La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE COOPERATIVE 1. DALL’IDEA IMPRENDITORIALE AL PROGETTO DI IMPRESA 2. ANALISI DI LEGGI SU FINANZIAMENTI AGEVOALTI ALLE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE COOPERATIVE 1. DALL’IDEA IMPRENDITORIALE AL PROGETTO DI IMPRESA 2. ANALISI DI LEGGI SU FINANZIAMENTI AGEVOALTI ALLE."— Transcript della presentazione:

1 FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE COOPERATIVE 1. DALL’IDEA IMPRENDITORIALE AL PROGETTO DI IMPRESA 2. ANALISI DI LEGGI SU FINANZIAMENTI AGEVOALTI ALLE IMPRESE COOPERATIVE

2 DALL’IDEA IMPRENDITORIALE AL PROGETTO DI IMPRESA: IL BUSINESS PLAN  E’ la rappresentazione degli effetti economici, finanziari e patrimoniali di un progetto aziendale sulla corretta gestione di un’impresa.  E’ uno strumento operativo che esplicita tutti gli elementi che compongono qualunque progetto imprenditoriale, al fine di pianificarli, analizzarli, individuarne eventuali punti critici e valutarne tutte le possibilità.  E’ uno strumento di pianificazione, di comprensione, controllo e comunicazione

3 PRINCIPALI FUNZIONI DEL BUSINESS PLAN INTERNEESTERNE Strumento di analisi per valutare la fattibilità di una nuova iniziativa Richiedere finanziamenti esterni Strumento di pianificazione per valutare nuovo programmi di investimento Concorrere ad agevolazioni pubbliche Strumento di monitoraggio e controllo delle dinamiche di sviluppo dell’attività Promuovere nuovi rapporti commerciali Strumento di apprendimento e approfondimento interno Conseguire certificazioni ambientali e di qualità

4 NELLA CORRETTA GESTIONE DI UN’IMPRESA L’APPROSSIMAZIONE PROGETTUALE RAPPRESENTA IL RISCHIO MAGGIORE

5 ASPETTI BASILARI  SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE  ANALISI DELLE MOTIVAZIONI DI BASE  ANALISI DEL MERCATO DI RIFERIMENTO  STRATEGIE PRODUTTIVE E COMMERCIALI  RISULTATI ATTESI (PROIEZIONI ECONOMICO- FINANZIARIE)

6 ANALISI LEGGI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE COOPERATIVE  L. 59/92  L. 49/85  L. 448/98  L. 215/92  L. 95/95 e L. 236/93  F.S.E. Ob. 3

7 L. 59/92  Imprese cooperative non aderenti alle centrali cooperative  Contributo a fondo perduto pari al 100% spesa ammissibile  Copertura costi di: personale, acquisto strumentazione informatica, formazione, atto notarile, certificazione di qualità  Durata di progetti massimo 12 mesi

8 L. 49/85  Imprese cooperative  Finanziamento agevolato  Iniziative ammesse: ·Progetti di valorizzazione dei prodotti; ·Aumento della produttività o dell’occupazione; dell’occupazione; ·Progetti di valorizzazione dei prodotti; ·Rifinanziamento di passività contratte; ·Ristrutturazione e riconversione degli impianti

9 L. 448/98  Cooperative Sociali di Tipo B (territori svantaggiati)  Contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati  Progetti nei settori di: produzione beni industria e artigianato, erogazione di servizi alle imprese, produzione e commercializzazione prodotti agricoli

10 L. 215/92  Imprese cooperative costituite per 60% da donne  Contributi a fondo perduto fino al 50% delle spese ritenute ammissibili  Le iniziative riguardano: avvio di attività, acquisto di attività preesistente, realizzazione di progetti aziendali innovativi, acquisizione di servizi reali  Copertura costi di: macchinari, attrezzature, brevetti, software, opere murarie, spese di progettazione e direzione dei lavori

11 L. 95/95 e L. 236/93  Imprese cooperative composte da giovani (residenti in territori svantaggiati)  Contributi a fondo perduto fino al 60% s.r.a.  Investimenti e spese in conto gestione  L. 95/95: produzione di beni in industria e artigianato, la produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, la fornitura di servizi alle imprese  L. 236/93: fruizione dei beni culturali (ad esclusione di quelli statali), turismo, manutenzione di opere civili ed industriali, tutela ambientale, innovazione tecnologica.

12 F.S.E. OB. 3  Imprese cooperative  Contributi a fondo perduto fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile  Spese per la costituzione della società  Spese per investimenti  Spese per consulenze tecniche


Scaricare ppt "FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE COOPERATIVE 1. DALL’IDEA IMPRENDITORIALE AL PROGETTO DI IMPRESA 2. ANALISI DI LEGGI SU FINANZIAMENTI AGEVOALTI ALLE."

Presentazioni simili


Annunci Google