La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Naso e senso dellolfatto via olfattiva. Morfologia e strutture nasali Piramide nasale: radice, dorso, lobulo, ali, narici, vibrisse, vestibolo cartilagini:alari,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Naso e senso dellolfatto via olfattiva. Morfologia e strutture nasali Piramide nasale: radice, dorso, lobulo, ali, narici, vibrisse, vestibolo cartilagini:alari,"— Transcript della presentazione:

1 Naso e senso dellolfatto via olfattiva

2 Morfologia e strutture nasali Piramide nasale: radice, dorso, lobulo, ali, narici, vibrisse, vestibolo cartilagini:alari, triangolari, sesamoidi, quadrate, quadrangolare Fosse nasali > coane pavimento :palato duro, tetto: lamina cribrosa etmoide setto nasale : lamina perpendicolare etmoide, vomere, cartilagine quadrangolare parete laterale: cornetti nasali (turbinati,conche): inferiore > meato inferiore:con orificio canale naso-lacrimale medio > meato medio :orifici seno frontale, mascellare, etmoidali anteriori superiore > meato superiore: orifici etmoidali posteriori, sfenoidali Mucosa respiratoria : epitelio cilindrico ciliato mucosa olfattoria : epiteliali, nervose olfattorie Funzione di filtrazione, depurazione, umidificazione, riscaldamento, olfattoria

3 radice Punta o lobulo narici dorso ali vibrisse etmoide Apofisi cristagalli Lamina perpendicolare Lamina cribrosa vomere Cartilagine quadrangolare Setto nasale

4 Midollo spinale Midollo allungato ponte cervellettoCorpo calloso Bulbo olfattorio

5 cervellettoponte Midollo allungatoMidollo spinale

6 Lobi olfattori Bulbo olfattivo Glomeruli olfattivi Lamina cribrosa delletmoide Cellule epiteliali-mucose Cellule olfattive Muco includente molecole odorose Fibre con collegamento ai lobi olfattori

7 Lobi olfattori Bulbo olfattivo Glomeruli olfattivi Lamina cribrosa delletmoide Cellule epiteliali-mucose Cellule olfattive Muco includente molecole odorose Interazione tra molecole e fibre nervoseImpulso nervoso

8 Cornetto superiore medio inferiore Mucosa olfattiva Bulbo olfattivo Lamina cribrosa delletmoide Lobi olfattori encefalici nervo coane Palato duro mandibola Cavità boccale narici Conca superiore Conca media Conca inferiore

9 Cornetto superiore medio inferiore Mucosa olfattiva Bulbo olfattivo Lamina cribrosa delletmoide Lobi olfattori encefalici nervo coane Palato duro mandibola Cavità boccale narici Conca superiore Conca media Conca inferiore Aria inspirata percorre in minor quantità la conca superiore

10 Cornetto superiore medio inferiore Mucosa olfattiva Bulbo olfattivo Lamina cribrosa delletmoide Lobi olfattori encefalici nervo coane Palato duro mandibola Cavità boccale narici Conca superiore Conca media Conca inferiore Aria inspirata percorre in maggior quantità la conca superiore se si annusa profondamente

11 Proprietà delle sostanze dotate di odore volatilità solubilità in acqua e grassi dimensioni e forma delle molecole Tipi di odori semplici o primari :7 canfora, muschio, fiori, menta, etere, pungente, putrido complessi: miscugli di odori semplici Interazione tra molecole capaci di stimolare olfatto e cellule olfattorie il contatto tra molecole e recettori complementari presenti sulle ciglia delle cellule olfattorie, specifici per ogni diverso odore semplice, induce la comparsa di uno stimolo e impulso nervoso che verrà comunicato ai lobi encefalici olfattivi mediante il nervo olfattivo

12 I peluzzi olfattivi delle cellule olfattive presentano delle nicchie con morfologie caratteristiche capaci di riconoscere selettivamente molecole complementari, dotate di odore neurite Bulbo olfattivo Cellula olfattiva Peluzzi con nicchie Molecole odorose Modelli di nicchie Modelli complementari di molecole odorose Lamina cribrosa encefalo Contatto > stimolo > impulso nervoso

13

14 la percezione degli odori avviene mediante la stimolazione di alcune cellule nervose specializzate,dotate di recettori capaci di riconoscere particolari molecole odorose con struttura molecolare,carica elettrica,complementari: queste cellule olfattive sono situate nella fossa superiore delle cavità nasali,immerse in un mezzo fluido(muco) nella mucosa olfattoria: sono in comunicazione con cellule del lobo olfattorio mediante fibre che attraversano i fori della lamina cribrosa dell'etmoide:

15 quando una molecola si lega al recettore della cellula olfattiva, si genera un potenziale di azione che si trasmette fino alla sinapsi con le cellule del bulbo olfattorio: si produce un nuovo potenziale di azione nelle cellule del bulbo e si propaga fino alla corteccia cerebrale incaricata della elaborazione e percezione della senzazione odorosa.

16 Lamina cribrosa Chemorecettori muccosa nasale Centri olfatto incerti…

17 ponte bulbo Il nervo olfattorio originato a partire dalle cellule mitrali del bulbo olfattivo forma due fasci: olfattivo laterale > uncus ippocampo Olfattivo mediale > parte iniziale corpo calloso > commessura anteriore > X centri corticali olfattori


Scaricare ppt "Naso e senso dellolfatto via olfattiva. Morfologia e strutture nasali Piramide nasale: radice, dorso, lobulo, ali, narici, vibrisse, vestibolo cartilagini:alari,"

Presentazioni simili


Annunci Google