La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SEMINARIO GIOVANI IMPRENDITORI FEDERALIMENTARE LA RESPONSABILITÀ DEL MADE IN ITALY: IL RUOLO DELLE PMI NEI PROCESSI DI INNOVAZIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SEMINARIO GIOVANI IMPRENDITORI FEDERALIMENTARE LA RESPONSABILITÀ DEL MADE IN ITALY: IL RUOLO DELLE PMI NEI PROCESSI DI INNOVAZIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 SEMINARIO GIOVANI IMPRENDITORI FEDERALIMENTARE LA RESPONSABILITÀ DEL MADE IN ITALY: IL RUOLO DELLE PMI NEI PROCESSI DI INNOVAZIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE 5 Novembre 2008 Ricerca e innovazione nellIndustria alimentare DANIELE ROSSI Direttore Federalimentare e Coordinatore del Progetto Europeo Integrato TRUEFOOD

2 TRUEFOOD Traditional United Europe Food FOOD- CT Dare valori ai prodotti alimentari tradizionali COORDINATORE Daniele Rossi Chairman of the CIAA Research Group – Brussels Co-chairman of the European Technology Platform Food for Life Director General of Federalimentare - Italy Administrator of the SPES GEIE -Rome

3 Turnover 900 miliardi Turnover 900 miliardi (+2.3% in relazione al 2006). Il settore manifatturiero maggiore in EU (14%), prima del settore automobilistico e chimico. 4.3 milioni di addetti 4.3 milioni di addetti. Settore che assume il maggior numero di addetti in EU (13%), prima delle industrie metallifere, di amcchinari e di attrezzature aziende aziende. Frammentante in aziende con più di 9 addetti. 0.24% in R&Dformale 1,6% informale 14 miliardi di euro 0.24% in R&D come % formale degli output del comparto alimentare e delle bevande ma 1,6% informale (dati miliardi di euro ). La spesa in R&D è ancora insufficiente (deprezzamento nelle nuove tecnologie, materiali di laboratorio, salari, costo del personale di laboratorio, viaggi, pubblicazioni scientifiche etc.) Esporta 52 miliardi Esporta 52 miliardi (+8% in confronto al 2006). Importa 48 miliardi Importa 48 miliardi. Bilancio 4 miliardi Bilancio 4 miliardi: esportazioni nette di prodotti dell'industria degli alimenti e bevande. 20, 8% la quota di mecato in EU in esportazioni globali 20, 8% la quota di mecato in EU in esportazioni globali. La quota di esportazioni EU si riduce nel mercato globale (24,2% dieci anni fa).

4 L'INDUSTRIA EUROPEA ALIMENTARE & DELLE BEVANDE - TURNOVER TOTALE PER PRODOTTO E R&D Source: Centro Studi Federalimentare

5 5 TRUEFOOD e lIndustria Agroalimentare Europea TRUEFOOD introdurrà innovazioni adatte alle industrie agroalimentari del settore Prodotti Tradizionali per poter mantenere ed aumentare la competitività allinterno di un mercato globalizzato Questo verrà raggiunto attraverso una stretta integrazione tra ricerca e sviluppo anche attraverso la formazione, la dimostrazione, la disseminazione ed il trasferimento tecnologico Per poter migliorare la competività dell Industria dei Prodotti Tradizionali Truefood promuoverà la Ricerca&Sviluppo su: Processi Prodotti Organizzazioni (aumento delle dimensioni) Logistica Etichettatura, informazione al consumatore, imballaggi ecc.

6 6 Il progetto TRUEFOOD La Carta dIdentità TITOLO DEL PROGETTO: Traditional United Europe Food NUMERO DI CONTRATTO: Food-CT DURATA: 4 anni, dal 1° Maggio 2006 al 30 Aprile 2010 COSTI DEL PROGETTO: 21 milioni di cui 15,5 finanaziati dall UE allinterno del 6° Programma Quadro per la RTD TIPOLOGIA DI STRUEMENTO UE: Progetto Integrato (IP) –6° Framework Programme –3^ Call PRIORITA TEMATICA SECONDO LA UE: Food Quality and Safety (Priority 5) COORDINATORE DEL PROGETTO: SPES GEIE (Spread European Safety- European Economic Interest Grouping). Il Consorzio raggruppa 12 Federazioni Alimentari Europee che rappresentano 280 branches e PMI europee: ANIA(FR)– FEDERALIMENTARE(IT)- FEVIA (BE)-FFDI(CZ)- FHFI(HU)- FI(DK)- FIAA/LVA(AT)- FIAB(SP)- FIPA(PT)-SETBIR(TR)-SEVT(GR) -GZS (SL)

7 7 TRUEFOOD Partnership 1. SPES GEIE –11 Countries 2. Institute National de la Recherche Agronomique (France) 3. Ente per le Nuove Tecnologie, lEnergia e lAmbiente (Italy) 4. Matforks AS, Norwegian Food Research Institute (Norway) 5. Agricultural University of Athens (Greece) 6. Ghent University (Belgium) 7. Association de Coordination Technique pour lIndustrie Alimentaire (France) 8. Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (Italy) 9. Institut de Recerca i Tecnologia Agroalimentàries (Spain) 10. Warsaw Agricultural University, Faculty of Human Nutrition and Consumer Sciences (Poland) 11. National Agricultural Research Foundation (Greece) 12. Technische Universität München (Germany) 13. Institute of Chemical Technology Prague (Czech Republic) 14. Università degli Studi di Perugia (Italy) 15. Universidade Católica Portuguesa Escola Superior de Biotecnologia (Portugal) 16. Progetto Europa Regions S.r.l. (Italy) 17. Campden & Chorleywood Food Industry Development Institute Hungary Kht. (Hungary) 18. Agricultural Institute of Slovenia (Slovenia) 19. Technological Educational Institution of Ionian Islands (Greece) 20. University of Applied Sciences of Weihenstephan (Germany) 21. Università degli Studi di Milano (Italy) 22. Food Industrial Research and Technological Development Company SA (Greece) 23. Istituto Superiore di Sanità (Italy) 24. University of Ljubljana (Slovenia) 25. Confédération des Industries Agro- Alimentaires de lUE (Belgium) 26. Centre National Interprofessionnel de lEconomie Laitière (France) 27. Agriconsulting S.p.A. (Italy) 28. Genus plc. – Pic (United Kingdom) 29. Adour Bio Conseil (France) 30. Norwegian University of life Sciences (Norway) 31. Slovak Agricultural Research Centre (Slovakia)

8 TRUEFOOD Partnership – Paesi coinvolti- 1.Austria 2.Belgio 3.Danimarca 4.Francia 5.Germania 6.Gran Bretagna 7.Grecia 8.Italia 9.Norvegia 10.Polonia 11.Portogallo 12.Repubblica Ceca 13.Slovacchia 14.Slovenia 15.Spagna 16.Turchia 17.Ungheria

9 9 PRODOTTI ALIMENTARI TRADIZIONALI I Prodotti Tradizionali Alimentari includono non solo i prodotti D.O.P. o I.G.P., ma anche tutti quei prodotti locali e nazionali utilizzati nella cucina tradizionale TRUEFOOD vuole migliorare la qualità e la sicurezza ed introdurre innovazione nel settore dei prodotti tradizionali alimentari europei attraverso la ricerca, il trasferimento tecnologico, la dimostrazione, la disseminazione e le attività di informazione

10 10 Gli Obiettivi di TRUEFOOD Identificare e quantificare percezioni, aspettative e attitudini del consumatore, nei confronti di (a) caratteristiche di qualità e di sicurezza nei cibi tradizionali e (b) innovazioni che potrebbero essere introdotte nellindustria dei cibi tradizionali. Identificare, valutare e trasferire alle industrie, le innovazioni che garantiscano la sicurezza alimentare, specialmente per ciò che concerne i rischi microbiologici e chimici. Identificare, valutare e trasferire alle industrie le innovazioni che migliorino le caratteristiche nutrizionali del prodotto, mantenendo o arricchendo le qualità preesistenti, riconosciute come plus valore dai consumatori; Sostenere lo sviluppo del marketing e della catena di distribuzione dei prodotti tradizionali. Porre in essere un sistema di trasferimento tecnologico rivolto alle aziende di prodotti tradizionali, che sia efficace, sostenibile e focalizzato sulle innovazioni sviluppate allinterno del progetto TRUEFOOD o nellambito di altri progetti di Ricerca e Sviluppo europei e nazionali.

11 Pilastro Scientifico Identificare e quantificare le percezioni/ aspettative/ attitudini del consumatore nei confronti delle innovazioni dell'industria dei prodotti alimentari tradizionali Supporto al marketing ed allo sviluppo della supply chain di prodotti alimentare tradizionali Pilastro Industriale Innovazioni che garantiscano e migliorino la sicurezza e le caratteristiche nutrizionali dei TF Comunicazione, Formazione & Trasferimento tecnologico

12 12 TDU (PT) TDU (DK) TDU (GR) TDU (TK) TDU (HU) TDU (AU) TDU (CZ) TDU (BE) TDU (IT) TDU (ES) TSM WP8 Leader (SPES GEIE) + Direzione Formazione- Disseminazione e Trasferimento Tecnologico ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E ATTORI DELLA FILIERA AGROALIMENTARE TDU (FR) TSM PMI

13 GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE! Contatti


Scaricare ppt "SEMINARIO GIOVANI IMPRENDITORI FEDERALIMENTARE LA RESPONSABILITÀ DEL MADE IN ITALY: IL RUOLO DELLE PMI NEI PROCESSI DI INNOVAZIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google