La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roma, 20 luglio 2007 PRIMA RIUNIONE DEL BOARD DELLA PIATTAFORMA ITALIAN FOOD FOR LIFE Daniele Rossi Chairman della Piattaforma Italian Food for Life Direttore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roma, 20 luglio 2007 PRIMA RIUNIONE DEL BOARD DELLA PIATTAFORMA ITALIAN FOOD FOR LIFE Daniele Rossi Chairman della Piattaforma Italian Food for Life Direttore."— Transcript della presentazione:

1 Roma, 20 luglio 2007 PRIMA RIUNIONE DEL BOARD DELLA PIATTAFORMA ITALIAN FOOD FOR LIFE Daniele Rossi Chairman della Piattaforma Italian Food for Life Direttore Generale Federalimentare

2 CHI FA INNOVAZIONE IN EUROPA? Process major innovation 23% Product major innovation: 31% Major innovators: 41% Improvers who did not introduced major innovations: 44% Only 15% of all F&D firms did not introduce innovations in the last three years Both: 13% Europe Roma, 20 luglio 2007 Fonte: Smes-net

3 Process major innovation 20% Product major innovation: 23% Major innovators: 34% Improvers who did not introduced major innovations: 42% 24% of all F&D firms did not introduce innovations in the last three years Both: 12% Italy CHI FA INNOVAZIONE IN ITALIA? Roma, 20 luglio 2007 Fonte: Smes-net

4 FOOD FOR LIFE: UNA STRATEGIA PER LINNOVAZIONE DELLINDUSTRIA ALIMENTARE - Qualità e produzione degli alimenti Alimenti e salute Sicurezza alimentare Produzione alimentare sostenibile Alimenti e consumatore Comunicazione formazione trasferimento tecnologico Gestione della catena alimentare Roma, 20 luglio 2007 Fonte: Food for Life

5 Population numbers Healthy Unhealthy Target population for pharma industries Target population for food industries & public healthcare Green MR and van der Ouderaa F, Nature Pharmacogenomics MIGLIORARE LO STATO DI SALUTE DELLA POPOLAZIONE Roma, 20 luglio 2007 Fonte: Food for Life

6 Benessere Età Aggiungere vita agli anni AGGIUNGERE VITA AGLI ANNI E…. Roma, 20 luglio 2007 Fonte: Food for Life

7 E A LIVELLO NAZIONALE? Roma, 20 luglio 2007

8 PIATTAFORME NAZIONALI: QUANTE? Roma, 20 luglio 2007

9 Prima riunione europea delle Piattaforme nazionali Food for Life a Roma, con 32 testimonianze. Federalimentare ha elaborato una sintesi strutturata delle risposte di 26 Piattaforme a unindagine organizzata e gestita dalla Piattaforma Food for Life. Riportiamo i principali risultati: Roma, 20 luglio 2007 PIATTAFORME NAZIONALI: PRIMA RIUNIONE

10 Dal 2005 al sono nate precedentemente in modo diverso (Germania, Belgio – Fiandre, Svizzera). 5 non sono ancora state ufficialmente costituite (Francia, Slovacchia, Slovenia, Turchia, Ucraina). Le Federazioni Nazionali sono fondatrici, leader e attori chiave in 27 Piattaforme su 32. DATA DELLA COSTITUZIONE Roma, 20 luglio 2007

11 NUMERO DI IMPRESE COINVOLTE SIN DALLINIZIO In totale imprese coinvolte da subito. 750 sono PMI. La media nelle Piattaforme Nazionali è di 46 imprese di cui 24 sono PMI. Ogni Piattaforma è aperta allallargamento della partnership industriale. Roma, 20 luglio 2007

12 ENTI DI RICERCA 532 coinvolti dallinizio. 17 in media in ogni Piattaforma. 70% settore pubblico. 30% settore privato. Roma, 20 luglio 2007

13 STRUTTURA ORGANIZZATIVA ASSEMBLEA GENERALE CONSIGLIO DEI DIRETTORI COMITATO ESECUTIVO / STEERING GROUP CHAIRMAN E TALVOLTA VICECHAIRMEN SEGRETERIA GENERALE ADVISORY BOARD / COMITATO SCIENTIFICO MIRROR GROUP Roma, 20 luglio 2007

14 ATTIVITÀ E EVENTI Prima bozza della Vision Consultazione Prima riunione dei promotori Seconda bozza della Vision Consultazione Prima riunione degli stakeholder Terza bozza della Vision Seminari Lancio della Vision Struttura organizzativa Ultima consultazione sul sito web Presentazione pubblica Roma, 20 luglio 2007

15 RUOLO Le Federazioni degli alimenti e delle bevande di ciascun Paese hanno un ruolo leader nelle Piattaforme nazionali. Agenzie nazionali, private e pubbliche, centri nazionali di ricerca e università collaborano con le Federazioni. Roma, 20 luglio 2007

16 LE PRINCIPALI PRIORITÀ DI RICERCA Qualità alimentare Sicurezza alimentare Prodotti tradizionali/locali Alimenti e salute Informazione e tutela del consumatore Roma, 20 luglio 2007

17 RICERCA ALIMENTARE: BUDGET ANNUO 675 milioni di euro. In media per Paese. Variazione elevata. Incertezza elevata. Budget pluriennali. Roma, 20 luglio 2007

18 ATTIVITÀ DI SUCCESSO Metodo di pianificazione Coinvolgimento degli stakeholders Consapevolezza dei Governi nazionali Selezione delle priorità Selezione dei Centri di Ricerca Coinvolgimento delle università Coinvolgimento delle imprese Roma, 20 luglio 2007

19 LIMITI Fondi per la ricerca Struttura operativa e servizi Disseminazione locale Riluttanza ad accettare la leadership dellIndustria da parte delle università e delle istituzioni pubbliche Programmi di formazione / trasferimento tecnologica alle PMI Scarsa cultura dellinnovazione Disponibilità creditizia presso le banche Roma, 20 luglio 2007

20 FINANZIAMENTO Budget dellIndustria (da euro a euro ogni anno). Alcune agenzie di promozione della ricerca e ministeri (Agricoltura, Economia, Ricerca & Tecnologia) da a euro ogni anno. Roma, 20 luglio 2007

21 COSA FARE ? Chiarire le procedure Studi degli scenari Swot analysis Accordo con gli istituti finanziari Nuove competenze sul trasferimento tecnologico (SMEs- NET, Truefood, Tetra project) Diffondere la cultura dellinnovazione nellIndustria e nella società Più collaborazione e networking Più comunicazione alle imprese e al pubblico Roma, 20 luglio 2007

22 GRAZIE PER LATTENZIONE! Roma, 20 luglio 2007


Scaricare ppt "Roma, 20 luglio 2007 PRIMA RIUNIONE DEL BOARD DELLA PIATTAFORMA ITALIAN FOOD FOR LIFE Daniele Rossi Chairman della Piattaforma Italian Food for Life Direttore."

Presentazioni simili


Annunci Google