibilizzazione

10 Commission européenne Relazione Comune 8 messaggi chiave 1.analisi congiunta di accessibilità, adeguatezza, qualità e sostenibilità, migliora politiche e qualità spesa pubblica 2.consolidare interazione tra politiche sociali, economiche e dell'occupazione 3.governance delle politiche sociali europee e nazionali 4.spezzare trasmissione povertà da una generazione alla seguente 5.inclusione attiva + garanzia reddito adeguato + accesso a servizi sociali di qualità 6.adeguatezza, sostenibilità e ammodernamento delle pensioni da considerare congiuntamente 7.accesso a sanità e riduzione disuguaglianze nella salute 8.estendere cure lungo termine garantendo situazione finanziaria

11 Commission européenne Il programma d'azione –scambio esperienze/buone pratiche elemento chiave del coordinamento delle politiche –cooperazione SM per migliorare efficacia politiche –Consultazione con stakeholders –Attività in corso : Progetti Transnazionali Valutazione impatto delle politiche Progetti di sensibilizzazione Studi tematici –povertà/esclusione rurale –inclusione persone mercato lavoro –servizi sanitari & sociali dinteresse generale –servizi finanziari & prevenzione esclusione finanziaria –sinergie per promuovere lintegrazione delle politiche –qualità e eguaglianza daccesso servizi sanitari 6° Tavola Rotonda Riunione delle Persone In Situazione di Povertà & Esclusione Sostegno al lavoro delle reti a livello europeo

12 Commission européenne Sostegno al lavoro delle reti a livello europeo aspettative o comprensione forme concrete d'esclusione o presa in conto esperienza persone «escluse» o monitoraggio regolare dei PAN o sensibilizzazione su processo europeo & diffusione dell'informazione o promuovere cambiamenti d'orientamento politico EAPN, Feantsa, ESN, RETIS, Eurochild, CARITAS Europa

13 Commission européenne Piattaforma europea di dialogo sulle iniziative etiche e solidarie per combattere la povertà o Costituzione d'un Inter-rete europea delle iniziative etiche e solidarie o Finanza etica, consumo responsabile dimensioni praticamente assenti nelle strategie nazionali o Spazio di dialogo con istituzioni europee e autorità pubbliche per sviluppo di nuove forme di lotta contro povertà & esclusione o Sinergie e complementarietà: "contratto sociale multi-partito" per le persone/gruppi in difficoltà

14 Commission européenne PROGRESS nuovo programma comunitario per loccupazione e la solidarietà sociale : 2007 – Contribuire a obiettivi strategici dellAgenda Sociale 2.Usare le possibilità offerte da un programma integrato Occupazione Protezione sociale & inclusione sociale Ambiente & condizioni di lavoro Diversità & lotta contro discriminazione Parità fra uomini & donne –Migliorare coerenza politica ed efficienza attraverso sinergie –Tenere conto delle specificità di ogni sezione politica 3.Promuovere partenariati forti e accrescere fiducia del pubblico –successo e impatto dipendono da partenariati con SM e stakeholders, incluse parti sociali & società civile –Essenziale tener conto delle preoccupazioni e delle aspirazioni dei cittadini UE

15 Commission européenne La governance delle politiche sociali

16 Commission européenne Il decentramento delle competenze nelle politiche sociali Cambiamenti profondi del paesaggio istituzionale SM Opportunità : 1.approccio integrato tra varie politiche & differenti livelli 2.logica pluriennale per programmazione 3.crescita di capacità attori regionali & locali Tuttavia : orischio di approfondire squilibri territoriali ogarantire implicazione in strategie nazionali attraverso strutture & meccanismi dialogo e consultazione omaggiore informazione su iniziative e bisogni locali nei PAN (incluso: piani d azione regionali, locali, di zona ) olivello appropriato di risorse ( inclusi Fondi Strutturali )

17 Commission européenne Partecipazione degli attori otra obiettivi di Nizza per esclusione sociale. Ora applicato a tutte aree protezione sociale –richiede scelte coerenti (ascolto; tempo; risorse) –migliore governance & partecipazione attori = miglior elaborazione legislativa ("policy making)

18 Commission européenne Mainstreaming Integrazione dellinclusione sociale nelle altre politiche ostrutture per coordinamento e integrazione omeccanismi di verifica nella valutazione o adozione di misure politiche ( poverty proofing ) Cè bisogno di: sforzi per integrare in tutte politiche pubbliche pertinenti, comprese economiche/bilancio & fondi strutturali migliorare mainstreaming a tutti i livelli di "policy making" & di governance, incluso livello europeo

19 Commission européenne Il ruolo dellUnione Europea Siamo lontani dallo sradicamento della povertà NON SOSTITUIRE governi nazionali & regionali in progettazione & implementazione politiche MA CATALIZZARE sforzi verso indirizzo strategico condiviso : –Accresciuta comprensione dei fenomeni & sensibilizzazione –Mainstreaming (nuova Lisbona & SSS) –Incoraggiare ambizioni, impegno politico & scambi (PROGRESS) + assicurare disseminazione –Approfondire legami con Fondi Strutturali –Rinforzare governance & favorire appartenenza legami più forti tra EU e livelli nazionali, regionali & locali migliorare monitoraggio & valutazione delle politiche approfondire mobilitazione/partecipazione attiva tutti attori & evitare approccio tecnocratico

20 Commission européenne Per ulteriori informazioni Le politiche sociali Il coordinamento delle politiche per linclusione Il Programma dazione Progress


Scaricare ppt "Commission européenne 1 -1- La lotta alla povertà e allesclusione sociale in Europa : strumenti e prospettive Rinnovare il dialogo e la concertazione per."

Presentazioni simili


Annunci Google