La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MultiMuseo Un progetto di comunicazione cross-media per il Museo Nazionale del Cinema di Torino Sara Monaci Università degli Studi di Torino New Media.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MultiMuseo Un progetto di comunicazione cross-media per il Museo Nazionale del Cinema di Torino Sara Monaci Università degli Studi di Torino New Media."— Transcript della presentazione:

1 MultiMuseo Un progetto di comunicazione cross-media per il Museo Nazionale del Cinema di Torino Sara Monaci Università degli Studi di Torino New Media Lab

2 Il Museo Nazionale del Cinema alla Mole Antonelliana

3 L Area di accoglienza + 0

4

5

6 L Archeologia del Cinema + 5

7

8 L Aula del Tempio + 10

9 La Macchina del Cinema + 15

10

11 La Galleria dei Manifesti + 18

12 Video

13 Obiettivi del progetto MultiMuseo Valorizzare il patrimonio del museo Ampliare laccessibilità dei contenuti culturali a molteplici contesti di fruizione (on line, in-loco, on the move) Sviluppare differenti forme dinterazione con il pubblico

14 Chi sono gli utenti di MultiMuseo? il pubblico nel museo (sperimentazione wireless museum PDA) il pubblico virtuale del web (PC) i turisti della citt à – on the move (PDA, dispositivi mobili)

15 MultiMuseo è un progetto di comunicazione cross-media che integra 3 ambienti: il web; il canale PDA, pensato per la fruizione di contenuti multimediali nel museo (Aula del Tempio) e on the move (sperimentazione Wireless Museum); lambiente Reseau accessibile attraverso il network a larga banda di Telecom Italia Lab.

16 Homepage di MultiMuseo (sperimentazione)

17 Obiettivi dellambiente web Informare i visitatori potenziali Evocare latmosfera del museo reale attraverso il tour ipermediale (hyperfilm) Hyperfilm tool principale per la visita virtuale

18 L ambiente web: lo sviluppo del progetto Fase 1: monitoraggio on line

19 L ambiente web: lo sviluppo del progetto Fase 2: analisi della web audience Survey di tipo quantitativo sul database Audinet Sinottica (Eurisko) -Preferenze legate al consumo di cinema on line e off line -Abitudini di navigazione nei siti culturali

20 L ambiente web: lo sviluppo del progetto Fase 3: definizione del concept Necessità di conciliare, attraverso le tecnologie della comunicazione, limmagine tradizionale del museo legata alla Mole con la sua nuova vocazione centro culturale.

21 L ambiente web: lo sviluppo del progetto Fase 3: definizione del concept MultiMuseo come prototipo/modello di comunicazione cross-media e non una brochure elettronica.

22 L ambiente web: lo sviluppo del progetto Fase 3: definizione del concept Fattori centrali: 1.Interattività 2.Originalità dal punto di vista grafico: oltre il brand e la corporate image 3.Centralità del linguaggio cinematografico hyperfilm

23

24 Navigazione dellambiente web -Hyperfilm-

25 Lambiente PDA/Wireless Museum Dedicata alla fruizione di contenuti multimediali Nel museo guida PDA allAula del Tempio On the move per chiunque abbia un dispositivo mobile collegato in Wi-fi

26 Dispositivi utilizzati PDA iPaq Rete wi-fi locale Wireless Museum nel museo

27 Wireless Museum Vantaggi dei PDA: -sono leggeri e maneggevoli -sono un ottimo supporto per la fruizione di contenuti multimediali in formato ipertestuale (sistema Pocket PC + html) -consentono lintegrazione in una rete locale -offrono possibilità di streaming video -possono essere considerati ciceroni in palmo di mano

28

29 La sperimentazione Wireless Museum Realizzato grazie a: MNC ideazione e scrittura dei contenuti Telecom Italia Lab progetto e infrastruttura di rete CSP implementazione dei contenuti in formato html per il PDA HP fornitura supporti PDA pocket PC 3850 (5 dispositivi)

30 Wireless Museum alla Mole Fase 1 Elaborazione e implementazione dei contenuti relativi a 4 Cappelle dellAula del Tempio (MNC +CSP): Specchi, Horror, Torino e Cabiria Sviluppo dellinfrastruttura di rete Wireless al +10 (Tilab) Evento di presentazione alla Mole

31 Wireless Museum alla Mole Fase 2 Ampliamento della rete Wi-Fi alle altre sezioni del Museo (+15 e Nuova Area di Accoglienza allo zero)

32 Wireless Museum alla Mole Fase 3 Focus group con gli utenti del sistema

33

34 Lelaborazione dei contenuti obiettivi Valorizzare i film presenti nellallestimento delle Cappelle Spiegare il nesso il film e il tema della cappella contenuti audio Contestualizzare il film agli altri oggetti dellallestimento contenuti audio, video, testo

35 Sequenza dal film La Haine nella Cappella degli Specchi

36 I link della Cappella degli Specchi

37

38 Il link della Cappella Torino

39 Design dei contenuti E stata scelta unorganizzazione dei contenuti tesa a valorizzare la molteplicità degli approfondimenti e i link alla storia del cinema a Torino. Obiettivo: sottolineare il legame fra le collezioni del museo e la realtà territoriale

40 La guida audio alla Cappella Torino

41

42 Il fuoco, Itala Film, Torino

43

44 The Italian job.. a Torino

45 Design dell interfaccia Wireless Museum Tools di navigazione icona del megafono che distingue contenuti audio scritta INDIETRO per tornare alla pagina precedente icona con il punto interrogativo e la scritta INFO (presente su tutte le pagine) per accedere alle istruzioni per luso. Indicatori del percorso virtuale Le barre dei menù indicano sempre: –la Cappella, la sezione e le eventuali sottosezioni. –in più cliccando su ciascun elemento lutente si porta nella pagina corrispondente. –traccia ripercorribile del percorso virtuale di visita (molliche di pane)

46 Tools di navigazione/ Indicatori del percorso virtuale

47 Wireless Museum Il gruppo di lavoro Il contributo del Museo ha consentito di: elaborare contenuti adhoc sullallestimento (redazione dei testi, ricerca di foto darchivio, sequenze, film) strutturare i contenuti per una presentazione multimediale elaborare un modello di servizio per il pubblico

48 Telecom Italia Lab ha realizzato la rete wireless nellAula del Tempio della Mole basata sullo standard IEEE a Wi-fi.

49 Vantaggi della tecnologia WI-FI: 1) si riducono installazioni, cablaggi strutturati (eliminati nella parte di distribuzione capillare) e manutenzioni problema dellultimo miglio 2) I vincoli architettonici imposti per edifici storici che ospitano ad esempio musei, centri congressi, biblioteche, possono essere rispettati e non rappresentano più un vincolo insormontabile. Wireless Museum La tecnologia Wi fi

50 Il sistema Wi-FI progettato da Telecom Italia Lab per la Mole consente: - lutilizzo di sistemi di localizzazione (sistema Walk kit) basati su Access Point permette, attraverso linterazione col PDA del visitatore, di identificarne la posizione in modo tale da personalizzare i contenuti informativi, in base al luogo ed al suo profilo;

51 - il monitoraggio e lamministrazione dellinfrastruttura di rete degli Access Point, lassegnazione di servizi in base ai profili differenti degli utilizzatori, la gestione degli accessi alle singole aree informatiche del museo, il controllo, laggiornamento e la gestione dei contenuti e delle informazioni messe a disposizione degli utenti.

52

53 Wireless Museum on the move Il sistema supportato dalla rete Wi-fi consente inoltre di visualizzare i contenuti della guida anche allesterno del museo attraverso PC, PDA, telefoni portatili etc..

54 Wireless Museum Focus group sugli utenti In evidenza: -Straniamento -Esigenza di utilizzo collaborativo (il PDA è percepito come smart phone) -Interesse/curiosità per nuove applicazioni

55 Prospettive di sviluppo per il modello MultiMuseo Applicazione in altri contesti museali Più forte integrazione con tecnologie portatili e wireless (peer to peer – social networking) enfasi sugli aspetti sociali della visita al museo

56 GRAZIE GRACIAS!

57 Prospettive di sviluppo per il modello MultiMuseo Utilizzo del web come ambiente dedicato alle risorse di informazione e di documentazione Accesso al patrimonio culturale del museo

58 Prospettive di sviluppo per il modello MultiMuseo Utilizzo della larga banda per la condivisione di archivi multimediali da fruire in loco o allinterno di reti dedicate (scuole, università, emittenti etc..) Valorizzazione dei beni culturali non esibiti


Scaricare ppt "MultiMuseo Un progetto di comunicazione cross-media per il Museo Nazionale del Cinema di Torino Sara Monaci Università degli Studi di Torino New Media."

Presentazioni simili


Annunci Google