La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA IN ETA PEDIATRICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA IN ETA PEDIATRICA."— Transcript della presentazione:

1 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA IN ETA PEDIATRICA

2 Dott.ssa Elisabetta Muccioli CLASSIFICAZIONE Gli eczemi nel bambino sono costituiti per la maggior parte dalla dermatite atopica Presente in quota maggiore del 50% Presente in quota maggiore del 50% È la patologia dermatologica più frequente in età pediatrica È la patologia dermatologica più frequente in età pediatrica Altri eczemi Dermatite o eczema del lattante Dermatite o eczema del lattante Dermatite allergica da contatto Dermatite allergica da contatto Dermatite papulosa infantile Dermatite papulosa infantile Dermatosi plantare giovanile Dermatosi plantare giovanile Dermatite disidrosica Dermatite disidrosica Secondo alcuni autori leczema può essere considerato una sindrome in quanto si tratta di una patologia multifattoriale

3 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DEFINIZIONE CLINICA Eczema : parola greca che significa erompere formando vescicole o bolle Eczema sta a significare il complesso quadro evolutivo patogenetico che caratterizza landamento clinico della malattia stessa Fase acuta essudativa Comparsa sulla pelle di eritema edema vescicole essudazione e formazione di croste per il grattamento o per la rottura del tetto della vescicola croste giallognole se sovrainfezione batterica Comparsa sulla pelle di eritema edema vescicole essudazione e formazione di croste per il grattamento o per la rottura del tetto della vescicola croste giallognole se sovrainfezione batterica Fase non essudativa Pelle secca con comparsa di pelle infiltrata, lichenificata con superficie finemente dresquamante Pelle secca con comparsa di pelle infiltrata, lichenificata con superficie finemente dresquamante Fase di stato : alternarsi di forma essudativa e non essudativa : poussés subentranti – regressioni,ricadute - Presenza di prurito più o meno intenso

4 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA ACUTO Chiazze eritemato-edematose a bordi netti vescicole numerose, talvolta confluenti a formare vere e proprie bolle : eczema bolloso vescicole numerose, talvolta confluenti a formare vere e proprie bolle : eczema bolloso Talvolta assenza di vescicole con permanenza di elementi papulosi: eczema non essudativo Talvolta assenza di vescicole con permanenza di elementi papulosi: eczema non essudativo Prurito intenso Grattamento Grattamento Rottura della cupola della vescicola, fuoriuscita di essudato liquido sieroso (fase umida)

5 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA CRONICO Comparsa in sede delle lesioni di cute secca con aspetti eritemato-desquamativi Possono essere presenti croste da grattamento Possono essere presenti croste da grattamento Prurito più o meno presente

6 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA LICHENIFICATO Chiazze con cute ispessita a bordi netti con superficie discretamente desquamante Possono essere sormontate da lesioni da grattamento Possono essere sormontate da lesioni da grattamento

7 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA CON SOVRAINFEZIONE Croste gialle a causa soprattutto degli staffilococchi Le unghie spesso sono ricettacoli veri e propri di germi, che con il grattamento dovuto allintenso prurito vengono trasferiti sulla pelle arrossata ed essudante e costituiscono in tal modo il tramite più importante per linfezione delle lesioni eczematose

8 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DERMATITE ATOPICA VEDI SCHEMA

9 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA DA CONTATTO

10 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA DA CONTATTO E qualunque dermatite causata dallesposizione continua o da un contatto saltuario ma abituale verso una sostanza che si comporta da allergizzante Dermatosi da ipersensibilità Affezione infiammatoria cutanea superficiale a decorso acuto, subacuto o cronico che insorge dopo esposizione ad agenti di natura chimica, chimico-fisica, biotica Due forme principali Dermatite da contatto irritante Dermatite da contatto irritante Dermatite allergica da contatto Dermatite allergica da contattoSedi Volto, piedi, mani, siti di vaccinazione, zona del pannolino Volto, piedi, mani, siti di vaccinazione, zona del pannolino

11 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DERMATITE DA CONTATTO Tutte le fasce di età, magg primi aa di vita Azione diretta di sostanze irritanti Clinica Dermatite da pannolino Dermatite da pannolino Dermatite da contatto periorale: contatto con la saliva e alimenti (agrumi, pomodori, formaggi fermentati) Dermatite da contatto periorale: contatto con la saliva e alimenti (agrumi, pomodori, formaggi fermentati) EO secchezza cutanea-lesioni eritemato-vescico-bollose, essudazione, ipercheratosi, fissurazione EO secchezza cutanea-lesioni eritemato-vescico-bollose, essudazione, ipercheratosi, fissurazione St: bruciore, dolore, sensazione puntoria St: bruciore, dolore, sensazione puntoria Età > 5 aa Risposta da ipersensibilità ritardata tipo IV Attenzione a reazione crociata Clinica EO lesioni eritemato-edemato- vescicolari confluenti in chiazze a limiti sfumati-croste St: prurito IRRITANTE ALLERGICA DIC DAC

12 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DERMATITE DA PANNOLINO Nei primi 2 aa di vita Interessa genitali, glutei, regione pubica Contatto della cute con urine e feci, umidità, macerazione cutanea, crescita di miceti e batteri

13 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DIAGNOSI Anamnesi Esame clinico Patch test DD: dermatite atopica, psoriasi, eczema disidrosico, dermatite seborroica, epidermomicosi

14 Dott.ssa Elisabetta MuccioliTERAPIA Prevenzione: eliminazione del contatto nocivo Terapia sintomatica Fase acuta: impacchi umidi e freddi Fase acuta: impacchi umidi e freddi Soluzione Fisiologica o acqua termale Forme secche: creme emollienti Forme secche: creme emollienti Steroidi locali solo per brevi periodi Steroidi locali solo per brevi periodi Es Flubason crema: 2 applicazioni al giorno mattino e sera fino a completa guarigione sera con bendaggio, mattina lascia scoperto sera con bendaggio, mattina lascia scoperto NO antistaminici topici altamente allergizzanti e fotosensibilizzanti NO antistaminici topici altamente allergizzanti e fotosensibilizzanti SI antistaminici per os per alleviare il prurito SI antistaminici per os per alleviare il prurito Se resistente a terapia o forma grave : corticosteroidi per os Se resistente a terapia o forma grave : corticosteroidi per os Applica cortisone, metti garza bagnata e bendaggio Dorme con benda


Scaricare ppt "Dott.ssa Elisabetta Muccioli ECZEMA IN ETA PEDIATRICA."

Presentazioni simili


Annunci Google