La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tecnologie Informatiche ed Elettroniche per le Produzioni Animali (corso TIE) Massimo Lazzari Scienze veterinarie per la salute, la produzione animale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tecnologie Informatiche ed Elettroniche per le Produzioni Animali (corso TIE) Massimo Lazzari Scienze veterinarie per la salute, la produzione animale."— Transcript della presentazione:

1 Tecnologie Informatiche ed Elettroniche per le Produzioni Animali (corso TIE) Massimo Lazzari Scienze veterinarie per la salute, la produzione animale e la sicurezza alimentare – VESPA Università di Milano CORSO LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI

2 Identificazione elettronica animali IV CORSO LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI TIE per le Produzioni Animali Massimo Lazzari Scienze veterinarie per la salute, la produzione animale e la sicurezza alimentare – VESPA Università di Milano

3 Tags Antenne PC appl. Server appl. Dominio di riconoscimento (MONITORAGGIO) Dominio decisionale aziende private Dominio decisionale anagrafi pubbliche SISTEMA RICONOSCIMENTO ELETTRONICO ANAGRAFE SISTEMA RICONOSCIMENTO ELETTRONICO ANAGRAFE Readers SONO LA BASE SULLA QUALE COSTRUIRE L’INTERO SISTEMA

4 TAGS PER RICONOSCIMENTO ELETTRONICO ANAGRAFE TAGS PER RICONOSCIMENTO ELETTRONICO ANAGRAFE xCOLLARI TAGS INIETTABILI MARCHE AURICOLARI BOLI RUMINALI AMOVIBILI

5 GRANDI Glass TAG 4 x 34mm PICCOLI Glass TAG 2 x 12mm MEDI Glass TAG 4 x 22mm TAG INIETTABILI LA CAPSULA E’ IN VETRO O PLASTICA ESEMPI NON ESAUSITIVI

6 TAGS INIETTABILI TAGS INIETTABILI

7 INSERIMENTO MARCHE AURICOLARI E BOLI

8 BOLI MATERIALE BIOCOMPATIBILE: CERAMICA O ACCIAIO O PLASTICA, comunque inattaccabile agli acidi e con superficie liscia per evitare che la flora batterica ruminale si installi sul dispositivo PESO: DA 20 A 80 g, devono avere elevata massa specifica COSTRUZIONE: presentano una cavità interna in cui è inserito il dispositivo elettronico vero e proprio (TAG cilindrico del tipo iniettabile da 38 mm)

9 SEQUENZA INBOLAMENTO BOVINI DA CARNE LETTURA MEDIANTE PALMARE DEL NUMERO ANAGRAFE ANIMALE DA CODICE A BARRE SU PASSAPORTO

10 SEQUENZA INBOLAMENTO BOVINI DA CARNE IMMOBILIZZAZIONE DELL’ANIMALE TRAMITE APPOSITA STRUMENTAZIONE

11 SEQUENZA INBOLAMENTO BOVINI DA CARNE SCRITTURA CODICE ANIMALE SU BOLO

12 INSERIMENTO BOLO NEL RETICOLO DEL RUMINE MEDIANTE APPOSITO STRUMENTO IMBOLATORE SEQUENZA INBOLAMENTO BOVINI DA CARNE

13 CONTROLLO AVVENUTO POSIZIONAMENTO DEL BOLO TRAMITE ANTENNA LETTORE BRANDEGGIABILE

14 MARCHE AURICOLARI A supporto piano: tag di tipo cilindrico (da 32 mm) inserito nella marca di palstica A bottone: tag con antenna a disco

15 ANAGRAFE TUTTI I TAG PER ESSERE UTILIZZATI AI FINI DELL’ANAGRAFE DEVONO OTTENERE IL MANUFACTURER CODE DA INSERIRE NEL CODICE SECONO LA ISO

16 REQUISITI PER L’IMPLANTAZIONE 1.lo stress a cui l’animale è sottoposto sia durante l’applicazione sia nel tempo di vita deve essere il più contenuto possibile; 2.deve esistere una ridotta possibilità che il transponder vada perso o distrutto; 3.la posizione in cui il dispositivo è stato allocato non deve mutare nel tempo (il transponder non deve migrare da un punto all’altro dell’animale); 4.il punto di applicazione deve essere rapidamente accessibile, in modo da poter identificare rapidamente gli animali utilizzando dispositivi mobili; 5.il punto di applicazione deve deve risultare in una parte dell’animale che sia facilmente accessibile per processi di controllo e rimozione; 6.non deve danneggiare porzioni di carne che possono avere valore commerciale; 7.è preferibile che l’area di applicazione sia costante su tutti gli animali trattati in modo da permettere una ottimale implementazione delle antenne fisse di riconoscimento e per una efficace rimozione dei transponder durante la macellazione.

17 Transponder per suini ??? Glass TAG iniettabile 2 x 12mmSUINI tracciabilità SUINI per marketing No anagrafe individuale

18 tracciabilità SUINI per marketing prosciuttificiostagionatura TAGGATURA del 33% dei suini entranti reparti magronaggio e definizione lotto come sub-popolazione Abbinamento TAG lotto con tag prosciutto Tracciabilità con sicurezza del 99% No anagrafe individuale

19 Internet of things - IoT


Scaricare ppt "Tecnologie Informatiche ed Elettroniche per le Produzioni Animali (corso TIE) Massimo Lazzari Scienze veterinarie per la salute, la produzione animale."

Presentazioni simili


Annunci Google