La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL GUSTO DELLA MEMORIA: LA SAGGEZZA POPOLARE E IL SUO FONDAMENTO SCIENTIFICO Cordoni Michela I anno SANU – Università Campus Bio-Medico Roma.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL GUSTO DELLA MEMORIA: LA SAGGEZZA POPOLARE E IL SUO FONDAMENTO SCIENTIFICO Cordoni Michela I anno SANU – Università Campus Bio-Medico Roma."— Transcript della presentazione:

1 IL GUSTO DELLA MEMORIA: LA SAGGEZZA POPOLARE E IL SUO FONDAMENTO SCIENTIFICO Cordoni Michela I anno SANU – Università Campus Bio-Medico Roma

2 Con la seguente presentazione si intende esporre la ricerca riguardante proverbi alimentari con lo scopo di effettuare una raccolta. La ricerca svolta è una ricerca su campo, basata cioè sullintervista diretta. Sono stati intervistati anziani, per questo alcuni proverbi presenti sono in vernacolo.

3 Larancia la mattina è oro, il giorno argento, la sera è piombo. Larancia è un frutto buono e benefico ma indigesto. Per questo è preferibile mangiarlo durante il giorno ed evitarlo la sera. ETÀ: SESSO: PROFESSIONE: REGIONE DI PROVENIENZA: 78 M Impiegato Marche Il proverbio è stato insegnato allintervistato dalla nonna per ricordare le qualità opposte dellarancia.

4 Chi vuol davena un granaio, la semini di febbraio. Consiglia una semina tardiva, dal momento che i cereali si seminano in genere alla fine dellautunno. ETÀ: SESSO: PROFESSIONE: REGIONE DI PROVENIENZA: 78 M Impiegato Marche Tale proverbio è stato tramandato allintervistato dal nonno che lo citava durante uscite in campagna. Esso stava a significare che esiste un momento adeguato per fare ogni cosa.

5 Se vuoi laglio cocente, di novembre o di dicembre; se vuoi lagliaro di gennaio ETÀ: SESSO: PROFESSIONE: REGIONE DI PROVENIENZA: 75 F Maestra Marche Se si vuole un aglio gustoso e saporito bisogna piantarlo a novembre o a dicembre; se se ne vuole in quantità occorre piantarlo a gennaio. Il detto esprime la stessa idea di quello precedente, ovvero che ogni cosa va fatta a suo tempo.

6 Lu bbone foche fa lu bbone coche Un buon fuoco fa un buon cuoco. ETÀ: SESSO: PROFESSIONE: REGIONE DI PROVENIENZA: 85 F Maestra Abruzzo Per fare le piatti buoni è necessario avere prodotti genuini e mezzi giusti. Molto nella cucina dipende dalla cottura.

7 Un uovo tiene dritto un uomo. Nove arizze nome ETÀ: SESSO: PROFESSIONE: REGIONE DI PROVENIENZA: 85 F Maestra Abruzzo Il detto si comprende meglio in un contesto contadino. Luovo infatti è stato usato molto per le sue doti energetiche e caloriche in quanto il lavoro del contadino, essendo un lavoro manuale, richiedeva un notevole apporto di nutrienti.

8 E stato molto utile svolgere questa ricerca perché è emersa limportanza della tradizione e la sua veridicità. Dal punto di vista alimentare è stato bello scoprire che la natura non fa niente a caso e che ogni prodotto ha bisogno di tempo e dedizione per essere realizzato al meglio. I proverbi sono frasi brevi ma che in quanto tali rimangono nella memoria e ci svelano dei particolari che è possibile capire solo con lesperienza. In conclusione il proverbio non è una banalità: Un ramo di spine in mano allubriaco è il proverbio sulla bocca degli stolti


Scaricare ppt "IL GUSTO DELLA MEMORIA: LA SAGGEZZA POPOLARE E IL SUO FONDAMENTO SCIENTIFICO Cordoni Michela I anno SANU – Università Campus Bio-Medico Roma."

Presentazioni simili


Annunci Google