La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PRINCIPI E TECNICHE DI BASE DEL FUND RAISING Rimini, Cescot, 29/03/09.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PRINCIPI E TECNICHE DI BASE DEL FUND RAISING Rimini, Cescot, 29/03/09."— Transcript della presentazione:

1 PRINCIPI E TECNICHE DI BASE DEL FUND RAISING Rimini, Cescot, 29/03/09

2 Cosè il fund raising. Il fund raising è il complesso di attività che lorganizzazione no profit mette in atto per la creazione di rapporti di interesse tra chi chiede risorse economiche, materiali e umane, in coerenza con lo scopo statutario, e chi è potenzialmente disponibile a donarle. (Rosso, Tempel, Melandri. Il Libro del Fund Raising. Etas ed., 2004)

3 Cosè il fund raising. E unattività strutturata che si basa su due principi guida delleconomia: - Il principio di reciprocità - Il matrimonio di interesse

4 Cosè il fund raising. LA NOBILE ARTE DI INSEGNARE ALLE PERSONE LA GIOIA DI DONARE

5 Gestione del processo di Fund Raising Il ciclo del fund raising: perché unazione di f.r. abbia successo, è necessario attenersi a un ciclo operativo che ordina per passi le azioni da seguire. Il rispetto di questo ciclo permetterà allAssociazione di muoversi adeguatamente verificando e valutando i risultati. LE FASI SONO 6

6 Gestione del processo di Fund Raising FASE 1 Avvio al Fund Raising Identificare e condividere una vision e una mission.

7 Gestione del processo di Fund Raising FASE 2 Identificazione degli obiettivi

8 Gestione del processo di Fund Raising FASE 3 Analisi dei mercati

9 Gestione del processo di Fund Raising FASE 4 Scelta degli strumenti da utilizzare

10 Gestione del processo di Fund Raising FASE 5 Messa in opera

11 Gestione del processo di Fund Raising FASE 6 Valutazione dei risultati

12 8 ingredienti per un programma proficuo 1.1. Documento buona causa: perché contribuire alla buona causa dellorganizzazione?

13 8 ingredienti per un programma proficuo 2.2. Fabbisogno economico per cui è necessario il fund raising

14 8 ingredienti per un programma proficuo 3.3. Obiettivi del programma di fund raising

15 8 ingredienti per un programma proficuo 4.4. Individuazione dei donatori (in base alla qualità e quantità delle donazioni necessarie);

16 8 ingredienti per un programma proficuo 5.5. Risorse umane (volontari disponibili a impegnarsi per il successo dellazione di f.r.)

17 8 ingredienti per un programma proficuo 6.6. Promozione e pubbliche relazioni (far conoscere lorganizzazione che raccoglie fondi)

18 8 ingredienti per un programma proficuo 7.7. Tempistica ( calendario delle fasi e attività del programma di fund raising)

19 8 ingredienti per un programma proficuo 8.8. Budget (i fondi del budget devono essere congruenti con il fabbisogno del programma)

20 Le diverse tecniche di fund raising MAILING TELEMARKETING QUOTA ASSOCIATIVA FONDAZIONI

21 Costruire partership con le imprese 2 tasselli importanti - i volontari - le sponsorizzazioni;

22 Organizzare eventi per il fund raising 2 accorgimenti particolari - la qualità dei volontari - la buona presenza sul territorio;

23 Fonti di informazione e progettazione per finanziamenti UE : Contattare gli sportelli informativi UE; Monitoraggio dei siti internet della UE per ricerca bandi ( Esempi di siti da visitare: EuropAid; Eidhr; Programma Gioventù )

24 Il FR per le associazioni che operano in ambito culturale o socio/sanitario Alcuni esempi significativi tratti dallesperienza sul campo

25 … In conclusione Raccomandazioni finali


Scaricare ppt "PRINCIPI E TECNICHE DI BASE DEL FUND RAISING Rimini, Cescot, 29/03/09."

Presentazioni simili


Annunci Google