La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA’ ON – LINE PER LE PRATICHE EDILIZIE IL FUTURO DEL PROFESSIONISTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA’ ON – LINE PER LE PRATICHE EDILIZIE IL FUTURO DEL PROFESSIONISTA."— Transcript della presentazione:

1 DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA’ ON – LINE PER LE PRATICHE EDILIZIE IL FUTURO DEL PROFESSIONISTA

2 2012

3 NUOVO CODICE AMMINISTAZIONE DIGITALE - CAD PER UNA NUOVA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DALL’AMMINISTRAZIONE NOVECENTESCA FATTA DI CARTA E TIMBRI ALLA MODERNA AMMINISTRAZIONE DEL VENTUNESIMO SECOLO

4 Documento Informatico Firma Elettronica Conservazione Sostitutiva Protocollo Informatico Posta Elettronica Certificata D.Lgs. 7 Marzo 2005 n. 82: codice dell’amministrazione digitale (CAD) D.Lgs. 4 Aprile 2006 n. 159: disposizioni e correttive del CAD DPR 28 Dicembre 2000 n. 445: TU in materia di documentazione amministrativa DPCM 13 Gennaio 2004: regole tecniche per la formazione, trasmissione conservazione riproduzione, validazione anche temporale dei documenti informatici CNIPA Deliberazione n. 24/2000: linee guida per l’interoperabilità dei certificatori CNIPA Deliberazione n. 4/2005: regole per il riconoscimento e la verifica del documento informatico CNIPA Deliberazione n. 34/2006: regole tecniche per la riproduzione e conservazione su supporto ottico MEF DM 23/01/04: conservazione dei documenti rilevanti ai fini tributari Agenzia delle Entrate circolare n. 45/E del 2005 e circolare n.36/E del 2006 Min Lavoro DM 30/10/02 e Circolare 33/03: tenuta libri paga e matricola DPCM 31 Ottobre 2000: regole tecniche per il protocollo informatico AIPA Circolare n. 28/2001: modalità di trasmissione tra le PA PCM Direttiva 27 Novembre 2003: impiego della PEC nelle PA DPR n. 68/2005: regolamento per l’uso della PEC DPCM 2 Novembre 2005: regole tecniche per la formazione, trasmissione e validazione anche temporale della PEC

5 PROTOCOLLO DI INTESA

6 ART. 22 COMMA 3 LETT.A D.P.R. 380/ Sono realizzabili mediante denuncia di inizio attività gli interventi non riconducibili all'elenco di cui all'articolo 10 e all'articolo 6, che siano conformi alle previsioni degli strumenti urbanistici, dei regolamenti edilizi e della disciplina urbanistico-edilizia vigente. 2. Sono, altresì, realizzabili mediante denuncia di inizio attività le varianti a permessi di costruire che non incidono sui parametri urbanistici e sulle volumetrie, che non modificano la destinazione d'uso e la categoria edilizia, non alterano la sagoma dell'edificio e non violano le eventuali prescrizioni contenute nel permesso di costruire. Ai fini dell'attività di vigilanza urbanistica ed edilizia, nonché ai fini del rilascio del certificato di agibilità, tali denunce di inizio attività costituiscono parte integrante del procedimento relativo al permesso di costruzione dell'intervento principale e possono essere presentate prima della dichiarazione di ultimazione dei lavori. 3. In alternativa al permesso di costruire, possono essere realizzati mediante denuncia di inizio attività: a)gli interventi di ristrutturazione di cui all'articolo 10, comma 1, lettera c); Art Interventi subordinati a permesso di costruire 1. Costituiscono interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio e sono subordinati a permesso di costruire: a) gli interventi di nuova costruzione; b) gli interventi di ristrutturazione urbanistica; c) gli interventi di ristrutturazione edilizia che portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino aumento di unità immobiliari, modifiche del volume, della sagoma, dei prospetti o delle superfici, ovvero che, limitatamente agli immobili compresi nelle zone omogenee A, comportino mutamenti della destinazione d’uso.

7 VANTAGGI PER IL PROFESSIONISTA Riduzione/eliminazione volumi degli archivi fisici (tutti i documenti in archivio digitale e sostitutivo = valore legale) Facilità e rapidità di consultare con notevole risparmio di tempo (ricerche per parole chiave e testuali) Ottimizzazione dei processi amministrativi e di business (circolazione a velocità digitale, ampliamento dei sistemi informativi con immagini e dossier documenti) Garanzia di conservazione per scopi legali senza alterazioni nel tempo Rispetto della tempistica imposta dalla normativa Maggiore possibilità di accesso alle informazioni da parte del professionista Ottimizzazione dei tempi di attesa (presentazione, protocollazione, reversali, ecc.)

8

9 ISCRIZIONE SULLA PIATTAFORMA TRAMITE PORTALE DEL COMUNE DI ROMA

10 =

11

12 ACCESSO ALLA PIATTAFORMA

13 HOME PAGE PIATTAFORMA

14 In caso di necessità

15

16

17 Firma autografa committente con copia documento di riconoscimento valido Scanner

18

19 COMPILAZIONE PROGRAMMA

20 ESPORTAZIONE FILE

21

22 Con le idee si raggiunge il cervello ma solo con le immagini si arriva al cuore L’essere umano per me rimane ancora il piu’ straordinario dei computer


Scaricare ppt "DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA’ ON – LINE PER LE PRATICHE EDILIZIE IL FUTURO DEL PROFESSIONISTA."

Presentazioni simili


Annunci Google