La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Management e comunicazione d’impresa MANUEL DE NICOLA A.A. 2014/15.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Management e comunicazione d’impresa MANUEL DE NICOLA A.A. 2014/15."— Transcript della presentazione:

1 Management e comunicazione d’impresa MANUEL DE NICOLA A.A. 2014/15

2 Caso aziendale: Desigual  Sede: Barcellona – Spagna.  Fondata nel 1984 dai fratelli Christian e Thomas Meyer.  Desigual offre un prodotto unico con un forte DNA del marchio che punta a potenziare e far crescere l’azienda a livello globale.  Un lovemark: vestire emozioni e trasmette energia positiva, una esperienza unica.

3 Rapporto fra visione, missione e valori dell’impresa. (UNIT RIF. 1)  I valori dell’impresa sono i principi, caratteristici di condotta a cui il personale deve attenersi nello svolgimento dell’attività commerciale e nella realizzazione della visione strategica con la quale s’intende intraprendere il percorso opportuno per il futuro dell’impresa, la quale esprime le aspirazioni del management in termini di prodotto, mercato, clienti e tecnologie.  Quando parliamo della missione, ci si riferisce alla ragion d’essere ed alle finalità commerciali attuali dell’impresa, con relazione alla copertura geografica ed alla posizione di leadership di cui gode nel mercato nazionale e internazionale.  In sintesi, la differenza sostanziale fra il concetto di visione strategica e quello della missione evidenzia che nel primo caso essa è orientata al futuro nel mentre, nel secondo, mostra lo stato attuale dell’azienda, che permette di identificare la gamma di prodotti, servizi e bisogni dell’acquirente che “Desigual” cerca di soddisfare.  Fonte: Strategie Aziendale, formulazione ed esecuzione, McGraw- Hill,Milano,2009  Pagina: 26

4 1. Descrivere la problematica rilevata nel caso aziendale che può essere associata al link individuato  Un progetto unico, con uno spirito non convenzionale che trasmetta felicità, gioia e emozione positive, tutto ciò tramite l’originalità dei loro capi, è cosi che Desigual punta a potenziare la crescita aziendale a livello globale.

5 2. Collegare la problematica selezionata nel punto 1 a una interpretazione o applicazione di definizioni, concetti, indicatori, schemi oggetto della unit in esame  “ Valori, missione e vision” sono tre elementi chiavi che un’azienda deve considerare, nel operare una strategia di successo.  In modo coerente con il sistema di valori interni ed esterni all’azienda.  Condividere trasmettere a tutti i membri dell’organizzazione l’obiettivo aziendale.

6 3. Valutare le implicazioni associabili al caso aziendale (facendo riferimento anche a eventuali fonti aggiuntive rispetto a quelle preparate internamente dall’azienda, come bilanci, report, informazioni tratte dal sito internet ecc.)  L’offerta Desigual crea indumenti con emozioni perché sa che i vestiti hanno una forte influenza sull'umore.  I disegni sono progettati per rilasciare endorfine! - il bacio Marathon : - Una concentrazione in strada di persone, in cui tutti sono invitati a dare e ricevere baci, questo evento incarna la fotografia di Robert Doisneau  «Il piacere di baciare ed essere baciato è una estensione, dell'amore che allo stesso modo di Desigual, genera endorfine!»

7 Dati statistici  Nel 2009 Desigual cresce di un 85%. L’evoluzione è costante e l’espansione internazionale non conosce la parola stop. Nel corso del 2010 secondo le loro stime, avrebbero venduto oltre di capi nei punti vendita distribuiti in 72 paesi.  Nel 2010 con il 26 anniversario Desigual presenta il libro che svela il come e perché della loro esistenza.

8 4. Attualizzare, arricchire e/o supportare le riflessioni esposte, in particolare nel punto 3, facendo riferimento ad articoli, possibilmente di taglio scientifico (considerando che deve comunque essere reperito almeno un articolo scientifico internazionale) Mark Goyder, a proposito del valore, sostiene come sia possibile utilizzare un quadro semplice da analizzare per pianificare il successo aziendale, basato su otto proposizioni che coprono l’unicità di ogni azienda e l’importanza delle relazioni, scopi, valori e leadership. Minimizzando rischi e massimizzando le opportunità.  Fonte: File:///C:/Documents%20%Settings/Administratos/Desktop/Papervalues.pdf

9 Ricompense e iniziative per motivare il personale (UNIT RIF. 5)  Incentivare il personale rappresenta un potente strumento manageriale per conquistare l’impegno dei dipendenti. Il segreto è promuovere un sistema di incentivi capace di promuovere un’efficace implementazione della strategia.  Gli incentivi che inducono motivazioni positive, funzionano meglio su quelle negative poiché reprimono un comportamento non desiderato. Un’altro tipo di incentivo che spesso può essere affianzzato a quelli emozionali, sono di natura economica.  Fonte: Strategie Aziendale, formulazione ed esecuzione, McGraw- Hill,Milano,2009  Pagina:455

10 1. Descrivere la problematica rilevata nel caso aziendale che può essere associata al link individuato  Il personale si forgia nel lavoro quotidiano, nell’apprendimento collettivo e nelle emozioni condivise. Credendo fermamente che il lavoro e lo svago debbano stare insieme, poiché entrare in un negozio Desigual deve trasmettere la sensazione di trovarsi in un posto che stimola sensazioni piacevoli.  Ciò è possibile, tramite l’incentivazione che l’azienda da ai propri dipendenti che a sua volta trasmettono queste emozioni positive al consumatore.

11 2. Collegare la problematica selezionata nel punto 1 a una interpretazione o applicazione di definizioni, concetti, indicatori, schemi oggetto della unit in esame “happymetro” “unhappy” . Desigual negli uffici centrali conta con un “happymetro” ovvero un tasto che misura la percentuale dei dipendenti che si sentono felici oppure “unhappy”.  "Per te, che cosa è la vita “Chula” (cool) ? Questa domanda, diventa una indagine che facilità l’analisi del clima lavorativo, in modo da identificare i sogni, aspettative e come mettere all’opera tattiche di incentivazione per il personale. lo sono: Interviste personali e valutazioni realizzate  ( Si tratta di un eccellente complemento insieme ad altri strumenti)

12 3. Valutare le implicazioni associabili al caso aziendale o al mercato oggetto di analisi (facendo riferimento anche a eventuali fonti aggiuntive rispetto a quelle preparate internamente dall’azienda, come bilanci, report, informazioni tratte dal sito internet ecc.)  «We are Desigual « Il libro dato ai dipendenti dell’azienda, che comprende la forza dei sei valori scelti per anni da Desigual: Positivismo, Disegualizzazzione, miglioramento continuo, compromesso, tolleranza, Gioia.  " Desigual School " Desigual come: “ una scuola cool “ che non è strettamente legata a un codice di condotta o un orientamento politico. E’ una fonte di ispirazione per aiutare i dipendenti ad avere migliori prestazioni lavorative.  Lo «Spirito Desigual» rappresenta il modo in cui ogni dipendente, promuove il rispetto fondamentale per gli altri, prova ad innovarsi, ad essere ottimista, entusiasta e curioso. Un impegno con le persone, con il pianeta, con la vita e con l’azienda.

13 4. Attualizzare, arricchire e/o supportare le riflessioni esposte, in particolare nel punto 3, facendo riferimento ad articoli, possibilmente di taglio scientifico (considerando che deve comunque essere reperito almeno un articolo scientifico internazionale)  “L’auto –responsabilità” è il concetto chiave di Desigual, la parola si ripete nelle parole del CEO, e nel direttore di risorse umane responsabile del rispetto delle linee guida di coesistenza per la gestione tempo e spazio con le risorse.  FUN & PROFIT: la sfida per Desigual è proprio raggiungere un profitto aziendale e personale in modo divertente e arricchente.  Desigual venne premiato nel 2008 con l’Oscar per il commercio al dettaglio, come “marchio internazionale con la MIGLIORE FILOSOFIA”.

14 Creazione di un forte team manageriale (UNIT RIF. 5)  Per un’azienda la figura del top manager è di grande importanza nel rafforzamento delle strategie più adatte ed efficaci, da adottare  E’ fondamentale conoscere il proprio business, in modo da per poter mettere in discussione gli approcci e decisioni dei colleghi e giudicarne l’effettiva validità.  Il top manager deve avere la capacità di riconoscere e accogliere i cambiamenti provenienti dal mercato, seguendo e monitorando l’andamento delle varie situazioni mutate nel tempo e dei progressi compiuti.  Fonte: Strategie Aziendale, formulazione ed esecuzione, McGraw- Hill,Milano,  Pagina:455

15 1. Descrivere la problematica rilevata nel caso aziendale che può essere associata al link individuato  Il team manageriale di Desigual è guidato dal suo Fondatore, Thomas Meyer, il quale rimane fortemente coinvolto negli affari, ciò dimostra come per un’azienda come Desigual tutti i dipendenti e dirigenti appartenenti al team manageriale collaborano in modo unitario e diretto.  La comunicazione è altamente interattiva e fluida grazie alla strategia di comunicazione anche a livello infrastruttutale adottato.

16 2. Collegare la problematica selezionata nel punto 1 a una interpretazione o applicazione di definizioni, concetti, indicatori, schemi oggetto della unit in esame  L’attuale sede centrale è stata progettata per facilitare la comunicazione, in effetti, gli spazi sono aperti per promuovere l’interazione.  Poca “territorialità” : i dipendenti condividono spazi e risorse nessuno, ha un posto fisico assegnato; sono tutti liberi di decidere dove sedersi a seconda del compito e persone con cui devono lavorare.  " Sinapsi creativa " e "libertà neuronale "per verbalizzare l'importanza dell'interazione dei vari cervelli che compongono l’azienda  Condivisione del tempo “libero» (le vacanze). E’ molto fattibile che per una settimana i delegati vadano in Marocco, nei picchi Europei oppure in Slovenia. Per Desigual, il personale che condivide anche al di fuori dell’ambito aziendale, può solo far si che, il lavoro che deve essere sviluppato nei 364 giorni dell’anno, dati i ruoli che hanno all’interno dell’organizzazione sia molto più coeso e facile.

17 3. Valutare le implicazioni associabili al caso aziendale o al mercato oggetto di analisi (facendo riferimento anche a eventuali fonti aggiuntive rispetto a quelle preparate internamente dall’azienda, come bilanci, report, informazioni tratte dal sito internet ecc.)  I tre pilastri del team manageriale:  Avere una visione del business a 360 gradi del negozio  Comunicazione e interazione di alto livello  Il cambiamento deve essere visto come un dato di fatto, molto presente nella quotidianità aziendale.  «l'auto – responsabilità» : è il personale a decidere dove sedersi a seconda del loro compito e dalle persone con cui essi devono interagire  L’auto – responsabilità riguarda anche: Il rispetto e condivisione di ogni progetto, poiché chi lavora nell’azienda è perché condivide un modello di pensiero che cerca di trasmette “benessere” e gratificazione in tutto ciò che si fa.

18 3. Valutare le implicazioni associabili al caso aziendale o al mercato oggetto di analisi (facendo riferimento anche a eventuali fonti aggiuntive rispetto a quelle preparate internamente dall’azienda, come bilanci, report, informazioni tratte dal sito internet ecc.)  L'età media è di 43 anni  I membri sono principalmente di origine europea (86%). Con un’alta esperienza internazionale a causa del Background o percorso professionale formativo intrapreso  La grande maggioranza del personale ha lavorato in aziende e marchi di fama internazionali del settore tessile come sono (Inditex, Levi); accessori e gioielli (Parfois, Tous, ); prodotti di bellezza e cosmetici (Antonio Puig, The Body Shop, Natura Bissé).  Il dipartimento support challenge è composto da competenze estremamente diversificate. Poiché è costruito da grandi aziende internazionali come ad esempio: (General Cable, IBM), rivenditori del mercato di massa: Cadbury Schweppes, Danone, Damm, Henkel) e i rivenditori nel settore della moda (di successo) tali come: Inditex, Pepe Jeans, Pronovias

19 4. Attualizzare, arricchire e/o supportare le riflessioni esposte, in particolare nel punto 3, facendo riferimento ad articoli, possibilmente di taglio scientifico (considerando che deve comunque essere reperito almeno un articolo scientifico internazionale)  Manel Jadraque spiega come Desigual e i suoi dirigenti lavorino meglio dove c’è il mare, poiché è una fonte di ispirazione mediterranea.  Desigual nacque ad Ibiza ma la nuova sede si trova a Barcelona, scelta desiderata per richiamare l’originale Desigual nata ad Ibiza di fronte al mare, per i dipendenti è possibile fare un «tuffo» e tornare a lavorare con nuove e fresche.  E’ fondamentale creare un ambiente cooperativo nel quale sono tutti coinvolti positivamente.

20 4. Attualizzare, arricchire e/o supportare le riflessioni esposte, in particolare nel punto 3, facendo riferimento ad articoli, possibilmente di taglio scientifico (considerando che deve comunque essere reperito almeno un articolo scientifico internazionale)  Desigual è un lovebrand: Uno stile di vita che si traduce in un modo di lavorare, progettare e di vestire abiti divertenti, costruire idee fresche e originali, atteggiamenti allegri, giocosi e creativi.  Nella filosofia vitale prende forma l’urlo aziendale "la vita è cool!"” La vida es chula!”  Oggi giorno Meyer è l'unico partner Desigual dopo il riacquisto del 30% delle azionisti appartenenti ad Manel Adell, ex CEO. Il fondatore e proprietario di Desigual non ha successore ma con solo 54 anni è ancora un giovane CEO, pronto a far vedere al mondo un modo UNICO di lavorare anche in tempi di crisi.

21 Conclusioni caso aziendale Desigual  Thomas Meyer fu pioniere di una visione aziendale che è stata portata avanti negli anni con una filosofia ben diversa da quelle esistenti. Desigual nacque ad Ibiza ma la nuova sede si trova a Barcelona, di fronte al mare. Questo permette di analizzare come l’azienda sia più di un marchio ma una vera e propria filosofia «hippy».  Tramite i loro capi, Desigual si basa su una prospettiva di vita,piena di colori, momenti fantastici, gentilezza, impegno e positività.  La strategia sviluppata,si concentra particolarmente sui punti di forza esistenti, il continuo crescere geografico e nell'ampia categoria di prodotti presenti sul mercato  Eurazeo partner di Desigual è stato di fondamentale importanza nella crescita aziendale e per la scalata verso il successo

22 Conclusioni caso aziendale Desigual  Dagli 8 milioni di euro di utili del 2002, si è passati ad 85 milioni nel 2007, fino ad arrivare, con una crescita costante, anche grazie all'apporto di capitale di Eurazeo, ad 828 milioni di euro di fatturato nel  Nel 2013, Desigual ottené un Margine Operativo Lordo del 29% e un Margine Netto del 18%.  Desigual è innovativo, Desigual è diverso, come dice il loro vecchio slogan: “DESIGUAL IS NOT THE SAME”..

23 Lavoro fatto da: J. Stephanie Di Filippo


Scaricare ppt "Management e comunicazione d’impresa MANUEL DE NICOLA A.A. 2014/15."

Presentazioni simili


Annunci Google