La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comune di Massa Lombarda Provincia di Ravenna Bilancio di previsione 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comune di Massa Lombarda Provincia di Ravenna Bilancio di previsione 2008."— Transcript della presentazione:

1 Comune di Massa Lombarda Provincia di Ravenna Bilancio di previsione 2008

2 COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE Semplificazione per il cittadino: revisione delle procedure burocratiche attraverso nuove tecnologie Potenziamento strumenti di informazione (“Giunta Informa”, sito, rete civica) Il Centro di Comunicazione e Ascolto (URP) strumento di ascolto e comunicazione ufficio qualità Redazione Bilancio Sociale (4° edizione) e svolgimento Bilancio Partecipato (3° edizione)

3 INNOVAZIONE Progetto ‘Il Gis come strumento per la gestione della conoscenza nella Pal’ (premio Iqu - innovazione e qualità urbana all’Euro.pa di Rimini). Sistema Gestione Cantieri - postecom all’Euro.pa Di Rimini) finalizzato alla comunicazione, partecipazione, controllo e gestione dei cantieri presenti sul territorio comunale, sia pubblici che privati nonché gestione telematica delle segnalazioni nonché strumenti di condivisione con altre Pubbliche Amministrazioni (INAIL, ASL, Forze dell’ordine e Ispettorato del Lavoro) Servizi on-line: modulistica, autocertificazione, biblioteca on-line, bandi, SIT Man cittadina: rete in fibra ottica che collegherà le principali sedi comunali per la trasmissione dei dati (palazzo comunale, casa protetta, scuole e centro culturale) Centro culturale virtuale: viaggio multimediale nelle sezioni del centro

4 Sviluppo del cantiere del nuovo Welfare: - avvio dell’Asp - piani di zona: pianificazione integrata degli interventi nel distretto socio sanitario - programma triennale del fondo regionale per la non autosufficienza Politiche per la casa: - razionalizzazione del patrimonio ERP - contributo per l’affitto - agevolazione fiscali per gli affitti calmierati (ICI al 2 per mille) - contributi mutui prima casa con riserva di un plafond per lavoratori atipici e precari - realizzazione nuovi alloggi attraverso il contributo regionale SERVIZI SOCIALI E SANITARI

5 SERVIZI SOCIALI E SANITARI servizi per gli anziani Mantenimento tariffazione dei servizi Programma straordinario di miglioramento degli ambienti e spazi dei servizi residenziali e semiresidenziali: - riorganizzazione centro diurno - realizzazione posti di sollievo alla casa protetta - realizzazione giardino dei sensi Assistenza domiciliare: rimodulazione in base ai bisogni della persona: - assistenza domiciliare integrata - assistenza domiciliare integrata complessa - assistenza domiciliare socio assistenziale Sviluppo dei servizi di E-care: il telesoccorso e la teleassistenza

6 INTEGRAZIONE SOCIALE Potenziamento progetto Spazio Donna Realizzazione progetto “Diamo spazio all’integrazione” sostenuto dal FISU, con il contributo finanziario della Regione Emilia- Romagna

7 SERVIZI EDUCATIVI Servizi per l’infanzia: monitoraggio popolazione minore al fine di predisporre nei prossimi anni i necessari piani di edilizia scolastica per mantenere azzerate le liste d’attesa Asilo Nido: implementazione dell’offerta attraverso la razionalizzazione degli spazi Contenimento ed equità tariffaria attraverso l’applicazione dell’ISEE già in atto all’asilo nido e verifica estensione al altri servizi per l’infanzia

8 SPORT Completamento degli interventi finanziati negli anni precedenti: - centro sportivo Fruges - nuovi spogliatoi al campo sportivo “Dini e Salvalai” - manutenzione Bocciodromo - manutenzione straordinaria palazzetto dello sport “G. Melandri” - nuova copertura del campo n. 3 e manutenzione dello spogliatoio Convenzione con il Comune di Sant’Agata per l’utilizzo del nuovo palazzetto dello sport Predisposizione piano di riorganizzazione e potenziamento della “Cittadella dello sport” di via Fornace

9 CULTURA Accompagnare il crescente dinamismo della città sul fronte degli eventi culturali e di intrattenimento attraverso: Il Punto di partenza Calendario di 150 iniziative per circa presenze all’anno Azione A Qualificazione e dell’esistente Azione B Sviluppo di progettualità per nuove iniziative/eventi Strumenti Programmazione culturale e sviluppo capacità/competenze di comunicazione Strumenti Capacità progettuale e ricerca fondi (contributi e sponsor) Incentivare la fruizione dei servizi culturali bibliotecari e museali. Programma 2008 di potenziamento del Nuovo Centro Culturale Nuovi regolamenti Sicurezza Noleggio film Corsi di formazione Ampliamento Emeroteca Eventi, spettacoli, serate

10 CULTURA Investire sulla creatività: i laboratori e le scuole Lo Scarabocchio Fino a 6 anni A) completare percorso formativo per discipline artistiche. Il Pastello 6-12 anni Lab.grafico Centro giovani anni Atelier.Centro giovani anni Scuola d’Arte Over 18 anni B) Potenziamento Scuola di Musica. C) Nuovi corsi al Centro Culturale (grafica computer, fotografia, cinema, etc.. ) D) Laboratori per le scuole (cinema, teatro-ragazzi, danza, etc..) Nuovi spazi culturali: - Oratorio di via Rustici – riqualificazione per finalità espositive e di spettacolo - Museo della Frutticoltura – ricerca di forme di organizzazione per una maggiore valorizzazione, fruibilità, animazione

11 GIOVANI ADOLESCENZA: spazi, servizi, opportunità per la promozione dell’agio Progetto Adolescenti (pomeriggi al Centro Giovani con laboratori ed educatore) Accesso alla casa Mutui a tasso agevolato Progetto Sovracomunale Ado-network (formazione operatori, eventi, laboratori) Tavolo di Promozione dell’agio Consulta delle Ragazze e dei Ragazzi GIOVANI: creare le condizioni d’accesso alla società Accesso all’impresa Incubatori d’impresa Accesso all’informazione Informagiovani e progetto “Strumenti per l’uso” Accesso alla cultura Carta Giovani, Laboratorio Riot Fest Accesso al divertimento responsabile Centro Giovani JYL

12 PIANIFICAZIONE E QUALITA’ URBANA Definizione dei nuovi strumenti urbanistici per il Governo del territorio: - approvazione PSC - approvazione RUE Processi partecipati: - campagna di comunicazione ai cittadini e forum Realizzazione del Piano degli investimenti

13 AMBIENTE E VERDE URBANO Piano per la qualità dell’aria: - monitoraggio dell’inquinamento atmosferico ed elettromagnetico - campagna calore pulito - piano organico della viabilità e mobilità sostenibile Piano per il risparmio energetico: - realizzazione nuovi impianti fotovoltaici e solare-termico negli edifici pubblici - sostegno ad interventi privati attraverso sgravi sugli oneri di urbanizzazione (nuovo RUE) per interventi di edilizia a basso impatto energetico ed ambientale - l’assegnazione di contributi per la realizzazione di impianti fotovoltaici in edifici privati

14 Estensione delle aree verdi e valorizzazione del verde pubblico: - realizzazione parco urbano e parco area Selice - monitoraggio degli alberi monumentali - realizzazione area cani AMBIENTE E VERDE URBANO

15 Pianificazione dello sviluppo locale in attuazione delle linee di indirizzo dell’area vasta: SELICE 2000 Perfezionamento delle strategie di marketing territoriale SVILUPPO di QUALITA’

16 SVILUPPO di QUALITA’ Potenziamento delle misure per le imprese L’agricoltura come risorsa del territorio - invariata la pressione fiscale: ICI per i terreni agricoli ferma al 5,9 per mille - sostegno ad interventi di ammodernamento, rilancio e riqualificazione delle imprese agricole anche attraverso il sostegno ad AGRIFIDI - interventi straordinari di manutenzione del territorio in particolare sulle strade del forese: piano degli investimenti 2008 (50.000,00 euro)

17 Massa Lombarda “Centro commerciale naturale” - interventi di riqualificazione e recupero del centro storico: Piazza Umberto Ricci; - sostegno alla Cooperativa di garanzia per il credito ai Commercianti per favorire gli investimenti della rete commerciale sostenere le imprese esistenti; - valorizzare i mercati ambulanti - sviluppare iniziative culturali, aggregative e di animazione per favorire la presenza e la vivibilità della città (4.000 presenze a San Paolo, presenze a MassaEstate). SVILUPPO di QUALITA’ Potenziamento delle misure per le imprese

18 Non inasprimento della pressione tributaria: invariata aliquota ICI Completamento progetto “Massa Lombarda centro commerciale naturale” per la valorizzazione e l’estensione delle attività commerciali del territorio attraverso il supporto delle attività esistenti e l’incentivazione delle nuove

19 Semplificazione delle procedure attraverso le innovazioni tecnologiche ed informatiche: Sportello Unico per l’edilizia e per le imprese - Progetto ‘Il Gis come strumento per la gestione della conoscenza nella Pal’ (premio Iqu - innovazione e qualità urbana all’Euro.pa di Rimini). - Sistema Gestione Cantieri - postecom all’Euro.pa Di Rimini) finalizzato alla comunicazione, partecipazione, controllo e gestione dei cantieri presenti sul territorio comunale, sia pubblici che privati nonché gestione telematica delle segnalazioni nonché strumenti di condivisione con altre Pubbliche Amministrazioni (INAIL, ASL, Forze dell’ordine e Ispettorato del Lavoro) SVILUPPO di QUALITA’

20 SICUREZZA URBANA Istituzione del corpo intercomunale di Massa Lombarda, Conselice ed Alfonsine  maggior presenza di agenti  economia di scala  specializzazione degli agenti Estensione del sistema di videosorveglianza (centro storico e centro per l’infanzia, contributi alle imprese private) Progetto assistenti civici


Scaricare ppt "Comune di Massa Lombarda Provincia di Ravenna Bilancio di previsione 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google