La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Grammatica in volo Imparare l’inglese con l’aiuto di materiale didattico pensato e realizzato dai bambini per i bambini. Obiettivi linguistici : memorizzare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Grammatica in volo Imparare l’inglese con l’aiuto di materiale didattico pensato e realizzato dai bambini per i bambini. Obiettivi linguistici : memorizzare."— Transcript della presentazione:

1 Grammatica in volo Imparare l’inglese con l’aiuto di materiale didattico pensato e realizzato dai bambini per i bambini. Obiettivi linguistici : memorizzare e utilizzare semplici regole grammaticali della lingua inglese per brevi messaggi scritti e/o orali, anche di tipo personale. Strategie operative : sviluppare l’interazione orale attraverso l’esecuzione di un gioco. Esercitare strutture grammaticali in attività di interazione orale a coppie. Utilizzare modelli scritti (le tessere del gioco) per completare frasi e/o creare semplici frasi. Materiale utilizzato : cartoncino, colori, forbici, colla, immagini ricavate da riviste. Il materiale è stato realizzato e utilizzato dall’intero gruppo classe

2 Fase 1 : i bambini ricavano da fogli di cartoncino le tessere necessarie per il gioco. N° 8 tessere per i pronomi personali soggetto inglesi ( I, you, he,she,it,we,you,they) e n° 3 tessere per la forma verbale (am,is,are). Si decide di contornare le tesserine del soggetto in blu e quelle dei verbi in verde. Si aggiungono la negazione (not), il punto di domanda, i vocaboli “yes” e “no” e alcuni vocaboli per completare le frasi (clever, generous, friendly) in colore rosa. Fase 2 : ogni bambini personalizza le tesserine disegnando o incollando immagini dietro ogni tesserina, in modo che voltandola ad ogni vocabolo corrisponda una immagine che lo rappresenti. Le immagini devono essere semplici ma di immediata identificazione. La scelta di ogni immagine è molto importante perché il significato dei vocaboli inglesi non può essere spiegato o tradotto con vocaboli italiani.

3 fase 3 : dopo la spiegazione dell’insegnante i bambini vengono invitati ad utilizzare le loro tessere per formare semplici frasi con il verbo essere. Le prime frasi sono suggerite dall’insegnante. Gli alunni scelgono le tessere giuste e le dispongono sul banco. L’insegnante invita ad osservare la disposizione dei colori ( soggetto, verbo) se la frase è affermativa. L’insegnante chiede ai bambini di trasformare la frase dalla forma affermativa a quella interrogativa e di nuovo invita ad osservare la disposizione dei colori (verbo,soggetto). Chiede ad uno o più alunni di spiegare il motivo dei cambiamenti avvenuti all’interno della frase. Il lavoro prosegue con le frasi in forma negativa. Ogni volta gli alunni devono motivare i cambiamenti avvenuti all’interno della frase e osservare la diversa disposizione dei colori delle tessere.

4 fase 4 : i bambini, disposti a gruppi di due o più giocatori, compongono brevi e semplici frasi e le relative risposte. Dipongono le tessere con l’immagine rivolta in alto e il compagno deve scegliere nel suo mazzo il vocabolo corrispondente per formare la coppia immagine – parola. Durante gli esercizi scritti i bambini che lo desiderano possono utilizzare le tessere per scegliere il vocabolo adatto. L’insegnante può decidere che gli alunni DSA siano dispensati dalla scrittura sul quaderno e utilizzino le tessere per comporre frasi da mostrare all’insegnante. CLASSE QUINTA SCUOLA PRIMARIA

5 Lavoro realizzato nella classe seconda della scuola primaria per stimolare i bambini a produrre frasi utilizzando vocaboli conosciuti ( colours, school objects) e le varie forme del verbo essere. IL VERBO ESSERE

6 Lavoro realizzato in una classe terza della scuola primaria per memorizzare il vocabolario relativo alle nazioni e alla nazionalità e per stimolare alla produzione scritta e orale di brevi messaggi utilizzando I, II, III persona singolare. Where are you from?

7 Lavoro realizzato in classe quinta scuola primaria allo scopo di : -memorizzare il vocabolario relativo alle descrizioni fisiche; - stimolare alla produzione di semplici frasi o brevi messaggi per descrivere sé stessi e/o altri; - riflettere sulla posizione di aggettivo e nome nella grammatica inglese.

8 What are you like? I am friendly!

9 What does he / she look like?

10 IlIL SIMPLE PRESENT Sono state realizzate una serie di tessere raffiguranti azioni ( jump, smile, eat, ride a bike ) utilizzando entrambe le facce del cartoncino. Su una faccia il verbo è scritto nella sua forma base ( smile ) e sull’altro lato nella forma alla 3 pers. Singolare. ( smiles ) Ciò permette agli alunni di scegliere la forma del verbo adeguata alla frase che desiderano formare, affermativa oppure negativa o interrogativa.

11 Sono state realizzate tessere per i due ausiliari do / does e don’t / doesn’t. L’ausiliare è riconoscibile perché identificato con il colore nero.

12 In fase di gioco abbiamo utilizzato soltanto le tessere utili alla formazione di frasi in 3 pers. Singolare, la classe conosceva già il modo di utilizzo dell’ausiliare do e don’t. Inoltre dover “ maneggiare” un numero elevato di tessere avrebbe rischiato di confonderli rendendo meno efficace il lavoro.

13 Obiettivo: utilizzare il verbo avere nelle sue varie forme ( affermativa, negativa, interrogativa ) abbinandolo al vocabolario relativo ai componenti della famiglia. Utilizzare le tessere per comporre le frasi permette ai bambini di “ osservare “ le trasformazioni che avvengono all’interno della frase contenente verbo avere ( o essere ) IL VERBO AVERE

14 Realizzato in una classe terza di scuola primaria per comporre semplici frasi per comunicare circa la propria famiglia


Scaricare ppt "Grammatica in volo Imparare l’inglese con l’aiuto di materiale didattico pensato e realizzato dai bambini per i bambini. Obiettivi linguistici : memorizzare."

Presentazioni simili


Annunci Google