La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

E-Government Le politiche per lo sviluppo della Società dell’Informazione e l’Innovazione Tecnologica Il contributo delle Imprese nella costruzione della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "E-Government Le politiche per lo sviluppo della Società dell’Informazione e l’Innovazione Tecnologica Il contributo delle Imprese nella costruzione della."— Transcript della presentazione:

1 e-Government Le politiche per lo sviluppo della Società dell’Informazione e l’Innovazione Tecnologica Il contributo delle Imprese nella costruzione della Società dell’Informazione le competenze sul territorio Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

2 Le politiche per lo sviluppo della Società dell’Informazione e l’Innovazione Tecnologica Alghero 11 febbraio 2003

3 Alghero, 11 febbraio 2003 Federcomin  Federcomin rappresenta direttamente o attraverso le sue Associazioni aderenti (Anasin, Aiip, Assinform, Assocertificatori, Fedoweb, FRT) circa Aziende, con un fatturato complessivo di oltre 50 miliardi €.€. FEDERCOMIN Telecomunicazioni Informatica RadioTV FFedercomin è la Federazione nazionale di settore della Confindustria che rappresenta le principali Aziende e le Associazioni delle comunicazioni e dell’informatica La Federazione Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

4 La finalità dell’intervento alcune fasi della realizzazione del Sistema di e-Government, sono potenzialmente critiche: quelle relative ai processi organizzativi (disegno e reingegnerizzazione) l’utilizzo e l’interazione delle “competenze” presenti sul territorio sono una risorsa Criticità potenziale Risorsa potenziale La finalità dell’intervento Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

5 La finalità dell’intervento Sportello delle imprese Gestione informatizzata dei documenti ….. Tecnologie Organizzazione Progetto Esempi di sistemi significativi Aree di impatto delle competenze delle imprese La finalità dell’intervento Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

6 Riconoscimento digitale Canali d’accesso Enti eroganti Interoperabilità e cooperazione Infrastruttura di comunicazione Procedure integrate di interfacciamento Back-office PACPACRegioniRegioni……ComuniComuni Locali Nazionali Web(PortaliP.A.)CallcenterSportelloUnicoCellulare,palmare Reti terze (portali, Banche, Poste, …) Utenti Carta Nazionale Servizi, Carta Identità Elettronica, Password Internet, Banda Larga, “Rete Nazionale” Cooperazione fra i sistemi delle Pubbliche Amministrazioni ImpreseCittadini Modello di eGovernment

7 IL CONTESTO caratterizzata dalla diffusione crescente dello scambio e dell’utilizzo delle informazioni, e della erogazione di servizi consentita dalla maturazione della tecnologia SIAMO NELLA SOCIETA’ DELL’INFORMAZIONE Il contesto Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

8 IL SISTEMA-PAESE E IL SISTEMA-P.A. Il contesto SISTEMA P.A. SONO DUE SISTEMI DI PROCESSI ORGANIZZATIVI COMPLESSI, ARTICOLATI, REGOLATI, INTEGRATI SUL TERRITORIO PRIMA E DOPO…. LE ICT SISTEMA PAESE governo (funzioni di controllo, servizio, sviluppo, di interazioni sinergiche) Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano L’INTERAZIONE DEL SISTEMA P.A. E DEL SISTEMA PAESE

9 maturità la maturità delle Tecnologie ICT nell’Informatizzazione dei Processi Organizzativi consente VELOCITA’ POTENZA ELABORATIVA AGGREGABILITA’ ED ACCESSIBILITA’ DEI DATI OGGI…. La maturità delle Tecnologie Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

10 ARTICOLAZIONE E PERVASIVITA’ DELLE ARCHITETTURE DEI SISTEMI “ICT” DISPONIBILITA’ DELL’INFORMATICA INDIVIDUALE METODOLOGIE DI PROGETTO, CONTROLLO & MONITORAGGIO La maturità delle Tecnologie Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

11 ma soprattutto LA DISPONIBILITA’ DI RETI COMUNQUE INTEGRATE che permette La maturità delle Tecnologie Tr RuInt Re R Polo di fruizione Polo di erogazione Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

12 di realizzare: PROCESSI PIU’ EFFICIENTI ED EFFICACI NUOVI PROCESSI NUOVE FUNZIONI NUOVI SERVIZI Circolo virtuoso dell’informatizzazione SISTEMA P.A. nuovi servizi nuove attività SISTEMA PAESE Le Tecnologie e il Sistema P.A. Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

13 con tali strumenti diviene possibile conferire al Sistema eGov il ruolo di motore dello: SISTEMA DI E-GOV che OTTIMIZZA E POTENZIA IL SISTEMA P.A. che GOVERNA e PROMUOVE LO SVILUPPO SVILUPPO DEL SISTEMA PAESE Le Tecnologie e il Sistema di e-Gov nuovi servizi nuove attività SISTEMA PAESE SISTEMA e-Gov SISTEMA P.A. Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

14 SISTEMA DI eGov che OTTIMIZZA E POTENZIA IL SISTEMA P.A. che GOVERNA e PROMUOVE LO SVILUPPO SVILUPPO DEL SISTEMA PAESE nuovi servizi nuove attività Sistema eGov SISTEMA PAESE SISTEMA P.A. Il Sistema di eGovernment Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

15 Colmare i gap tecnologici e culturali Fornire servizi integrati ai cittadini e alle imprese Migliorare la cooperazione nelle e tra le amministrazioni Per eGovernment si intende l’uso delle tecnologie ICT a supporto delle PA per trasformare le attività delle Pubbliche Amministrazioni aumentando l’efficacia e l’efficienza nei servizi verso I cittadini e le imprese eGovernment Semplificare Il Sistema di eGovernment Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

16 nel territorio: il Sistema di e-Gov sul territorio integrato in un Sistema di rete pervasivo di Poli di erogazione di servizi di Poli di fruizione di servizi un Sistema di catene di processi informatizzati Sistema Paese PAC PAL Sistema PA servizi attività Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

17 catene di processi organizzativi informatizzati interconnessi dalle strutture PAC/PAL/ALTRI realizzate attraverso progetti tra i poli di erogazione e di fruizione dei servizi sussistono il Sistema di e-Gov sul territorio Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano Back Office PAC-PAL-Altre Strutture Front end PAC-PAL-Altre Strutture

18 Il successo della realizzazione dei servizi dipende dal PROGETTO EFFICACE DEI PROCESSI qualità del disegno delle specifiche funzionali livello di utilizzo degli strumenti tecnologici flessibilità dei criteri di reingegnerizzazione e progettazione applicati articolazione dell’approccio alle realtà organizzative centrali e territoriali, grado di utilizzo di tutte le grado di utilizzo di tutte le Il circolo virtuoso dell’informatizzazione Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano competenze utili e necessarie

19 Le competenze sul Territorio Discipline Procedure e Organizzazione Servizi Metodologie Formazione Pianificazione e controllo Tecnologie ICT Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano un Progetto - Sistema di eGov Le Aree di Competenza sono le strutture di PAC, PAL, Enti, IMPRESE

20 Le competenze sul Territorio Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano Comuni ASL Province Enti Università Banche P Regioni Aziende di trasporto Imprese PAC GLI ATTORI DI UN PROGETTO SU BASE TERRITORIALE (detentori delle competenze) dipendono dall’applicazione

21 OBNF - DESCRIZIONE CONCORDATA DELLE FIGURE DI RIFERIMENTO ATTIVITA’ ccolckd dertgr kkkto COMPETENZA La risultante di conoscenze, abilità e comportamenti che consentono di realizzare determinate prestazioni in un determinato contesto Le competenze sul Territorio Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano

22 Criticità Criticità e risorse Criticità potenziali Risorse potenziali Alcune fasi della realizzazione del Sistema di eGovernment, sono potenzialmente critiche: quelle relative ai processi organizzativi (disegno e reingegnerizzazione) l’utilizzo e l’interazione delle “competenze” presenti sul territorio sono una risorsa (Imprese) Alghero, 11 febbraio 2003Roberto A. Romano


Scaricare ppt "E-Government Le politiche per lo sviluppo della Società dell’Informazione e l’Innovazione Tecnologica Il contributo delle Imprese nella costruzione della."

Presentazioni simili


Annunci Google