La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Frecciarossa in banda larga Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi VOIP DAY 2010 Roma, 25 marzo 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Frecciarossa in banda larga Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi VOIP DAY 2010 Roma, 25 marzo 2010."— Transcript della presentazione:

1 Frecciarossa in banda larga Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi VOIP DAY 2010 Roma, 25 marzo 2010

2 2 Dipendenti: Treni/giorno: Linee: km Stazioni e fermate: 2400 Passeggeri/anno 500 milioni Merci/anno 80 milioni Tonnellate 8000 km di fibra ottica Il Gruppo FS oggi Presenza internazionale in: -Repubblica Ceca -Polonia -Egitto -Algeria -Venezuela -Arabia Saudita -Turchia -Brasile -Uruguay

3 3 Le richieste dei clienti AV: essere sempre connessi La richiesta più diffusa dei nostri clienti è la possibilità di essere sempre connessi a Internet e avere una ottimale copertura telefonica. Lavorare durante il viaggio rappresenta uno dei vantaggi del treno. CONNESSIONE IN BANDA LARGA AFFIDABILE E DI QUALITÀ MOBILE OFFICE

4 4 La carrozza del treno presenta una notevole schermatura alle onde elettromagnetiche La forte velocità del treno (fino a 300 km) rende difficile un collegamento stabile a reti radio a terra e a sistemi satellitari Oltre il 20% del tracciato AV in Italia passa anche attraverso gallerie molto lunghe Mantenere allinterno del treno ad alta velocità la disponibilità dei servizi di telefonia mobile e laccesso ad Internet presenta notevoli complessità tecnologiche: La Sfida Tecnologica

5 5 La soluzione è stata definita attraverso diverse sperimentazioni, realizzate nel corso del 2009 su alcune tratte AV, allo scopo di studiare le prestazioni della rete UMTS 3G alla velocità dei treni AV. Due aree parallele di intervento: La Sperimentazione potenziamento della copertura radio mobile 3G, sia sulla rete ferroviaria che nei pressi della stessa Installazione di apparati di ripetizione del segnale UMTS a bordo treno Cavo radiante Antenna esterna In train repeater

6 6 La copertura 3G permetterà di offrire servizi di informazione ed intrattenimento quali: News dei principali giornali on line Telegiornali e programmi televisivi Film (a pagamento) Videoclip e musica Meteo, informazioni sul traffico, ecc Giochi Acquisti on line con azioni di co – marketing (viaggi, libri, ecc) Biglietteria on line Prenotazione servizi a terra (taxi, noleggio auto, ecc) Il Portale di Treno

7 7 Copertura esterna La copertura mobile su tutte le tratte dellalta velocità sarà realizzato entro: Milano - Torino maggio 2010 Milano - Bologna settembre 2010 Bologna - Firenze dicembre 2010 (in galleria) Roma – Firenze – Napoli dicembre 2010 Tempi di implementazione del Progetto Allestimento Treni Lallestimento dei treni sarà progressivamente realizzato su tutti i treni nel periodo Aprile – Dicembre 2010

8 8 Il cablaggio Voip delle sedi FS (il caso Ferservizi) Per la nuova sede di Ferservizi è stato individuato un edificio di proprietà Ferrovie dello Stato, allo stato di rustico, originariamente previsto come centro di formazione. La riprogettazione totale ha consentito lintroduzione della nuova tecnologia VoIP con un forte incremento di efficienza del nuovo fabbricato. Progressivo trasferimento del Personale Ferservizi (circa 450 pax.) nella nuova sede in un elapsed temporale di complessivi 30 giorni con funzionalità contemporanea dei due fabbricati; Attivazione dei servizi di fonia e dati nella nuova sede in presenza del primo occupante trasferito nel nuovo plesso; Attivazione del collegamento di Fonia con la Villa Patrizi; Attivazione collegamenti WAN con la sede centrale Esigenze e vincoli rappresentati dal Business Roma Campo Boario Zona Piramide Roma Viale Tripolitania Quartiere Africano

9 9 Progettazione e configurazione CED e Locali Tecnici di supporto al Fabbricato curata direttamente dalla struttura dei Sistemi Informativi Ferservizi; Supporto tecnologico affidato alla Ditta aggiudicataria del servizio di acquisto/manutenzione apparati di rete Ferservizi. In particolare : supporto alla progettazione configurazione apparati di rete configurazione impianto VoIP realizzazione collegamenti WAN realizzazione collegamento CTA Villa Patrizi Realizzazione del cablaggio passivo affidato alla Ditta aggiudicataria dellappalto relativo alla Commessa di recupero edile del Fabbricato; Selezione e acquisto di tre tipologie di terminali IP: per Direttori e segreterie, per Sale Riunioni e per restante personale operativo e direttivo. Il cablaggio Voip delle sedi FS (il caso Ferservizi)

10 10 Opportunità colte ed evoluzioni previste OPPORTUNITA COLTE Rivisitazione degli standard per la progettazione delle attività di cablaggio Attivo e Passivo; Progressiva estensione dellapproccio progettuale alle altre sedi territoriali gestite da Ferservizi e di proprietà del Gruppo FS; Gestione centralizzata con conseguente riduzione dei costi di amministrazione, Moving e Change e ottimizzazione delle risorse Hardware (stampanti di rete, fax ecc.); Abilitazione della mobilità con eliminazione del vincolo telefono scrivania (Virtual Office); EVOLUZIONI PREVISTE Si prevede di poter sfruttare alcune delle potenzialità offerte dalla nuova tecnologie. In particolare: Videochiamate come una telefonata; Attivazione di servizi di Multiconferencing su piattaforma VoIP; Dual Mode - chiamate fisso-mobile; Trasformazione della casella vocale in un sistema di unified messaging in grado di gestire voce, fax ed (integrato con Microsoft)

11 © 2009 Avaya Inc. All rights reserved.11 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Frecciarossa in banda larga Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi VOIP DAY 2010 Roma, 25 marzo 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google