La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IMPIANTI E STRUTTURE Corso di Laurea PAAS Prof. Massimo Lazzari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IMPIANTI E STRUTTURE Corso di Laurea PAAS Prof. Massimo Lazzari."— Transcript della presentazione:

1 IMPIANTI E STRUTTURE Corso di Laurea PAAS Prof. Massimo Lazzari

2 Allevamento di suini in ambiente naturale Bassi investimenti (1/3-1/5 di quelli per il ciclo chiuso) Buona preparazione dellallevatore Occorre rispettare: –Rotazione delle parcelle –Carico di animali adatto al suolo e clima Principalmente per la fase di riproduzione

3 Ruolo dellallevatore Calma Osservazione Amore per il lavoro allaria aperta Buon addestramento del personale

4 Tipologia di allevamento Allevamento brado –Ampie superfici a bosco –Razze rustiche Allevamento semibrado

5 Dimensionamento recinti Scrofe in maternità: m 2 /capo Suini riproduttori in fecondazione e in gestazione: m 2 /capo Suinetti in svezzamento: m 2 /capo Suini in accrescimento e ingrasso: m 2 /capo

6 Rotazione delle parcelle Due anni per riproduzione e svezzamento Un anno (o un ciclo) per accrescimento e ingrasso La rotazione è necessaria per: -ragioni igienico sanitarie -Limitazione allinquinamento da nitrati BISOGNA TENER CONTO DELLE CARATTERSTICHE DEI TERRENI

7

8

9 Su terreno argilloso o con piovosità elevata (>750 mm/anno) le superfici possono più che raddoppiare (1000 m 2 /capo)

10 Problematiche Gestione dei terreni Congelamento rete idrica Difficoltà e sprechi nella alimentazione asciutta Maggiori difficoltà nellesecuzione di interventi sugli animali Condizioni di lavoro disagevoli Interazione con specie selvatiche

11 Recinzioni Recinti elettrificati –due ordini di filo posti a 0,25 m e 0,50 m di altezza per gestazione –Tre ordini di filo posti a 0,15; 0,30 e 0,50 m per suinetti –Preferibile la visibilità con banda plastica Recinzione perimetrale dellallevamento anti intrusione di specie selvatiche

12

13 Recinto Abbeveratoio Buca con spruzzatore (in clima caldo) Zona ombreggiata Zona di riposo riparata con strutture mobili individuali (capannine) o collettive

14

15 capannine Materiali –Legno –Lamiera zincata –Vetroresina Maternità -una sola scrofa -Dispositivi anti schiacciamento -Barriere per suinetti -Ventilazione naturale e coibentazione

16

17

18

19

20

21

22

23 Distribuzione alimenti e abbeverata Protezione dallaccesso di volatili e roditori Facilmente accessibili dagli addetti Distribuzione degli alimenti: -Manuale -Meccanizzata -Asciutta o liquida

24

25

26

27

28


Scaricare ppt "IMPIANTI E STRUTTURE Corso di Laurea PAAS Prof. Massimo Lazzari."

Presentazioni simili


Annunci Google