La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ufficio Tutela dellAmbiente e del Territorio. Programma pluriennale per la qualità dellaria Provvedimenti in ambito urbano limitazioni al traffico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ufficio Tutela dellAmbiente e del Territorio. Programma pluriennale per la qualità dellaria Provvedimenti in ambito urbano limitazioni al traffico."— Transcript della presentazione:

1 Ufficio Tutela dellAmbiente e del Territorio

2 Programma pluriennale per la qualità dellaria Provvedimenti in ambito urbano limitazioni al traffico

3 Ordinanza sindacale n. 406/407 del Misure per la limitazione dellinquinamento dellaria adottate in accordo con il Piano provinciale della qualità dellaria Ordinanza unica per piano preventivo e per piano dazione Ordinanza uguale per tutti i 16 comuni altoatesini per una maggiore concertazione delle misure e per facilitarne la comprensibilità anche a chi si sposta allinterno della provincia

4 Obiettivi Sensibilizzare la popolazione a spostarsi in città con altri mezzi rispetto allauto privata, utilizzando i mezzi pubblici o ecologici, quali la bicicletta (per il cui scopo è stata peraltro potenziata negli anni la rete di piste e percorsi ciclabili e ciclopedonali) incentivare luso di forme diverse di mobilità (car- sharing, car-pooling, ecc.) accelerare il ricambio naturale dei mezzi di trasporto, pervenendo alla dismissione totale di quelli più inquinanti ed indirizzando il ricambio verso i cosiddetti mezzi ecologici

5 limitazione del traffico e conseguente riduzione delle emissioni di sostanze inquinanti corretto utilizzo degli impianti di riscaldamento, in particolare nei periodi di criticità (inversione termica, assenza di vento o precipitazioni atmosferiche)

6 Piano preventivo Dalle ore 7.00 alle ore e dalle ore alle ore Dal lunedì al venerdì (festività infrasettimanali escluse) Centro abitato (escluse le pendici e le zone rurali), le zone produttive ed i corridoi di passaggio per chi proviene dalle valli limitrofe, senza altre vie alternative Per la ZTL il divieto è permanente tutto lanno per tutte le 24h

7 Piano preventivo pluriennale – – centro abitato + ZTL –Blocco per Euro 0 e motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi non catalizzati – – centro abitato + ZTL –Blocco per Euro e motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi, anche se catalizzati

8 – – centro abitato + ZTL –Blocco per Euro e motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi, + veicoli diesel >3,5t senza filtro antiparticolato – – centro abitato + ZTL –Blocco per Euro e motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi, + tutti i veicoli diesel senza filtro antiparticolato –ZTL blocco per tutti i veicoli diesel senza filtro antiparticolato con resa <80% (filtri non di serie) –Zona intermedia per Euro 0 + 1

9

10

11 Piano preventivo - esenzioni veicoli ecologici (GPL, metano) motoveicoli e ciclomotori a quattro tempi; autoveicoli dotati di filtro antiparticolato omologato veicoli per uso speciale veicoli di proprietà o in uso di Enti pubblici, solo per i servizi istituzionali di emergenza Veicoli per i servizi essenziali, Forze dellordine e Protezione civile …………..

12 Piano dazione – fase I Efficace dalla data di pubblicazione allAlbo comunale, fino a revoca Dalle ore 7.00 alle ore – qualsiasi giorno della settimana Centro abitato (escluse le pendici e le zone rurali), le zona produttive ed i corridoi di passaggio per chi proviene dalle valli limitrofe, senza altre vie alternative

13 Piano dazione – fase I Entrata in vigore: –in caso di superamento della soglia giornaliera di 50g/m3 come media giornaliera delle concentrazioni di PM10 nella conca di Bolzano (stazione di misura BZ5 e stazione di fondo di Laives – LS1) per 3 giorni consecutivi – preavviso da parte del coordinatore unico, sentito il Sindaco, anche agli altri comuni della macrozona di Bolzano e agli Uffici ed organi interessati –valutazione dei tecnici dellAPPA per verificare la persistenza di tale condizione anche nei giorni susseguenti

14 Piano dazione – fase I Entrata in vigore: –blocco a partire dal 6° giorno consecutivo di superamento della suddetta soglia (prima fase), in tutto il centro abitato di Bolzano, su decisione del Sindaco, previa comunicazione attraverso gli organi di informazione, comunicando la decisione anche agli altri Comuni della macrozona di Bolzano, oltre che allAPPA

15 Piano dazione – fase I Informazione alla popolazione: Attraverso: -gli organi di stampa e quelli radio-televisivi -il servizio gratuito SMS dellAPPA (con invio già alcuni giorni prima di un messaggio di preavviso) -la Centrale viabilità della Provincia, i servizi comunali competenti (Vigili Urbani, Sportello del Cittadino, Ufficio Ambiente) -il numero verde provinciale La cessazione dellefficacia del provvedimento avviene attraverso i medesimi mezzi dinformazione, su decisione del Sindaco, sentiti i tecnici dellAgenzia per lAmbiente

16 Piano dazione pluriennale – inverni , –Blocco per Euro e motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi, anche se catalizzati + tutti i veicoli diesel senza filtro antiparticolato – –Blocco per Euro e motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi, anche se catalizzati + tutti i veicoli diesel senza filtro antiparticolato con resa <80% - non di serie

17

18 Piano dazione - esenzioni Oltre ai veicoli esentati dalle misure preventive, in caso di entrata in vigore del Piano dazione, sono esentati dai divieti: -veicoli per il trasporto di generi alimentari, farmaci, trasporto di carburanti -veicoli utilizzati da imprese per interventi tecnico operativi urgenti o di emergenza, percorrendo il tragitto più breve, che dovranno essere documentati al Comando che ha rilevato linfrazione nelle 48 h successive

19 Gianluca Segatto Ufficio Tutela dellAmbiente e del Territorio Vicolo Gumer Bolzano Tel / fax / Mail:


Scaricare ppt "Ufficio Tutela dellAmbiente e del Territorio. Programma pluriennale per la qualità dellaria Provvedimenti in ambito urbano limitazioni al traffico."

Presentazioni simili


Annunci Google