La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Problem Solving Collaborativo (1) 2014/2015 L. Mazzella – V. Anesin.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Problem Solving Collaborativo (1) 2014/2015 L. Mazzella – V. Anesin."— Transcript della presentazione:

1 Problem Solving Collaborativo (1) 2014/2015 L. Mazzella – V. Anesin

2 Contenuti Cosa succede in giro per il mondo E in Italia? Dal problem solving al problem solving collaborativo (CPS) Perche?

3 Enti coinvolti UNESCO: Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura OECD (OCSE) : Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico PISA Programme for International Student Assessment test a cadenza triennale sui 15enni P21 (U.S.A.) : Partnership for 21 century skills derivata dall’OCSE (copertina del Time dicembre 2006) ATC21S: Progetto per l’insegnamento e la valutazione degli skill del 21esimo secolo (Australia, Finlandia, U.s.a. e Singapore) nato nel 2009 presso l’Università di Melbourne Commissione Europea Educazione e Cultura (organo UE)

4 ATC21SUNESCOOECDP21Commissione Europea Modi di pensareImparare a sapere Imparare ed innovareImparare ad imparare Creatività ed innovazione, pensiero critico, problem solving, prendere decisioni, imparare ad imparare, metacognizione Creatività Pensiero critico Problem solving Modi di lavorareImparare a fareInteragire in gruppi eterogenei Comunicazione, collaborazione Relazionarsi correttamente, cooperare, lavorare in gruppo, risolvere conflitti Comunicazione e collaborazione Comunicare nella lingua madre e in lingua straniera Strumenti per lavorareImparare a fareUsare strumenti interattivamente Informazioni e tecnologia Informazione, ICTLinguaggio, simboli e testo Conoscenze ed informazioni tecnologia Linguaggi, media, ICTCompetenze matematiche, scientifiche tecnologiche e digitali Vivere nel mondoImparare ad essere e a vivere insieme Agire autonomamenteVita e lavoro Cittadinanza, responsabilità personale e sociale Avere una visione d’insieme, progetto di vita, difendere diritti, interessi, limiti, bisogni Flessibilità, adattabilità, competenze sociali, leadership e responsabilità Competenze sociali e civiche, consapevolezza culturale, iniziativa Blinkey et al.Delors et al.OECD 2005www.p21.orgGordon et al.

5 Competenze chiave (OCSE–PISA) Usare strumenti in modo interattivo: linguaggio, simboli, testi, Informazioni, tecnologie Interagire in gruppi eterogenei: relazionarsi, collaborare, risolvere conflitti Agire autonomamente: Creare e condurre progetti di vita Difendere diritti, interessi, limiti e bisogni

6 Nel frattempo in Italia… Invalsi esame di stato secondaria di primo grado (2010/2011)

7 PISA - Dal PS al CPS 2012 Problem Solving 2015 Probem Solving Collaborativo « Il CPS è un’abilità critica e necessaria per l’educazione ed il lavoro. Mentre il PS definito dal Pisa-Ocse nel 2010 si riferisce ad un’attività individuale, il CPS necessita di collaborazione, cioè divisione del lavoro, integrazione di informazioni da fonti multiple, obiettivi comuni, valorizzazione di diverse prospettive ed opinioni e raggiungimento di soluzioni condivise» Problem%20Solving%20Framework%20.pdf

8 E infine… perché? Università di Bolzano - scienze della formazione- sistema Copernicus G.Marconato P. Litturi

9

10

11

12 Problem solving = compito autentico ok… ma perché collaborativo? Metacognitive awareness in good and poor math problem solvers (Lucangeli) Mathematics and Metacognition: What Is the Nature of the Relationship? (Lucangeli, Cornoldi) Bambini di QI omogeneo, classe 4^ e 5^ primaria: I buoni risolutori hanno anche buone capacità metacognitive I cattivi risolutori no… (oltre ad avere qualche convinzione errata sui numeri “troppo grandi” e difficoltà nel calcolo)


Scaricare ppt "Problem Solving Collaborativo (1) 2014/2015 L. Mazzella – V. Anesin."

Presentazioni simili


Annunci Google