La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BENVENUTI. e-Government: strumenti per misurare i comportamenti eccellenti Alfieri Voltan e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BENVENUTI. e-Government: strumenti per misurare i comportamenti eccellenti Alfieri Voltan e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008."— Transcript della presentazione:

1 BENVENUTI

2 e-Government: strumenti per misurare i comportamenti eccellenti Alfieri Voltan e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008

3 e-Government, e-Democracy come lintroduzione delle tecnologie ICT nella PA può aumentare il livello di democrazia nel Paese

4 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 due parole su...

5 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 software factory di medie dimensioni azienda italiana – sede a Padova società di riferimento nel settore in Italia, per dimensioni nella propria specializzazione e con il maggior numero di installazioni unica azienda italiana considerata da Gartner nel panorama internazionale dei produttori di tecnologie di Content Management, Gestione Documentale e Workflow specializzata, dal 1990, in: Gestione Elettronica dei Documenti Protocollo Informatico / Interoperabilità Gestione Procedimenti / Workflow Management Business Process Management / BPI Soluzioni OCR / ICR Outsourcing documentale e ASP

6 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 Distributori nei seguenti Paesi Italia Germania Francia Spagna Olanda Messico India Grecia Turchia Siav in Italia Siav Padova Siav Sistemi (GE) Siav Bologna Siav Firenze Siav Milano Siav Roma Centri Servizi Padova Roma Bologna Milano Siav allestero Siav Suisse (Lugano) Siav Brasil (San Paolo) Siav Informatica (Bucarest)

7 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 Certificazioni e Partnership

8 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 I Clienti Oltre 2500 installazioni – oltre Utenti

9 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 I Clienti

10 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 da cittadino suddito … a cittadino Cliente … cambio di paradigma

11 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 riduzione dei costi miglioramento del servizio e della soddisfazione dei clienti miglioramento della gestione del personale e della soddisfazione dei dipendenti coinvolgimento dei cittadini/clienti nella progettazione e valutazione dei servizi obiettivi …

12 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 forte introduzione dellIT nella PA forte introduzione dellIT nella PA automazione del back office automazione del back office reingegnerizzazione dei processi di servizio reingegnerizzazione dei processi di servizio trasparenza trasparenza eliminazione delle code agli sportelli eliminazione delle code agli sportelli automazione del front office automazione del front office alcune direttrici …

13 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 mancanza di concorrenza e del mercato (competizione)mancanza di concorrenza e del mercato (competizione) mancanza di un reale meccanismo di gestione dellefficienzamancanza di un reale meccanismo di gestione dellefficienza con strumenti di incentivo/disincentivo/allontanamento con strumenti di incentivo/disincentivo/allontanamento mancanza di effettivi strumenti di misurazionemancanza di effettivi strumenti di misurazione delle prestazioni e dellefficienza delle prestazioni e dellefficienza alcuni problemi…

14 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 procedimenti dellarea dei servizi della PA assume un ruolo cruciale il … documento nelle varie forme (cartaceo, fax, elettronico, ) rappresenta spesso… lunica fonte di informazione accessibile il mezzo per la memorizzazione, la distribuzione e la condivisione della conoscenza uno strumento per prendere le decisioni e lo step di ogni procedimento

15 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 procedimenti dellarea dei servizi della PA protocollo ruolo fondamentale del protocollo trasparenza e garanzia è il primo tassello di un procedimento ricostruzione storica degli eventi ma… solo il 50 % dei documenti che concorrono alla trasmissione delle informazioni e la gestione dei procedimenti di un Ente vengono protocollati

16 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 Passaggio obbligato per lautomazione dei procedimenti nella PA è lintroduzione della Gestione Elettronica dei Documenti integra il Protocollo con tutti i documenti che concorrono alla produzione delle attività di un Ente integrata con i sistemi di comunicazione (fax, , PEC, firma digitale, SMS, office, ecc.) in grado di gestire e rendere disponibile il contenuto informativo dei documenti

17 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 … la finestra verso lesterno … la finestra verso lesterno Sportello Documentale per il Cittadino

18 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 … esempio di applicazione … esempio di applicazione il cittadino/impresa si collega al sito web dellEnte compila on line i documenti relativi alla pratica di interesse allegando eventuali altri documenti e firmando digitalmente (se necessario)

19 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 Sportello Documentale per il Cittadino Sportello Documentale per il Cittadino il documento viene automaticamente protocollato ed inviato allUfficio di competenza immediatamente il sistema invia, via SMS od , la conferma di ricezione della pratica, e la login e password per consentire allUtente di collegarsi per vedere tutti i documenti e stato di avanzamento del procedimento

20 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 Sportello Documentale per il Cittadino Sportello Documentale per il Cittadino ogni nuovo documento che lEnte crea viene automaticamente protocollato e reso disponibile allUtente, avvisandolo sempre via SMS od tutte le pratiche viaggiano digitalmente allinterno dellEnte (o anche allesterno, con interoperabilità tra Amministrazioni)

21 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 Sportello Documentale per il Cittadino Sportello Documentale per il Cittadino in qualsiasi momento lUtente può collegarsi al sito e vedere: lo stato di avanzamento del procedimento tutti i documenti della sua pratica liter previsto e cosa manca al completamento della pratica lUfficio e i riferimenti (volendo anche la foto) del Funzionario che sta processando la pratica in quel momento lEnte mantiene on line per conto dellUtente tutti i documenti della pratica svolta e li scambia via SPC

22 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 lintroduzione di un sistema di gestione documentale, dei procedimenti tramite workflow e dello sportello documentale permette di: controllare in maniera analitica i processi misurare lorganizzazione delle attività svolte dai componenti dellEnte sia allinterno dellorganizzazione sia verso lesterno (i cittadini e le imprese) automatizzare una parte considerevole delle attività

23 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 … misura ciò che è misurabile, e rendi misurabile ciò che non lo è … Galileo Galilei

24 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 creare unevidenza informatica del lavoro intellettivo, di collocare questultimo in un preciso momento temporale e di misurarne quantità e durata soluzioni event driven … si basano sul concetto cardine di evento generato da un sistema informatico (non quindi di dato) evento un evento si caratterizza nelle tre dimensioni: CHI – COSA – QUANDO permettendo di

25 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 BPM e BPI … Business Process Management e Business Process Intelligence strumenti in grado di gestire ed analizzare queste informazioni ed a migliorare le prestazioni delle organizzazioni complesse nellarea dei servizi misurare per cambiare permettono di:

26 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 i vantaggi attesi sono molto simili a quelli dellautomazione industriale quantitàcosto Aumentare la quantità di lavoro da svolgere, riducendone il costo, non dovendo perdere tempo nel capire e ricordare cosa si deve fare qualità Aumentare la qualità del lavoro svolto, evitando di cadere in errori che provengano da sviste, dimenticanze ed errate interpretazioni servizio migliore Ridurre e misurare i tempi per lo svolgimento di un processo e quindi fornire un servizio migliore conoscenza esplicita Oggettivare le competenze slegandole dalle abilità individuali (aumento della conoscenza esplicita)

27 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 meno code agli sportelli meno code agli sportelli i risultati verso i cittadini e le imprese trasparenza tempi certi e-Government, e-Democracy efficienza

28 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 aiuto per i manager: i sistemi incorporano la conoscenza i risultati verso linterno dellEnte più conoscenza esplicita semplificato il cambio generazionale lavoro più semplice ed efficiente possibilità di misurare le performance in modo oggettivo possibilità di incentivare il lavoro e-Government, e-Democracy

29 e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008 sfida della modernità sfida della modernità etica del lavoro cultura del merito e-Government, e-Democracy i valori da sviluppare

30 grazie per lattenzione e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008


Scaricare ppt "BENVENUTI. e-Government: strumenti per misurare i comportamenti eccellenti Alfieri Voltan e-Government, e-Democracy Villa Miani Roma | 9 ottobre 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google